Riferimento al formato di file CSV

Document created by Cisco Localization Team on Feb 3, 2017Last modified by Cisco Localization Team on Jul 21, 2017
Version 4Show Document
  • View in full screen mode
 

Formato di file CSV per gli account utente

Questo articolo fornisce un esempio di file con valori separati da virgola (CSV) formattato in Microsoft Excel. L'esempio non mostra tutti i possibili campi per i quali è necessario fornire valori. Creare un modello di file CSV specifico per la propria azienda.

Note e considerazioni

  • Prima di importare i dati di un account utente in un file CSV, è necessario creare un file di backup degli account utente esistenti esportandone i dati.

     

  • Tutti i dati (report, utente, contatti) vengono esportati in formato di testo Unicode delimitato da tabulazione (UTF-16LE). Tutti i dati importati supportano testo in formato CSV (soltanto per i dati in inglese) e Unicode delimitato da tabulazione (per i dati non in inglese e in più lingue).

     

  • Un file CSV deve includere intestazioni di colonna nella parte superiore del file. Quando si crea un file CSV utilizzando un programma di foglio di calcolo come Microsoft Excel, assicurarsi che le intestazioni di colonna si trovino nella prima riga del foglio di calcolo. Le intestazioni di colonna devono apparire esattamente secondo quanto specificato di seguito nella sezione Campi informazioni account.

     

  • Alcune informazioni dell'account utente sono obbligatorie, come specificato di seguito nella sezione Campi informazioni account. Includere tutte le intestazioni di colonna per i campi obbligatori.

     


    Nota


    Non si consiglia l'eliminazione di campi dal file .csv prima dell'importazione. Se un campo non richiede modifiche, lasciarlo vuoto; il processo di importazione conserva il valore esistente per tale campo.

     
     
  • Per assicurarsi che il file CSV contenga tutte le intestazioni di colonna necessarie nel formato appropriato, si consiglia vivamente di creare un modello di file CSV.

     

  • I campi relativi alle informazioni dell'account in un file CSV non distinguono tra maiuscole e minuscole. Pertanto, è possibile digitare i valori con lettere maiuscole, minuscole o entrambe. Tuttavia, i valori visualizzati nel profilo dell'utente sul sito, come il nome dell'utente, vengono visualizzati così come vengono inseriti nel file CSV. Per accedere agli account, gli utenti devono digitare le relative password predefinite esattamente come sono specificate nel file CSV.

     

  • Vedere la sezione Campi informazioni account per informazioni su come formattare le informazioni dell'account utente.

     

  • Dopo aver specificato tutte le informazioni dell'account utente, assicurarsi di salvare il foglio di calcolo come file CSV.

     

  • Nel caso in cui le informazioni di un account utente venissero specificate in maniera errata, Amministrazione sito non sarà in grado di creare tale account. In questo caso, Amministrazione sito genera un elenco di dati relativi agli account che non è stato possibile creare, includendo la causa di ciascun errore. scaricare, come riferimento, il file contenente tali record nel computer oppure correggere gli errori direttamente nel file.

     

  • Se si desidera modificare le informazioni specificate per uno o più account utente, è possibile anche modificare gli account singolarmente utilizzando Amministrazione sito > Modifica elenco utenti. In alternativa, contattare il gestore dell'account WebEx per assistenza.

     

Creazione di un modello di file CSV

Quando si esporta il file CSV, si ottiene una base o un modello che è possibile utilizzare per aggiungere nuovi utenti. In alternativa, è possibile utilizzare il file per modificare in batch più account utente.

       
1    Selezionare Importa/Esporta utenti.
2    Nella pagina Importa/esporta utenti in batch, selezionare Esporta.

Viene visualizzato un messaggio di conferma della ricezione della richiesta. Al termine del processo di esportazione, si riceve un messaggio e-mail.

3    Utilizzando il collegamento presente nel messaggio e-mail, aprire il file contenente i dati esportati in un programma di fogli di calcolo come Excel.
4    Se si desidera aggiungere soltanto nuovi account utente, eliminare tutti i dati dell'account contenuti nel file esportato.

L'eliminazione di questi dati non influisce sugli account esistenti quando si carica il file CSV in Amministrazione sito.

Campi delle informazioni sull'account

                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

Campo

 

Descrizione

 

UserID

 

(Obbligatorio) Indica un numero identificativo dell'account generato automaticamente dal database WebEx per Amministrazione sito.

 
Importante:
  • Non fornire alcuna informazione in questa colonna se si sta aggiungendo un nuovo account. Amministrazione sito genera questo numero dopo il caricamento del file CSV. Per creare un nuovo account, Amministrazione sito richiede che questo campo sia vuoto.

     

  • Non eliminare o modificare questo numero se si sta modificando un account esistente. Se si modifica il numero di un account esistente, Amministrazione sito crea un nuovo account utente utilizzando i dati dell'account contenuti in quella riga. Tuttavia, se i dati dell'account richiesti, come nome utente o indirizzo e-mail, esistono già per un account del sito, Amministrazione sito non può creare il nuovo account.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene aggiunto un nuovo utente e viene generato automaticamente un ID utente.

     

 
 

Active

 

(Obbligatorio) Specifica se un account utente è attivo è inattivo. Affinché un utente possa organizzare riunioni WebEx, sessioni di formazione, sessioni di supporto o eventi, il relativo account deve essere attivo. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: l'account utente è attivo.

     

  • N: l'account utente non è attivo.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

FirstName

 

(Obbligatorio) Specifica il nome dell'utente al quale appartiene l'account in questione.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene richiesto il nome.

 

LastName

 

(Obbligatorio) Specifica il cognome dell'utente al quale appartiene l'account in questione.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene richiesto il cognome.

 

Nome utente

 

(Obbligatorio) Specifica l'identificativo che l'utente al quale appartiene l'account in questione utilizza per accedere al servizio WebEx dell'azienda. Nomi utente:

 
  • Devono essere univoci

     

  • La password può contenere fino a 64 caratteri

     

    Importante:

    WebEx consiglia di non creare nomi utente che includono spazi o segni di interpunzione, ad eccezione di trattini di sottolineatura, trattini e punti.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene richiesto un nome utente.

     
     
 

ForceChangePassword

(Opzionale) Specifica che l'utente deve modificare la password al successivo accesso. Il valore predefinito per questo campo nel file CSV esportato è N, indipendentemente dal valore memorizzato nel database. Se il valore nel database è Y e si imposta il valore su Y nel file CSV, WebEx genera un altro messaggio e-mail di modifica della password per l'utente. Ciò si verifica anche se l'utente ha già modificato la password. Per evitare l'invio di messaggi e-mail ridondanti agli utenti, specificare il valore Y per questo campo solo se è vera una delle seguenti condizioni:

  • Si desidera imporre a un utente la modifica della password.

     

  • Si sta aggiungendo un nuovo utente.

     

Nota      

Questo campo non è applicabile per i siti con integrazione CI o per i siti che utilizzano SSO. Per questi siti, lasciare vuoto il campo o immettere N.

ResetPassword

(Opzionale) Reimposta la password dell'utente e seleziona automaticamente le opzioni di ForceChangePassword. È possibile utilizzare questa opzione se si sospetta un problema relativo alla password di un utente. WebEx genera una password temporanea per l'utente e richiede all'utente di modificare la password al primo accesso.

Nota      

Questo campo non è applicabile per i siti con integrazione CI o per i siti che utilizzano SSO. Per questi siti, lasciare vuoto il campo o immettere N.

Password

 

(Obbligatorio) Specifica la password per l'account. Password:

 
  • Deve avere almeno 4 caratteri

     

  • La password può contenere fino a 32 caratteri

     

  • Distingue tra maiuscole e minuscole, ossia l'utente deve digitare la password esattamente come specificata in questo campo

     

  • Può essere "****", per indicare all'amministratore del sito di non modificare la password di un account esistente.

     

  • Creare una nuova password casuale per un nuovo account. In questo caso, se si utilizza l'opzione "Richiedi password con criteri rigidi...", la nuova password non soddisfa i criteri previsti e l'utente deve modificarla la prima volta che effettua l'accesso.

     

    Importante:

    Se nella pagina Impostazioni sito comuni è stata selezionata l'opzione Richiedi password con criteri rigidi per nuovi account utente, è necessario specificare per ogni account una password predefinita che soddisfi i criteri specificati.

     

    Le password importate in un file CSV possono essere modificate se nelle opzioni Sicurezza del sito viene impostato un criterio appropriato.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene generata automaticamente una password temporanea.

     
     
 

E-mail

 

(Obbligatorio) Specifica l'indirizzo e-mail dell'utente. L'indirizzo e-mail dell'utente deve essere univoco.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene richiesto un indirizzo e-mail.

 

LANGUAGE

(Opzionale) Specifica la lingua selezionata per impostazione predefinita nella pagina Preferenze dell'utente. Questa opzione determina la lingua del testo visualizzato dall'utente sul sito Web del servizio riunioni. In base alle lingue supportate dal sito, questo campo contiene uno dei seguenti valori di nome breve. Nell'elenco seguente, il nome breve viene visualizzato accanto alla lingua corrispondente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostata la lingua predefinita del sito.

Lingua - ID

 

Inglese: en-it

 

Cinese semplificato: zh-cn

 

Cinese tradizionale: zh-tw

 

Giapponese: JP

 

Coreano: ko

 

Francese: Fr

 

Tedesco: DE

 

Italiano: IT

 

Spagnolo (castigliano): es-me

 

Spagnolo America Latina: es-sp

 

Svedese: sw

 

Olandese: NL

 

Portoghese: pt-br

 

Russo: RU

 

HostPrivilege

 

(Opzionale) Specifica il tipo di account dell'utente. Questo campo può contenere i seguenti tipi di account:

 
  • HOST: specifica che l'utente dispone di un account organizzatore. L'utente può registrarsi al servizio WebEx dell'azienda per organizzare riunioni.

     

  • ADMN: specifica che l'utente dispone di un account amministratore del sito. L'utente può accedere al sevizio WebEx dell'azienda per organizzare riunioni e utilizzare Amministrazione Sito per amministrare il servizio WebEx.

     

    Importante:

    Importante Un amministratore del sito può gestire gli account utente, gestire le richieste di iscrizione e specificare le preferenze per il servizio WebEx della propria azienda. Pertanto, WebEx consiglia all'azienda di impostare solo uno o due account per gli amministratori del sito.

     
     
  • ADMV: specifica che l'utente dispone di un account amministratore del sito di sola visualizzazione. L'utente può accedere al servizio WebEx della propria organizzazione per organizzare riunioni. L'utente può utilizzare Amministrazione sito anche per visualizzare informazioni sull'account utente, richieste di iscrizione, configurazione e preferenze WebEx e report di utilizzo delle riunioni. Tuttavia, un amministratore del sito con privilegi di sola visualizzazione non può modificare le informazioni o le impostazioni degli account utente relative al servizio WebEx della propria organizzazione.

     

  • ATTND: specifica che l'utente dispone di un account partecipante. L'utente può accedere al proprio servizio WebEx. L'utente può visualizzare un elenco delle riunioni alle quali è stato invitato e partecipare a quelle che richiedono un account nel sito. L'utente può inoltre gestire un profilo utente. Tuttavia, non può organizzare riunioni sul sito.

     

    Nota: le seguenti informazioni dei file CSV si applicano agli account partecipante. Qualora nel file CSV venissero fornite informazioni diverse, Amministrazione sito le ignorerà.

     

  • Se l'account utente è attivo o inattivo

     

  • Nome

     

  • Cognome

     

  • Password

     

  • Indirizzo e-mail

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su HOST.

     

 

MeetingPrivilege

 

(Opzionale) Specifica quali tipi di riunione l'utente può organizzare. Questo campo può contenere uno o più codici, di un massimo di tre cifre, che indicano i tipi di riunione che l'utente può organizzare.

 

Nota

 
  • Per ottenere un codice valido per questo campo, vedere i valori di indice nella sezione Indice per i tipi di sessione elencati nella home page di Amministrazione sito. Tuttavia, qualora il sito includa il tipo di riunione Access Anywhere, non digitare il relativo codice in questo campo.

     

  • Nel caso in cui i codici contengano degli zero iniziali, non digitarli. Ad esempio, se il codice del tipo di riunione è 004, digitare 4.

     

  • È possibile specificare più tipi di riunione per ogni singolo account utente, se l'azienda dispone delle licenze appropriate. Per specificare più tipi di servizio, separarli con una virgola senza includere gli spazi, ad esempio:

     

    15,120

     

  • Per domande sui tipi di riunione acquistati dall'azienda, contattare il gestore dell'account WebEx.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

     

 

TelephonyPrivilege

  
Nota        

I valori specifici di MeetingPlace sono supportati solo per WBS30.

  
 

(Opzionale) Specifica le tipologie di servizi di teleconferenza che l'utente può utilizzare quando organizza una sessione. Questo campo può contenere per ogni singolo account uno o più tra i valori seguenti, a seconda dei servizi di teleconferenza supportati dal servizio WebEx dell'azienda.

 
  • CLIN: teleconferenza con chiamata in ingresso. Specifica che l'utente è in grado di organizzare sessioni nelle quali i partecipanti possono contattare un numero telefonico per accedere a una teleconferenza.

     

  • TOLL: teleconferenza con chiamata in ingresso gratuita. Specifica che l'utente è in grado di organizzare sessioni nelle quali i partecipanti possono contattare un numero verde per accedere alla teleconferenza.

     

  • CLBK: teleconferenza con richiamata. Specifica che l'utente è in grado di organizzare sessioni nelle quali i partecipanti ricevono una telefonata dal servizio WebEx per accedere alla teleconferenza. Ogni partecipante prima contatta un numero telefonico e poi riattacca. Il servizio richiama i partecipanti sul loro telefono.

     

  • INTL: teleconferenza internazionale con richiamata. Specifica che l'utente è in grado di organizzare riunioni o sessioni di formazione nelle quali i partecipanti ricevono una telefonata internazionale dal servizio WebEx per accedere alla teleconferenza.

     

  • VoIP: telefonia Internet. Specifica che l'utente può organizzare sessioni che includono una conferenza basata su telefonia Internet (Voice over IP).

     

  • ILCI: numeri chiamate in ingresso internazionali. Specifica che l'utente è in grado di organizzare sessioni nelle quali i partecipanti di altri paesi possono contattare un numero telefonico locale per accedere alla teleconferenza.

     

  • SELT: sede della teleconferenza. Specifica che l'utente può selezionare la sede del ponte telefonico da utilizzare per la teleconferenza. Disponibile soltanto se il servizio WebEx è dotato di più sedi con ponte telefonico.

     

  • MPCLIN: Teleconferenza con chiamata in ingresso per Cisco Unified MeetingPlace (utilizzato per aggiornare i privilegi audio di MeetingPlace). Specifica che l'utente è in grado di organizzare sessioni nelle quali i partecipanti possono contattare un numero telefonico per accedere a una teleconferenza.

     

  • MPCLBK: Teleconferenza con richiamata per Cisco Unified MeetingPlace (utilizzato per aggiornare privilegi audio di MeetingPlace). Specifica che l'utente è in grado di organizzare sessioni nelle quali i partecipanti ricevono una telefonata dal servizio WebEx per accedere alla teleconferenza. Ogni partecipante prima contatta un numero telefonico e poi riattacca. Il servizio chiama il numero di telefono del partecipante. Se MPCLBK è supportato, MPCLIN deve essere supportato.

     

  • MPINTL: Teleconferenza con richiamata internazionale per Cisco Unified MeetingPlace (utilizzato per aggiornare privilegi audio di MeetingPlace). Specifica che l'utente è in grado di organizzare riunioni o sessioni di formazione nelle quali i partecipanti ricevono una telefonata internazionale dal servizio WebEx per accedere alla teleconferenza.

     

 

Per determinare i servizi di teleconferenza supportati dalla propria organizzazione, vedere la home page di Amministrazione sito.

 

Per disabilitare tutti i privilegi di telefonia per un utente, immettere una virgola ("," senza le virgolette). Non è possibile rimuovere i privilegi di telefonia per gli utenti con la sala personale abilitata.

Nota      

È possibile specificare più tipologie di teleconferenza per ogni singolo account utente, a condizione che la propria azienda abbia acquistato le opzioni appropriate. Per specificare diversi tipi di teleconferenza, separarli con una virgola ma senza includere gli spazi, ad esempio:

CLIN, CLBK, VoIP

 

GeneralPriv

 

(Opzionale) Specifica i privilegi generali di cui gode l'utente del sito del servizio WebEx. Questo campo può contenere i seguenti valori:

 

BADM: specifica che l'utente amministra la fatturazione. L'utente può accedere ai rapporti di fatturazione dalla sezione WebEx personale. Applicabile soltanto ai siti WebEx dotati dell'opzione Amministratore della fatturazione.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

EditorPrivilege

 

Non più supportato. Lasciare vuoto questo campo e ignorarlo nel file di esportazione.

 

TCPrivilege

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Training Center. Specifica i privilegi di Training Center per l'utente. Questo campo può contenere i seguenti valori:

 

HOLA: specifica che l'utente può utilizzare l'opzione Laboratorio pratico per le sessioni di formazione.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

SaCPrivilege

 

Non più supportato. Lasciare vuoto questo campo e ignorarlo nel file di esportazione.

 

SaCProducts

 

Non più supportato. Lasciare vuoto questo campo e ignorarlo nel file di esportazione.

 

SaCSJMEDesc

 

Non più supportato. Lasciare vuoto questo campo e ignorarlo nel file di esportazione.

 

SaCSIsMgr

 

Non più supportato. Lasciare vuoto questo campo e ignorarlo nel file di esportazione.

 

SCOptions

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center. Specifica quali opzioni di Remote Support possono essere utilizzate dall'utente. In questo campo è possibile specificare il valore seguente:

 

AREC: registrazione automatica. Specifica che Remote Support registrerà automaticamente le sessioni di supporto condotte dall'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

SCShareView

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center. Per una sessione di Remote Support, specifica in che modo un'applicazione o il desktop condivisi vengono visualizzati per impostazione predefinita sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. In questo campo è possibile specificare i valori seguenti:

 
  • FSSF: Schermo intero, ridimensionato. Specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appariranno in una finestra a schermo intero sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. La dimensione dell'applicazione o del desktop si adatta alla visualizzazione a schermo intero nella sua interezza.

     

  • FS: Schermo intero: Specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appariranno in una finestra a schermo intero sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. Tuttavia, la dimensione dell'applicazione o del desktop non si adatta alla visualizzazione a schermo intero nella sua interezza.

     

  • WSF: Finestra, ridimensionata. Specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appaiono in una finestra sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. La dimensione dell'applicazione o del desktop si adatta alla finestra nella sua interezza.

     

  • WIN: Finestra: Specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appaiono in una finestra sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. Tuttavia, la dimensione dell'applicazione o del desktop non si adatta alla finestra nella sua interezza.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su FS.

     

 

SCShareColor

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center. Per una sessione di Remote Support, specifica le impostazioni dei colori per un'applicazione o un desktop condivisi visualizzati per impostazione predefinita sullo schermo di rappresentanti dell'assistenza o clienti. In questo campo è possibile specificare i valori seguenti:

 
  • 256: 256 colori: specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appariranno in un formato a 256 colori sul visualizzatore o sullo schermo di rappresentanti dell'assistenza o clienti. Questa opzione richiede una larghezza di banda inferiore per condividere applicazioni o desktop rispetto all'opzione 65.356 colori (16B) ma fornisce una qualità dell'immagine inferiore.

     

  • 16B: 65.356 colori (16 bit): specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appariranno in un formato colore a 16 bit sul visualizzatore o sullo schermo di rappresentanti dell'assistenza o clienti. Questa opzione richiede più larghezza di banda rispetto all'opzione 256 colori, ma offre una migliore qualità dell'immagine.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su 16B.

     

 

SCSaveLoc

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center. Può essere applicata soltanto se è stata specificata per l'utente l'opzione Registrazione automatica (AREC) per SCOptions. Per una sessione di Remote Support, specifica la destinazione in cui vengono salvati i file di registrazione del Registratore WebEx. Per impostazione predefinita, il Registratore WebEx salva tutti i file di registrazione nel computer del rappresentante dell'assistenza nella seguente cartella di destinazione:

 

C:\My Recorded_Sessions

 

Tuttavia, è possibile specificare qualsiasi destinazione sia sul computer del rappresentante dell'assistenza, sia su un altro computer della propria rete; ad esempio:

 

C:\Session Recordings.

 

Se né la destinazione predefinita né quella specificata esistono, Support Center creerà le cartelle necessarie.

 
Importante:

Se si specifica una posizione su un computer in rete, assicurarsi che:

 
  • Il computer del rappresentante dell'assistenza corrisponda all'unità di rete appropriata.

     

  • L'account di rete del rappresentante dell'assistenza abbia accesso alla destinazione.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

     

 
 

STOptions

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center con opzione Remote Access. Può essere applicata soltanto se è stata specificata per l'utente l'opzione Registrazione automatica (AREC) per STOptions. Specifica quali opzioni di Remote Access possono essere utilizzate dall'utente. In questo campo è possibile specificare il valore seguente:

 

AREC: registrazione automatica. Specifica che Remote Access registrerà automaticamente le sessioni di supporto remoto condotte dall'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

STShareView

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center. Può essere applicata soltanto se è stata specificata per l'utente l'opzione Registrazione automatica (AREC) per STOptions. Per una sessione di Remote Support, specifica in che modo un'applicazione condivisa viene visualizzata per impostazione predefinita sullo schermo di rappresentanti e clienti. In questo campo è possibile specificare i valori seguenti:

 
  • FSSF: Schermo intero, ridimensionato. Specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appariranno in una finestra a schermo intero sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. La dimensione dell'applicazione o del desktop si adatta alla visualizzazione a schermo intero nella sua interezza.

     

  • FS: Schermo intero: Specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appariranno in una finestra a schermo intero sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. La dimensione dell'applicazione o del desktop non si adatta alla visualizzazione a schermo intero nella sua interezza.

     

  • WSF: Finestra, ridimensionata. Specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appaiono in una finestra sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. La dimensione dell'applicazione o del desktop si adatta alla finestra nella sua interezza.

     

  • WIN: Finestra: Specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appaiono in una finestra sullo schermo del rappresentante dell'assistenza o del cliente. Tuttavia, la dimensione dell'applicazione o del desktop non si adatta alla finestra nella sua interezza.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su FS.

     

 

STShareColor

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center. Può essere applicata soltanto se è stata specificata per l'utente l'opzione Registrazione automatica (AREC) per STOptions. Per una sessione di Remote Support, specifica le impostazioni dei colori per un'applicazione o un desktop condivisi visualizzati per impostazione predefinita sullo schermo di rappresentanti dell'assistenza o clienti. In questo campo è possibile specificare i valori seguenti:

 
  • 256: 256 colori: specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appariranno in un formato a 256 colori sul visualizzatore o sullo schermo di rappresentanti dell'assistenza o clienti. Questa opzione richiede una larghezza di banda inferiore per condividere applicazioni o desktop rispetto all'opzione 65.356 colori (16B) ma fornisce una qualità dell'immagine inferiore.

     

  • 16B: 65.356 colori (16 bit): specifica che un'applicazione o un desktop condivisi appariranno in un formato colore a 16 bit sul visualizzatore o sullo schermo di rappresentanti dell'assistenza o clienti. Questa opzione richiede più larghezza di banda rispetto all'opzione 256 colori, ma offre una migliore qualità dell'immagine.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su 16B.

     

 

STComputers

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center con opzione Remote Access. Può essere applicata soltanto se è stata specificata per l'utente l'opzione Registrazione automatica (AREC) per STOptions. Specifica a quali computer l'utente può accedere in remoto utilizzando Remote Access. I computer devono essere precedentemente definiti per Remote Access in Amministrazione sito. I nomi dei computer devono essere digitati esattamente come compaiono in Amministrazione sito.

 

Nota È possibile specificare più computer per un account utente. Per specificare più computer, separarli con virgole ma senza includere gli spazi; ad esempio:

 

Computer 1, Computer 2

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

STLocations

 

(Opzionale) Disponibile soltanto per i siti Support Center con opzione Remote Access. Può essere applicata soltanto se è stata specificata per l'utente l'opzione Registrazione automatica (AREC) per STOptions. Specifica la destinazione nella quale il Registratore WebEx salva i file di registrazione. Per impostazione predefinita, il Registratore WebEx salva tutti i file di registrazione nel computer del rappresentante dell'assistenza nella seguente cartella di destinazione:

 

C:\My Recorded Sessions

 

Tuttavia, è possibile specificare qualsiasi destinazione sia sul computer del rappresentante dell'assistenza sia su un altro computer della propria rete, ad esempio:

 

C:\RemoteAccess_Recordings.

 

Se né la destinazione predefinita né quella specificata esistono, Remote Access crea le cartelle necessarie.

 
Importante:

Se si specifica una posizione su un computer in rete, assicurarsi che:

 
  • Il computer del rappresentante dell'assistenza corrisponda all'unità di rete appropriata.

     

  • L'account di rete del rappresentante dell'assistenza abbia accesso alla destinazione.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

     

 
 

TimeZone

 

(Opzionale) Specifica il numero di indice del fuso orario della zona in cui risiede l'utente. Se non viene specificato un fuso orario per l'utente, Amministrazione sito utilizza il fuso orario specificato per il sito Web del servizio riunioni. Per un elenco di fusi orari e relativi numeri di indice, vedere Fusi orari.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato il fuso orario predefinito del sito.

 

PhoneCntry

 

(Opzionale) Specifica quale numero si deve comporre per chiamare un utente in un altro paese. Immettere solo numeri e trattini di sottolineatura (_); non includere segni di interpunzione come trattini o punti.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su 1.

 

PhoneLocal

 

(Opzionale) Specifica il numero di telefono dell'utente. Questo campo deve contenere soltanto numeri. Non includere segni di interpunzione come trattini e punti.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

PhoneCallin

 

(Opzionale) Specifica il numero che l'utente deve utilizzare per chiamare.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

PhoneCallback

 

(Opzionale) Specifica a quale numero l'utente desidera essere chiamato.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

CellCntry

 

(Opzionale) Specifica quale numero si deve comporre per chiamare un cellulare in un altro paese. Immettere solo numeri e trattini di sottolineatura (_); non includere segni di interpunzione come trattini o punti.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su 1.

 

CellLocal

 

(Opzionale) Specifica il numero di telefono cellulare che l'utente deve utilizzare per chiamare.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

CellCallin

 

(Opzionale) Specifica l'interno del numero di cellulare dell'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

CellCallback

 

(Opzionale) Specifica il numero di cellulare al quale l'utente desidera essere chiamato. Questo campo deve contenere soltanto numeri.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

AP1Cntry, AP2Cntry

 

(Opzionale) Specifica quale numero si deve comporre per chiamare un cercapersone in un altro paese. Immettere solo numeri e trattini di sottolineatura (_); non includere segni di interpunzione come trattini o punti.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su 1.

 

AP1Local, AP2Local

 

(Opzionale) Specifica il numero del cercapersone dell'utente. Questo campo deve contenere soltanto numeri. Non includere segni di interpunzione come trattini e punti.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

AP1Callin, AP2Callin

 

(Opzionale) Specifica il numero del cercapersone che l'utente deve utilizzare per chiamare.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

AP1Callback, AP2Callback

 

(Opzionale) Specifica il numero del cercapersone al quale l'utente desidera essere chiamato.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

Pin

 

(Opzionale) Specifica il PIN dell'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

indirizzo1

 

(Opzionale) Specifica l'indirizzo postale dell'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

indirizzo2

 

(Opzionale) Specifica ulteriori informazioni sull'indirizzo postale dell'utente, se necessarie.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

Città

 

(Opzionale) Specifica la città di residenza dell'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

Stato/Provincia

 

(Opzionale) Specifica lo stato o la provincia di residenza dell'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

Zip/Postal

 

(Opzionale) Specifica il CAP/codice postale dell'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

Paese/Regione

 

(Opzionale) Specifica il paese o la regione di residenza dell'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

MyWebEx

 

(Opzionale) Se il proprio sito include l'opzione WebEx personale, specifica il tipo di privilegio WebEx personale assegnato all'account. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • STD: specifica che l'account dell'utente riceve il privilegio WebEx personale standard.

     

  • PRO: specifica che l'account dell'utente riceve il privilegio WebEx personale Pro.

     

  • N: se il proprio sito non include l'opzione WebEx personale, specificare questo valore per ogni account utente.

     

 
Nota      
  • Il numero di account per i quali è possibile specificare il valore PRO dipende dal numero di licenze WebEx personale Pro disponibili per il proprio sito. Per determinare il numero di licenze WebEx personale Pro disponibili per essere assegnate agli account degli utenti, vedere la pagina di Amministrazione sito Aggiungi utente o Modifica utente.

     

  • Nel caso in cui si ecceda il numero di licenze per il proprio sito, Amministrazione sito non può creare o aggiornare tutti gli account per i quali è stato specificato il valore PRO. Ad esempio, se il proprio sito ha 10 licenze WebEx personale Pro e si specifica il valore PRO per 20 account, Amministrazione sito importerà soltanto i dati dei primi 10.

     

  • Se il proprio sito include l'opzione WebEx personale, assicurarsi di specificare i valori STD o PRO per ciascun account.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su PRO.

     

 
 

MyContacts

 

(Opzionale) Se il sito include l'opzione WebEx personale, specifica se l'utente può accedere e gestire una rubrica dalla sua area WebEx personale sul proprio sito. La rubrica contiene la rubrica aziendale, se presente, e consente all'utente di gestire un elenco di contatti. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: specifica che Contatti personali è disponibile nell'area WebEx personale dell'utente consentendogli di accedere e gestire una rubrica personale e amministrarla.

     

  • N: specifica che Contatti personali non è disponibile nell'area WebEx personale dell'utente. L'utente può comunque accedere alla rubrica personale utilizzando le opzioni della pagina Pianifica una riunione.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

MyProfile

 

(Opzionale) Se il sito include l'opzione WebEx personale, specifica se l'utente può accedere al proprio profilo utente dall'area WebEx personale del proprio sito. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: Specifica che Profilo personale è disponibile nell'area WebEx personale dell'utente consentendogli di accedere e gestire il profilo utente.

     

  • N: Specifica che Profilo personale non è disponibile nell'area WebEx personale dell'utente. Tuttavia, l'utente può comunque accedere al relativo profilo selezionando il collegamento Profilo personale nella barra di navigazione.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

MyMeetings

 

(Opzionale) Se il sito include l'opzione WebEx personale, specifica se l'utente può utilizzare la relativa area WebEx personale del proprio sito per accedere e gestire un elenco di riunioni che ha pianificato. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: specifica che Riunioni personali è disponibile nell'area WebEx personale dell'utente consentendogli di accedere e gestire a un elenco di riunioni pianificate.

     

  • N: specifica che Riunioni personali non è disponibile nell'area WebEx personale dell'utente. Tuttavia, l'utente può ancora accedere e gestire un elenco di riunioni pianificate, selezionando il collegamento Riunioni personali sulla barra di navigazione.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

MyWorkspaces

 

(Opzionale) Specifica l'utilizzo di Workspace personale in WebEx personale.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

 

MyRecordings

 

(Opzionale) Riguarda soltanto gli account di un sito Training Center per i quali sia stato specificato il valore PRO nel campo WebEx personale. Specifica se l'utente può pubblicare sul sito sessioni di formazione registrate. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: Specifica che Registrazioni personali o Registrazioni formazione personali (per Enterprise Edition) sono disponibili nell'area WebEx personale dell'utente. In questo caso, l'utente può pubblicare le registrazioni sul proprio sito.

     

  • N: Specifica che Registrazioni personali o Registrazioni formazione personali (per Enterprise Edition) non è disponibile nell'area WebEx personale dell'utente. In questo caso, l'utente non può pubblicare le registrazioni sul proprio sito.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

MyFolders

 

(Opzionale) Se il proprio sito include l'opzione WebEx personale, specifica se l'utente può archiviare i file in cartelle personali nel sito stesso. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: specifica che il pulsante Cartelle personali compare nell'area WebEx personale dell'utente consentendogli di archiviare i file nel sito.

     

  • N: specifica che il pulsante Cartelle personali non compare nell'area WebEx personale dell'utente impedendogli di archiviare i file nel sito.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

MyReports

 

(Opzionale) Riguarda soltanto gli account di un sito Training Center per i quali sia stato specificato il valore PRO nel campo WebEx personale. Specifica se l'utente può generare report contenenti informazioni sulle sessioni di formazione organizzate e sui computer ai quali egli ha avuto accesso in remoto utilizzando Access Anywhere. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: specifica che il pulsante Report personali compare nell'area WebEx personale dell'utente consentendogli di generare report nel sito.

     

  • N: specifica che il pulsante Report personali non compare nell'area WebEx personale dell'utente impedendogli di generare report nel sito.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

AccessAnywhere

 

(Opzionale) Riguarda soltanto gli account per i quali sia stato specificato il valore PRO nel campo WebEx personale. Specifica se l'utente può impostare e accedere ai computer remoti utilizzando Access Anywhere. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: specifica che il pulsante Computer personali compare nell'area WebEx personale dell'utente consentendogli di impostare computer remoti nel sito.

     

  • N: specifica che il pulsante Computer personali non compare nell'area WebEx personale dell'utente impedendogli di impostare computer remoti nel sito.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

WebcastVideo

 

(Opzionale) Consente agli utenti di Event Center di riprodurre il video in streaming.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

WebcastAdmin

 

(Opzionale) Indica se l'utente corrente è un amministratore Webcast o un relatore. Se selezionato, l'utente è un amministratore.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

WebcastBasic

 

(Opzionale) Consente agli utenti di Event Center di trasmettere presentazioni online e audio.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

DefaultTPSessionType

 

(Opzionale) Specifica il tipo di sessione TelePresence predefinito, come impostato nella pagina Preferenze utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, il valore è il tipo di sessione che supporta TelePresence con l'ID del tipo di riunione minimo.

 

MeetingAssist

 

(Opzionale) Specifica se i servizi di assistenza riunione sono disponibili per gli utenti.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, il valore è 0.

 

SupportCET

 

Non più supportato. Lasciare vuoto questo campo e ignorarlo nel file di esportazione.

 

SupportCMR

 

(Opzionale) Specifica se le sale riunioni di collaborazione (CMR Cloud) sono disponibili per gli utenti (solo Meeting Center).

 
  • 1: Specifica che CMR Cloud è disponibile per l'utente.

     

  • 0: Specifica che CMR Cloud non è disponibile per l'utente.

     

Se il campo viene lasciato vuoto, il valore viene impostato automaticamente su 0.

 

SupportPR

 

(Opzionale) Specifica se la sala riunioni personale è disponibile per gli utenti (solo Meeting Center).

  • 1: Specifica che l'utente riceve una sala riunioni personale.

     

  • 0: Specifica che l'utente non riceve una sala riunioni personale.

     

 

Se il campo viene lasciato vuoto, il valore viene impostato automaticamente su 0.

 

SupportHQV

 

(Opzionale) Specifica se è disponibile video di alta qualità per gli utenti (solo Meeting Center, Event Center e Training Center).

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

 

SupportHDV

 

(Opzionale) Specifica se è disponibile video ad alta definizione per gli utenti (solo Meeting Center e Training Center).

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

 

SupportCascading

 

(Opzionale) Specifica se l'ottimizzazione della larghezza di banda di download è abilitata per gli utenti Event Center. L'ottimizzazione della larghezza di banda consente l'inoltro del traffico ad altri client sulla stessa subnet.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

Custom1-10

 

(Opzionale) Se sono abilitati i codici di verifica sul sito, è possibile rinominare i campi come desiderato per tenere traccia delle informazioni. Per impostazione predefinita, i primi quattro campi sono denominati Gruppo, Reparto, Progetto e Altro. Il primo codice di verifica viene utilizzato per la fatturazione.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

MyPMR

 
Nota      

Questa opzione non è più disponibile. Utilizzare SupportPR per determinare le impostazioni della sala riunioni personale per gli utenti.

 

OneClickSetup

 

(Opzionale) Specifica se l'utente può utilizzare One-Click.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

AdditionalStorage

 

(Opzionale) Riguarda soltanto gli account per i quali sia stato specificato il valore PRO nel campo WebEx personale e Y nel campo Cartelle personali. Specifica il numero di megabyte (MB) aggiuntivi di spazio di archiviazione che si desidera allocare all'utente per archiviare i file sul sito. Digitare solo numeri in questo campo. Se non si desidera allocare spazio di archiviazione aggiuntivo all'account di un utente, lasciare questo campo vuoto.

 
Nota      
  • Il contratto del servizio riunioni della propria organizzazione determina la quantità totale di spazio di storage aggiuntivo. Per determinare la quantità restante di spazio di archiviazione disponibile per essere allocata agli account degli utenti, vedere la pagina di Amministrazione sito Aggiungi utente o Modifica utente.

     

  • Se si eccede la quantità totale di spazio di storage aggiuntivo per il sito, Amministrazione sito potrebbe non essere in grado di creare o aggiornare tutti gli account per i quali è stato allocato lo spazio di storage aggiuntivo. Ciò dipende dalla configurazione del sito.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su 0.

     

 
 

AdditionalComputers

 

(Opzionale) Riguarda soltanto gli account per i quali sia stato specificato il valore PRO nel campo WebEx personale e Y nel campo AccessAnywhere. Se il campo viene lasciato vuoto, verrà automaticamente impostato su 0. Digitare solo numeri in questo campo. Se non si desidera allocare computer aggiuntivi all'account di un utente, lasciare questo campo vuoto.

 
Nota      
  • Il contratto del servizio riunioni della propria organizzazione determina il numero totale di computer aggiuntivi. Per determinare il numero restante di computer disponibili per essere allocati agli account degli utenti, vedere la pagina di Amministrazione sito Aggiungi utente o Modifica utente.

     

 
 

Se si eccede il numero totale di computer aggiuntivi per il sito, Amministrazione sito potrebbe non essere in grado di creare o aggiornare tutti gli account per i quali sono stati allocati computer aggiuntivi. Ciò dipende dalla configurazione del sito.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su 0.

 

EventDocument

 

(Opzionale) Per i siti Enterprise Edition con Event Center. Specifica se l'utente può archiviare gli eventi registrati nel sito. Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: specifica che la pagina Eventi registrati compare nell'area WebEx personale dell'utente consentendogli di archiviare nel sito degli eventi registrati.

     

  • N: specifica che la pagina Eventi registrati non compare nell'area WebEx personale dell'utente impedendogli di archiviare nel sito degli eventi registrati.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

TeleAcct1 - TeleAcct3

 

(Opzionale) Questi campi contengono dei dati solo se il proprio sito fornisce agli utenti degli account di teleconferenza personali per mezzo dell'API telefonica di WebEx o dell'opzione teleconferenza degli account.

 
Precauzione      

Non aggiungere o modificare dati in questo campo. Se si esportano i dati dell'account dell'utente, questi campi sono completati con i numeri della teleconferenza relativi agli account di teleconferenza personali dell'utente. Il server di telefonia fornisce questi numeri all'utente quando questi aggiunge un account di teleconferenza personale utilizzando la pagina Profilo personale.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, vengono conservate tutte le informazioni.

 
 

TeleconLocation

 

(Opzionale) Riservato ai partner del fornitore del servizio di teleconferenza WebEx.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

SendWelcomeEmail

 

(Opzionale) Specifica se il proprio sito invia automaticamente un'e-mail di benvenuto all'utente dopo la creazione dell'account.

 

Se il sito è dotato dell'opzione modelli e-mail, è possibile modificare il modello dell'e-mail di benvenuto che il proprio servizio WebEx invia agli utenti.

 

Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: specifica che l'utente riceve l'e-mail di benvenuto.

     

  • N: specifica che l'utente non riceve l'e-mail di benvenuto.

     

    Nota      

    Nella maggior parte dei siti WebEx, questa opzione è disattivata per impostazione predefinita. Se l'opzione è disattivata, specificare un valore in questo campo non ha alcun effetto. Per attivare questa opzione, contattare il responsabile dell'account WebEx.

     
     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Y.

     

 

LabAdmin

 

(Opzionale) Si applica solo a Training Center. Specifica il privilegio di Training Center come amministratore del laboratorio pratico.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su N.

 

SchedulePermission

 

(Opzionale) Si applica solo a siti Meeting Center, Training Center ed Event Center. Specifica quali utenti possono pianificare le sessioni per conto di questo utente. Si possono specificare soltanto gli utenti che possiedono degli account sullo stesso sito dei servizi WebEx di questo utente. Per specificare un utente, digitarne l'indirizzo e-mail esattamente come appare nel suo account.

 

È possibile specificare più indirizzi e-mail separandoli con una virgola e senza spazi, ad esempio: jsmith@anyco.com,mbartel@anyco.com

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc1AutoGenerate

 

(Opzionale) Specifica se il codice di accesso viene generato automaticamente.

 

Questo campo può contenere uno dei seguenti valori:

 
  • Y: specifica che il codice di accesso viene generato automaticamente.

     

  • N: specifica che il codice di accesso non viene generato automaticamente.

     

    Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

     

 

PCNAcc1TollFreeCallinNum

 

(Opzionale) Specifica il numero di chiamata in ingresso gratuita.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc1TollCallinNum

 

(Opzionale) Specifica il numero a pagamento di backup.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc1ILNum

 

(Opzionale) Specifica che l'account PCN supporta le chiamate internazionali.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc2AutoGenerate

 

(Opzionale) Specifica se il codice di accesso viene generato automaticamente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc2TollFreeCallinNum

 

(Opzionale) Specifica il numero di chiamata in ingresso gratuita.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc2TollCallinNum

 

(Opzionale) Specifica il numero di chiamata in ingresso gratuita.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc2ILNum

 

(Opzionale) Specifica che l'account PCN supporta le chiamate internazionali.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc3AutoGenerate

 

(Opzionale) Specifica se il codice di accesso viene generato automaticamente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato (Opzionale) su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc3TollFreeCallinNum

 

(Opzionale) Specifica il numero di chiamata in ingresso gratuita.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc3TollCallinNum

 

(Opzionale) Specifica il numero a pagamento di backup.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

PCNAcc3ILNum

 

(Opzionale) Specifica che l'account PCN supporta le chiamate internazionali.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, viene automaticamente impostato su Disponibile. Se PCN non è abilitato, non viene inserito alcun valore.

 

VideoDeviceName1-5

(Opzionale) Specifica il nome del dispositivo video al quale l'utente desidera essere chiamato.

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

VideoDeviceAddress1-5

(Opzionale) Specifica l'indirizzo del dispositivo video al quale l'utente desidera essere chiamato.

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

DefaultVideoDeviceIndex

(Opzionale) Specifica il numero di indice (da 1 a 5) del dispositivo video predefinito dell'utente.

 

Se il campo viene lasciato vuoto, non viene inserito alcun valore.

Formato di file CSV per contatti

La figura seguente mostra un esempio di un file con valori separati da virgola (CSV) formattato in Microsoft Excel. È necessario creare il modello di file CSV specifico per la propria azienda.

Note e considerazioni

  • Prima di importare i dati di contatto in un file CSV, creare un file di backup dei dati di contatto, se presenti, esportandoli.

     

  • Tutti i dati (report, utente, contatti) vengono esportati in formato di testo Unicode delimitato da tabulazione (UTF-16LE). Tutti i dati importati supportano testo in formato CSV (soltanto per i dati in inglese) e Unicode delimitato da tabulazione (per i dati non in inglese e in più lingue).

     

  • Un file CSV deve includere intestazioni di colonna nella parte superiore del file. Quando si crea un file CSV utilizzando un programma di foglio di calcolo come Microsoft Excel, assicurarsi che le intestazioni di colonna si trovino nella prima riga del foglio di calcolo. Le intestazioni di colonna devono apparire esattamente secondo quanto specificato di seguito in Campi informazioni di contatto.

     

  • Alcune informazioni di contatto sono obbligatorie, come specificato di seguito in Campi informazioni di contatto. Pertanto si devono includere tutte le intestazioni di colonna relative ai campi obbligatori. Non è necessario includere le intestazioni di colonna relative ai campi facoltativi per i quali non si forniscono informazioni di contatto.

     

  • Per assicurarsi che il file CSV contenga tutte le intestazioni di colonna necessarie, nel formato appropriato, WebEx consiglia vivamente di creare un modello di file CSV.

     

  • I campi relativi alle informazioni di contatto in un file CSV non distinguono tra maiuscole e minuscole. Pertanto, è possibile digitare i valori con lettere maiuscole, minuscole o entrambe. In ogni caso, i valori visualizzati nelle informazioni di contatto del proprio sito, come il nome del contatto, verranno mostrati così come digitati nel file CSV.

     

  • Fare riferimento a quanto riportato di seguito in Campi informazioni di contatto per il formato corretto delle informazioni di contatto.

     

  • Dopo aver specificato tutte le informazioni di contatto, assicurarsi di salvare il foglio di calcolo come file CSV.

     

  • Quando si carica un file CSV, Amministrazione sito visualizza una tabella contenente le informazioni specificate nel file. Esaminare attentamente tutte le informazioni attentamente e verificarne l'accuratezza prima di confermare che si desidera caricare il file.

     

  • Nel caso in cui le informazioni di contatto venissero specificate in maniera errata, Amministrazione sito non sarà in grado di creare il contatto in questione. In questo caso Amministrazione sito genera un elenco di dati relativi ai contatti che non è riuscita a creare, includendo la causa di ciascun errore.  

     

  • È possibile scaricare, come riferimento, il file contenente tali record nel computer oppure correggere gli errori direttamente nel file.

     

  • Quando si correggono gli errori direttamente nel file creato da Amministrazione sito, assicurarsi di eliminare l'ultima colonna, denominata Commenti, prima di caricare il file per la creazione dei contatti restanti.

     

  • Se, dopo aver caricato un file CSV, si desidera modificare le informazioni specificate per uno o più contatti, sarà possibile farlo per ogni contatto singolarmente in Amministrazione sito. In alternativa, contattare il gestore dell'account WebEx per assistenza.

     

Creazione di un modello di file CSV

        
1    Se nel sito non sono presenti contatti, aggiungere manualmente almeno un contatto.
2    Nella barra di navigazione, in Gestione sito selezionare Indirizzi società.
3    Nella pagina della rubrica della società, selezionare Esporta.
4    Aprire il file contenente i dati esportati in un programma di foglio di calcolo come Excel.
5    Se si desidera aggiungere soltanto nuovi contatti, eliminare tutti i dati dei contatti contenuti nel file esportato. L'eliminazione di questi dati non influisce sui contatti quando si carica il file CSV in Amministrazione sito.

Campi informazioni di contatto

                                                                            

Opzione

 

Descrizione

 

UUID

 

Indica un numero identificativo per il contatto, generato automaticamente da Amministrazione sito.

 

Importante

 
  • Non fornire alcuna informazione in questa colonna se si sta aggiungendo un nuovo contatto. Amministrazione sito genera questo numero una volta caricato il file CSV. Per creare un nuovo contatto, Amministrazione sito richiede che questo campo sia vuoto.

     

  • Non eliminare questo numero se si sta modificando un contatto esistente. Se si modifica il numero di un contatto esistente, Amministrazione sito crea un nuovo contatto utilizzando i dati dell'account contenuti in quella riga. Tuttavia, se i dati di contatto richiesti, come un indirizzo e-mail, risultano già esistenti per un contatto del sito, Amministrazione sito non può creare il nuovo contatto.

     

 

DUID

 

Indica un numero identificativo i distributori membri, generato automaticamente da Amministrazione sito.

 

Nome

 

(Obbligatorio) Specifica il nome e cognome del contatto.

 

E-mail

 

(Obbligatorio) Specifica l'indirizzo e-mail del contatto.

 

Company

 

(Opzionale) Specifica l'azienda per la quale lavora il contatto.

 

JobTitle

 

(Opzionale) Specifica il titolo o la posizione del contatto in un'azienda.

 

URL

 

(Opzionale) Specifica l'indirizzo della pagina Web del contatto o della relativa azienda.

 

OffCntry

 

(Opzionale) Specifica il numero da comporre per chiamare un contatto che risiede in un altro paese. Questo campo deve contenere soltanto numeri.

 

OffLocal

 

(Opzionale) Specifica il numero di telefono del contatto. Questo campo deve contenere soltanto numeri. Non includere segni di interpunzione come trattini e punti.

 

CellCntry

 

(Opzionale) Specifica il numero da comporre per chiamare un contatto che risiede in un altro paese. Questo campo deve contenere soltanto numeri.

 

CellLocal

 

(Opzionale) Specifica il numero di telefono cellulare del contatto. Questo campo deve contenere soltanto numeri. Non includere segni di interpunzione come trattini e punti.

 

FaxCntry

 

(Opzionale) Specifica il numero da comporre per chiamare un fax che risiede in un altro paese. Questo campo deve contenere soltanto numeri.

 

FaxLocal

 

(Opzionale) Specifica il numero di fax del contatto. Questo campo deve contenere soltanto numeri. Non includere segni di interpunzione come trattini e punti.

 

indirizzo1

 

(Opzionale) Specifica l'indirizzo postale del contatto.

 

indirizzo2

 

(Opzionale) Specifica ulteriori informazioni sull'indirizzo postale del contatto, se necessarie.

 

Città

 

(Opzionale) Specifica la città di residenza del contatto.

 

Stato/Provincia

 

(Opzionale) Specifica lo stato o la provincia di residenza del contatto.

 

Zip/Postal

 

(Opzionale) Specifica il CAP/codice postale del contatto.

 

Paese

 

(Opzionale) Specifica il paese di residenza del contatto.

 

Fuso orario

 

(Opzionale) Specifica il fuso orario di residenza del contatto.

 

LANGUAGE

 

Specifica la lingua utilizzata dal contatto.

 

Impostazioni locali

 

Specifica le impostazioni internazionali della lingua utilizzata dal contatto.

 

UserName

 

(Opzionale) Se il contatto dispone un account per il servizio WebEx, è possibile includere in questo campo il nome utente del contatto. Nomi utente:

 
  • Non possono includere spazi o segni di interpunzione, tranne trattini di sottolineatura, trattini e punti

     

  • La password può contenere fino a 64 caratteri

     

 

Note

 

(Opzionale) Specifica eventuali informazioni aggiuntive sul contatto.

 

Formato di file CSV per la verifica dei valori dei codici

Il seguente è un esempio di contenuto in formato CSV. È necessario creare il modello di file CSV specifico per la propria azienda.

 

Note e considerazioni

  • Un file CSV deve includere intestazioni di colonna nella parte superiore del file. Quando si crea un file CSV utilizzando un programma di foglio di calcolo come Microsoft Excel, assicurarsi che le intestazioni di colonna si trovino nella prima riga del foglio di calcolo. Le intestazioni di colonna devono apparire esattamente secondo quanto specificato di seguito in Campi informazioni valore codice.

     

  • Alcune informazioni sul codice di verifica sono obbligatorie, come specificato di seguito in Campi informazioni valore codice. Tuttavia, è necessario includere tutte le intestazioni di colonna, indipendentemente dal fatto che le relative informazioni siano facoltative, e formattarle esattamente come specificato.

     

  • I campi relativi alle informazioni di codice in un file CSV non distinguono tra maiuscole e minuscole. Pertanto, è possibile digitare i valori con lettere maiuscole, minuscole o entrambe. Tuttavia, i valori che appaiono nell'elenco relativo a un codice di verifica sul sito verranno visualizzati come digitati nel file CSV.

     

  • Dopo aver specificato tutte le informazioni dei valori codice, assicurarsi di salvare il foglio di calcolo come file CSV con estensione .csv.

     

  • Quando si carica un file CSV, Amministrazione sito visualizza una tabella contenente le informazioni specificate nel file. Esaminare attentamente tutte le informazioni attentamente e verificarne l'accuratezza prima di confermare che si desidera caricare il file.

     

  • Amministrazione sito non può aggiungere all'elenco i valori codice specificati in modo errato. In questo caso, Amministrazione sito genera un elenco di dati relativi ai valori che non è riuscita ad aggiungere, includendo la causa di ciascun errore. scaricare, come riferimento, il file contenente tali record nel computer oppure correggere gli errori direttamente nel file.

     

  • Quando si correggono gli errori direttamente nel file creato da Amministrazione sito, assicurarsi di eliminare l'ultima colonna, denominata Commenti, prima di caricare il file per la creazione dei codici dei valori restanti.

     

  • Se, dopo aver caricato un file CSV, si desidera modificare le informazioni specificate per uno o più valori codice, sarà possibile modificare i singoli codici nella pagina Elenco codici di verifica. In alternativa, contattare il gestore dell'account WebEx per assistenza.

     

 

Campi di informazioni valore codice

 
             

Opzione

 

Descrizione

 

Index

 

(Opzionale) Specifica l'ID del database del valore codice di verifica. Il valore indice deve essere un numero unico da 1 a 500 compreso. Per evitare errori che possono essere causati da numeri indice duplicati, è possibile lasciare vuota questa colonna. Se la colonna Indice non contiene alcun valore, Amministrazione sito inserisce i valori codice in sequenza nella pagina Elenco codici di verifica.

 

Active

 

(Opzionale) Specifica lo stato del valore codice di verifica. Il valore può essere o No. Se questo valore viene lasciato vuoto, lo stato viene automaticamente impostato su .

 

Codice

 

(Obbligatorio) Specifica il valore del codice di verifica. Un valore può comprendere fino a 128 caratteri e includere lettere, numeri e caratteri speciali.

 
 

Fusi orari

I fusi orari vengono visualizzati in un formato facile da leggere. Le opzioni dei menu vengono visualizzate in maniera differente a seconda del fatto che i fusi orari siano o meno in formato DST (ora legale). Il menu dei fusi orari utilizza il seguente formato:

 

Posizione (<nome fuso orario> <etichetta DST> "Time", <offset GMT>)

 

Un esempio del formato del fuso orario visualizzato è:

 

San Francisco (Pacific Standard Time), GMT-08:00

  
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               
Nella tabella seguente sono elencati i fusi orari in base all'indice nonché informazioni dettagliate su ciascun fuso orario.

Tabella 1 Indice dei fusi orari

Index

 

GMT

 

Nome

 

Sede

 

Standard

 

DST

 

0

 

-12

 

Linea cambiamento data

 

Isole Marshall

 
  

10

 

-11

 

Samoa

 

Samoa

 
  

2

 

-10

 

Hawaii

 

Honolulu

 

Standard

 

Ora solare

 

3

 

-9

 

Alaska

 

Anchorage

 

Standard

 

Ora solare

 

4

 

-8

 

Pacifico

 

San Francisco

 

Standard

 

Ora solare

 

5

 

-7

 

Occidentale

 

Arizona

 
  

6

 

-7

 

Occidentale

 

Denver

 

Standard

 

Ora solare

 

7

 

-6

 

Centrale

 

Chicago

 

Standard

 

Ora solare

 

8

 

-6

 

Messico centrale

 

Città del Messico

 

Standard

 

Ora solare

 

9

 

-6

 

Centrale

 

Saskatchewan

 
  

10

 

-5

 

Sud America Pacifico

 

Bogotà

 
  

11

 

-5

 

Orientale

 

New York

 

Standard

 

Ora solare

 

12

 

-5

 

Orientale

 

Indiana

 

Standard

 

Ora solare

 

13

 

-4

 

Atlantico

 

Halifax

 

Standard

 

Ora solare

 

14

 

-4

 

Sud America occidentale

 

Caracas

 
  

15

 

-3.5

 

Terranova

 

Terranova

 

Standard

 

Ora solare

 

16

 

-3

 

Sud America orientale

 

Brasilia

 

Standard

 

Ora solare

 

17

 

-3

 

Sud America orientale

 

Buenos Aires

 
  

18

 

-2

 

Medioatlantico

 

Medioatlantico

 

Standard

 

Ora solare

 

19

 

-1

 

Azzorre

 

Azzorre

 
 

Estate

 

20

 

0

 

Greenwich

 

Casablanca

 
  

21

 

0

 

GMT

 

Londra

 
 

Estate

 

22

 

1

 

Europa centrale

 

Amsterdam

 
 

Estate

 

23

 

1

 

Europa centrale

 

Parigi

 
 

Estate

 

25

 

1

 

Europa centrale

 

Berlino

 
 

Estate

 

26

 

2 hr

 

Europa orientale

 

Atene

 
 

Estate

 

28

 

2 hr

 

Egitto

 

Cairo

 

Standard

 

Ora solare

 

29

 

2 hr

 

Sudafrica

 

Pretoria

 
  

30

 

2 hr

 

Europa orientale

 

Helsinki

 
 

Estate

 

31

 

2 hr

 

Israele

 

Tel Aviv

 

Standard

 

Ora solare

 

32

 

3

 

Arabia Saudita

 

Riyadh

 
  

33

 

3

 

Russia

 

Mosca

 

Standard

 

Ora solare

 

34

 

3

 

Nairobi

 

Nairobi

 
  

35

 

3.5

 

Iran

 

Teheran

 
  

36

 

4

 

Emirati Arabi Uniti

 

Abu Dhabi

 
  

37

 

4

 

Baku

 

Baku

 

Standard

 

Ora solare

 

38

 

4.5

 

Afghanistan

 

Kabul

 
  

39

 

5

 

Asia occidentale

 

Ekaterinburg

 
  

40

 

5

 

Asia occidentale

 

Islamabad

 
  

41

 

5.5

 

India

 

Bombay

 
  

42

 

5.5

 

Columbo

 

Columbo

 
  

43

 

6

 

Asia centrale

 

Almaty

 
  

44

 

7

 

Bangkok

 

Bangkok

 
  

45

 

8

 

Cina

 

Beijing

 
  

46

 

8

 

Australia occidentale

 

Perth

 

Standard

 

Ora solare

 

47

 

8

 

Singapore

 

Singapore

 
  

48

 

8

 

Taipei

 

Taipei

 
  

49

 

9

 

Giappone

 

Tokyo

 
  

50

 

9

 

Corea

 

Seoul

 
  

51

 

9

 

Yakutsk

 

Yakutsk

 
  

52

 

9.5

 

Australia centrale

 

Adelaide

 

Standard

 

Ora solare

 

53

 

9.5

 

Australia centrale

 

Darwin

 
  

54

 

10

 

Australia orientale

 

Brisbane

 
  

55

 

10

 

Australia orientale

 

Sydney

 

Standard

 

Ora solare

 

56

 

10

 

Pacifico occidentale

 

Guam

 
  

57

 

10

 

Tasmania

 

Hobart

 

Standard

 

Ora solare

 

58

 

10

 

Vladivostok

 

Vladivostok

 

Standard

 

Ora solare

 

59

 

11

 

Pacifico centrale

 

Isole Salomone

 
  

60

 

12

 

Nuova Zelanda

 

Wellington

 

Standard

 

Ora solare

 

61

 

12

 

Fiji

 

Fiji

 
  

130

 

1

 

Europa centrale

 

Stoccolma

 
 

Estate

 

131

 

-8

 

Messico Pacifico

 

Tijuana

 

Standard

 

Ora solare

 

132

 

-7

 

Messico Occidentale

 

Chihuahua

 

Standard

 

Ora solare

 

133

 

-4.5

 

Sud America occidentale

 

Caracas

 

Standard

 

Ora solare

 

134

 

8

 

Malaysia

 

Kuala Lumpur

 

Standard

 

Ora solare

 
 
 

Attachments

    Outcomes