Hub di controllo

  • I dispositivi assegnati a una posizione diversa dalla posizione predefinita per il paese non visualizzano il relativo stato nella pagina dispositivi.

  • Non è possibile utilizzare i modelli di assegnazione della licenza automatici per assegnare Webex Calling licenze agli utenti.

  • Solo gli utenti assegnati a un ruolo di amministratore completo (partner o clienti) possono eliminare le ubicazioni.

  • Quando si aggiorna il nome o il cognome di un utente in Control Hub, l'aggiornamento non viene effettuato nei campi di ID chiamante corrispondenti. La soluzione consiste nel modificare il nome utente in CH, quindi aggiornare ID chiamante nome e/o cognome nel CAP

    Soluzione alternativa: Modificare il nome dell'utente in Control Hub, quindi aggiornare il nome e il cognome del ID chiamante nella portale amministrazione chiamante.

  • Quando si crea una posizione e si assegna un numero già in uso, la posizione viene ancora creata ma viene visualizzata come non configurata in Control Hub.

  • È possibile iniziare a assegnare licenze di base a utenti e luoghi come parte di una versione di prova non appena si completa l'aggiornamento, tuttavia non è possibile acquistare queste licenze finché gli SKU non sono disponibili da Cisco Commerce Workspace alla fine di agosto.


    Se si sta convertendo una versione di prova in un abbonamento a un contratto Enterprise, è necessario eliminare gli utenti di base da Control Hub e aggiungerli di nuovo come utenti aziendali. Stiamo lavorando per semplificare questo processo consentendo di aggiornare gli utenti della versione di prova da Basic a Enterprise prima di convertire una versione di prova in un abbonamento a pagamento.

  • È possibile aggiungere solo un numero di telefono ai dispositivi Multiport come telefoni IP, adattatori telefonici analogici (ATAs) o telefoni DECT utilizzando il diritto di ubicazione. Se si desidera aggiungere più di un numero a questi dispositivi, è possibile creare un utente in Control Hub senza assegnare un dispositivo oppure accedere al portale di amministrazione delle chiamate da Control Hub, modificare l'utente e assegnare il dispositivo.

  • È possibile inserire caratteri speciali nei campi nome e Cognome per la funzione ID chiamante in Control Hub, ma tali caratteri vengono normalizzati e rimossi dalla schermata di visualizzazione del telefono quando l'utente effettua una chiamata.

  • Quando si sceglie Webex Calling come comportamento di chiamata per la propria organizzazione o un utente specifico, le chiamate esterne effettuate da Webex Teams versione 4. x sui dispositivi mobili non aprono l'app Webex Calling, come previsto.

  • Non utilizzare zero come codice di accesso per Webex Calling. Zero sovrapposizioni con prefissi di chiamata nazionali e internazionali. Le chiamate effettuate con l'applicazione Webex Calling o i dispositivi Webex Calling non riusciranno se viene utilizzato zero come codice di accesso.

Problemi noti per Webex Calling Analytics:

  • Analytics non mostrerà l'uso di Webex Calling utenti mobili app. Questo problema verrà risolto quando Webex Calling app versione 3.9.14 viene rilasciata.

  • Gli adattatori telefonici analogici (ATAs) e i dispositivi DECT non sono supportati.

  • Anche i dispositivi che si iscrivono tramite IPv6 o una terminazione VPN per Webex Calling non sono supportati.

  • I dispositivi assegnati a una posizione diversa dalla posizione predefinita per il paese non visualizzano il relativo stato nella pagina dei dispositivi e non vengono conteggiati come parte delle analisi in Control Hub.

Configurazione gateway locale

  • La funzione di fax-to-email in Webex Calling richiede il protocollo T. 38 quando viene utilizzato tramite Gateway locale (cubo), ad esempio, fax al numero di fax personale > PSTN > > e-mail Webex Calling SBC del cubo > . In questo caso, la trasmissione multimediale non verrà crittografata. Pertanto, abilitare il protocollo T. 38 a propria discrezione.

Dispositivi multipiattaforma

  • Il dispositivo MPP non può accedere a qualsiasi Active Directory (AD) sincronizzato da Cisco Connettore directory. Dal menu Directory personalizzata, il telefono MPP può accedere solo agli utenti a cui sono state assegnate Webex Calling licenze.

App di chiamata Webex

  • L'app Webex Calling non dispone dell'accesso a Active Directory (AD) per la sincronizzazione AD. Pertanto, è possibile accedere solo ad altri utenti Webex Calling nella propria rubrica (gli utenti hanno assegnato Webex Calling licenze).

  • Se l'amministratore ha impostato Webex Calling come applicazione chiamante, la presenza non cambierà in Webex Teams per indicare che si è al telefono se si utilizza l'app Webex Calling per effettuare una chiamata.

Modifica del messaggio E-mail con idbroker.webex.com

Webex Calling gli utenti non possono modificare il proprio indirizzo e-mail per proprio conto. Idbroker.webex.com non supporta Webex Calling. Se un Webex Calling utente tenta di modificare l'indirizzo e-mail con idbroker.webex.com, questo causerà un problema di sincronizzazione.

Tutti gli altri problemi sono attualmente correlati ai portali di amministrazione e utente delle chiamate. Per un elenco di questi problemi, vedere problemi noti di chiamata cloud.