Gestione delle code WebACD

Document created by Cisco Localization Team on Jun 16, 2017
Version 1Show Document
  • View in full screen mode

Creazione di una nuova coda


              
Passaggio 1  Nella barra di navigazione, selezionare Configurazione > WebACD > Code.
Passaggio 2  Nell'elenco a discesa Crea una nuova coda, selezionare Remote Support o Meeting Center.
Passaggio 3  Selezionare Crea.
Passaggio 4  Selezionare la scheda Configurazione, quindi inserire le informazioni richieste.
Passaggio 5  Selezionare Avanti in fondo alla pagina oppure sulla scheda Utenti.
Passaggio 6  Nella scheda Utenti, inserire le informazioni richieste.
Passaggio 7  Selezionare Avanti in fondo alla pagina oppure sulla scheda Modulo di accesso.
Passaggio 8  Nella scheda Modulo di accesso, inserire le informazioni richieste.
Passaggio 9  Selezionare Avanti in fondo alla pagina oppure sulla scheda Collegamento di accesso.
Passaggio 10  Selezionare un pulsante da visualizzare quando la coda è aperta e un pulsante da visualizzare quando la coda è chiusa.
Passaggio 11  Selezionare Avanti in fondo alla pagina oppure sulla scheda Regole.
Passaggio 12  Se si desidera impostare le regole, selezionare . Altrimenti, selezionare No, in un secondo tempo, quindi selezionare Fine.

Opzioni della scheda Configurazione

                                                                            

Opzione

Descrizione

Informazioni coda

Servizio

WebACD visualizza il nome del servizio WebEx per l'utente

Name

Immettere un nome che descriva la coda. Tale nome verrà visualizzato nell'elenco di code.

Descrizione

Immettere una breve descrizione della coda.

Impostazioni coda

Funzioni

  • Richiesto dal cliente a inizio sessione

    Dall'elenco, selezionare la condivisione dell'applicazione o del desktop con controllo completo o solo visualizzazione co-browsing.

  • Apri l'URL seguente non appena la sessione viene avviata

    Per risparmiare tempo, è possibile fare in modo che WebACD visualizzi un sito Web di propria scelta a inizio sessione. Immettere l'URL in questo campo.

  • Avvia automaticamente chiamata vocale (VoIP) per questa coda

    Avvia automaticamente una chiamata vocale per questa coda.

  • Abilita funzioni di supporto tecnico

    Includere le funzioni Informazioni di sistema, Script cliente, Riavvia e Accedi come altro utente per i clienti in questa coda. Deselezionare per utilizzare la configurazione solo per assistenza clienti per questa coda.

Mentre il cliente è in attesa

  • Mostra la posizione in coda del cliente nella finestra di chat

    Visualizza la posizione in coda del cliente nella finestra di chat

  • Mostra il tempo di attesa stimato del cliente nella finestra di chat

    Visualizza il tempo di attesa in coda stimato per questo cliente.

Orario di utilizzo

Aperto

La coda è preconfigurata per ricevere richieste 24 ore su 24.

Aperto alle

Scegliendo l'opzione "Fammi specificare gli orari", è possibile selezionare giorni e orari di utilizzo specifici.

Fuso orario coda

I messaggi chat utilizzano questo fuso orario per gli indicatori di data/ora.

Distribuzione richiesta

Distribuzione richiesta

Tutti: assenza di un ordine predefinito per la risposta alle chiamate

Maggiore inattività: la persona con il periodo di inattività più lungo riceve la richiesta successiva

Round Robin: le chiamate vengono distribuite agli utenti in base a un ordine predefinito.

Soglia di escalation

Per tutti i tipi di coda:

  • È possibile impostare il numero di secondi che devono trascorrere prima che la chiamata venga resa disponibile a tutti gli agenti.

  • 60 secondi è il tempo preconfigurato per questo tipo di attesa. È possibile inserire un periodo di tempo maggiore o minore (da 30 a 999 secondi).

Opzioni

Selezionare la casella di controllo: "Consenti agli utenti di scegliere clienti specifici in coda" per permettere a qualsiasi agente di selezionare un chiamante particolare dall'elenco dei clienti in attesa.

Notifica attesa

Soglia di attesa

  • È possibile impostare i minuti di attesa da parte di un cliente prima che gli agenti ricevano una notifica (mediante messaggio e-mail o telefonata).

  • 2 minuti è il tempo preconfigurato per questo tipo di attesa. È possibile inserire un periodo di tempo maggiore o minore (da 1 a 99 minuti).

Opzioni di notifica

Invia e-mail a: inserire gli indirizzi di posta elettronica di coloro che dovranno ricevere la notifica via e-mail. Per risparmiare tempo, selezionare il pulsante Elenco utenti, quindi selezionare gli indirizzi da un elenco.

Soglia Lascia un messaggio

Modulo Lascia un messaggio

Selezionare il modulo nel quale si desidera che i propri clienti lascino un messaggio per il team.

Soglia di attesa

  • È possibile impostare il numero di minuti che devono trascorrere prima che il messaggio e-mail venga inviato all'elenco di agenti selezionato.

  • 5 minuti è il tempo preconfigurato per questo tipo di attesa. È possibile inserire un periodo di tempo maggiore o minore (da 1 a 99 minuti). Il lasso di tempo impostato verrà utilizzato anche come intervallo per i timeout.

Opzioni di notifica

Invia e-mail a: inserire gli indirizzi e-mail di coloro che devono ricevere notifica quando un cliente invia un modulo via e-mail. Per risparmiare tempo, selezionare il pulsante Elenco utenti, quindi selezionare gli indirizzi da un elenco.

Inoltro moduli

Invia moduli compilati a: inserire gli indirizzi di posta elettronica di coloro che dovranno ricevere la notifica via e-mail. Per risparmiare tempo, selezionare il pulsante Elenco utenti, quindi selezionare gli indirizzi da un elenco.

Soglia di arresto

  • È possibile impostare il numero massimo di clienti che può attendere in coda prima che essa si arresti.

  • Il numero predefinito di clienti in attesa è 200. È possibile immettere un numero maggiore o minore (da 50 a 999)

Soglia di non disponibilità

  • È possibile impostare il numero di secondi che devono trascorrere prima che WebACD richieda ad un agente di impostare il proprio stato su "Non disponibile".

  • 30 secondi è il tempo predefinito per questo tipo di attesa. È possibile inserire un periodo di tempo maggiore o minore (da 30 a 120 secondi).

Opzioni della scheda Utenti

Consente di aggiungere e rimuovere gli utenti dall'elenco di agenti assegnati a questa coda.

                     

Opzione

Descrizione

Ricerca

Per individuare un utente particolare, digitarne l'indirizzo e-mail o il nome (o parte del nome) nella casella. I risultati vengono visualizzati nella casella Risultati della ricerca.

È possibile effettuare la ricerca anche per indirizzo e-mail.

Mostra tutti

Per visualizzare i nomi di tutti gli utenti, selezionare Mostra tutto.

Assegna

Nella casella Risultati della ricerca, selezionare un nome e selezionare Assegna per aggiungere l'utente all'elenco relativo a questa coda.

Utilizzare Ctrl + clic per selezionare più nomi contemporaneamente.

Rimuovi

Nella casella Assegnati alla coda, selezionare un nome, quindi Rimuovi per rimuovere l'utente dall'elenco di agenti assegnati a questa coda.

Utilizzare Ctrl + clic per selezionare più nomi contemporaneamente.

Seleziona tutto

Se si desidera selezionare tutti gli utenti, è possibile risparmiare tempo selezionando la casella di controllo Seleziona tutto.

Imposta altra opzione

Se si desidera assegnare automaticamente tutti gli utenti alla coda, selezionare la casella di controllo Assegna automaticamente tutti gli utenti a questa coda.

Opzioni della scheda Modulo di accesso

I campi selezionati o aggiunti nella casella Modulo di accesso compaiono nei moduli inviati dai clienti per richiedere assistenza. WebACD fornisce nella casella Modulo di accesso i campi seguenti:
  • Nome

  • Cognome

  • Indirizzo e-mail

  • Numero di telefono

WebACD richiede al cliente di fornire nome, cognome e indirizzo e-mail. È possibile che questi (e altri) dettagli relativi a un cliente siano già archiviati in un profilo. Se è possibile fornire queste informazioni sul cliente nell'HTML inviato al server, non è necessario visualizzare questi campi e richiedere al cliente di compilarli. Fornire i parametri corretti a WebACD.

I nomi dei campi possono essere utilizzati anche successivamente, qualora siano state impostate delle regole per le richieste di instradamento. Le regole consentono di instradare le richieste ad agenti specifici basandosi sulle informazioni fornite dal cliente nel modulo. Successivamente, creare dei rapporti per monitorare i problemi segnalati dai clienti e le risposte fornite dai membri della propria organizzazione di supporto.

Esempio: il proprio gruppo di supporto assiste i clienti di Bay City Software. Vengono gestite le chiamate generiche relative alla procedura di accesso, a problemi con gli account, ecc. Il gruppo si occupa anche delle domande sui tre servizi della versione per le imprese della suite di software:

  • Risorse umane

  • Finanza

  • Ricerca

È possibile aggiungere al modulo di accesso dei campi che aiutino il cliente a restringere l'ambito del problema. È possibile decidere se queste opzioni verranno visualizzate da WebACD:

  • in una casella di testo

  • sotto forma di caselle di controllo

  • sotto forma di pulsanti di opzione

  • in un elenco a discesa


Suggerimento


Pianificare queste operazioni e selezionare i campi con cura.


Opzioni della scheda Collegamento di accesso

            

Opzione

Descrizione

Seleziona il pulsante da mostrare all'apertura della coda

Selezionare lo stile del pulsante utilizzato per il collegamento al supporto dalla propria pagina Web quando la coda è aperta.

Seleziona il pulsante da mostrare alla chiusura della coda

Selezionare lo stile del pulsante utilizzato per il collegamento al supporto dalla propria pagina Web quando la coda è chiusa.

Codice HTML

Copiare e incollare il codice nel proprio sito Web. Il codice include le immagini selezionate per i pulsanti.
Se si preferisce utilizzare un pulsante con il logo o il marchio della propria società, sostituire i riferimenti ai file immagine nel codice HTML con i nomi delle proprie immagini.

Opzioni nella scheda Regole

È possibile assegnare agli agenti l'incarico di rispondere a domande relative a un servizio o a un insieme di funzioni particolari. Ad esempio, è possibile assegnare al team di supporto l'incarico di rispondere alle domande relative ai seguenti argomenti:
  • Problemi generali dell'account

  • Servizio risorse umane

  • Servizio finanziario

È possibile assegnare a tutti gli agenti la gestione di problemi generali dell'account, ad agenti selezionati quella delle domande sul servizio risorse umane, a un altro gruppo quella delle domande sul servizio finanziario, ecc. Le regole vengono impostate per inoltrare le richieste dei clienti alle code o agli agenti più appropriati.

È possibile impostare due tipi di regole:
  • Regole di indirizzamento: regole per l'indirizzamento delle richieste ad agenti specifici

  • Regole di allocazione: regole per l'indirizzamento delle richieste ad altre code

Le regole di indirizzamento e di allocazione si escludono a vicenda; ciò significa che, se si specifica una regola di indirizzamento per una coda, non si potrà specificarne anche una di allocazione per la stessa coda.

                  

Opzione

Descrizione

Per le nuove code, selezionare per aggiungere una o più regole.

No

Per le nuove code, selezionare No se non si desidera impostare le regole ora.

Crea nuova regola

Per le code esistenti, selezionare Crea nuova regola per aggiungere una nuova regola.

Modifica regola

Per le code esistenti, selezionare Modifica regola per modificare una regola esistente.

Crea regola di allocazione

Selezionare questa opzione per aggiungere una nuova regola di allocazione.

Utilizzo delle regole di instradamento


            
Passaggio 1  Nella barra di navigazione, selezionare Configurazione > WebACD > Code.
Passaggio 2  Nella colonna Nome della coda, selezionare il collegamento per la coda  per la quale si desidera creare le regole di instradamento.
Passaggio 3  Selezionare la scheda Regole.
Passaggio 4  Selezionare Crea nuova regola o selezionare la regola da modificare da una coda esistente.
Passaggio 5  Impostare un'istruzione "IF".
  1. Selezionare una parola o una frase dal primo elenco a discesa. L'elenco include i nomi di tutti i campi visualizzati nel modulo di accesso (come nome, cognome, numero di telefono e tutti i campi creati).
  2. Selezionare una condizione dal secondo elenco a discesa (ad esempio contiene, meno di o maggiore di).
  3. Inserire il testo nel terzo elenco a discesa per completare questa istruzione "IF".
  4. Effettuare una selezione dagli elenchi e inserire il testo qui.
Passaggio 6  (Opzionale) Selezionare il pulsante Più per aggiungere altre istruzioni "IF".
Passaggio 7  Impostare un'istruzione "THEN assign to".
  • Per effettuare l'assegnazione a un agente specifico, digitarne l'indirizzo e-mail oppure individuarlo nella rubrica.
  • Per effettuare l'assegnazione a tutti gli agenti della coda, selezionare Coda dall'elenco a discesa.
Passaggio 8  (Opzionale) Impostare un'istruzione "ELSE IF" selezionando il pulsante Aggiungi condizione ELSE IF.
Passaggio 9  Selezionare le condizioni e gli altri elementi come per le istruzioni "IF".
Passaggio 10  Dopo aver impostato tutte le istruzioni e le condizioni, selezionare Salva.

WebACD fornisce l'istruzione finale "Else" che si applica a tutti gli agenti assegnati alla coda.


Utilizzo delle regole di allocazione

Le regole di allocazione distribuiscono automaticamente le richieste dei clienti nelle code specificate. Le code specificate per la ricezione di tali richieste sono denominate "code secondarie".

È possibile utilizzare i campi della scheda Regole per inoltrare le richieste dei clienti a particolari code secondarie.


         
Passaggio 1  Nella barra di navigazione, selezionare Configurazione > WebACD > Code.
Passaggio 2  Nella colonna Nome della coda, selezionare il collegamento per la coda  per la quale si desidera creare le regole di allocazione.
Passaggio 3  Selezionare la scheda Regole.
Passaggio 4  Selezionare Crea nuova regola di allocazione o Modifica per modificare una regola di allocazione esistente.
Passaggio 5  (Opzionale) Se si desidera che le richieste inviate a una coda secondaria vengano riallocate in un'altra nel caso in cui quella originaria non fosse disponibile, selezionare la casella di controllo in Preferenze di riallocazione.
Passaggio 6  (Opzionale) Inserire il numero in minuti di attesa massima di una richiesta in una coda secondaria prima che venga riallocata a un'altra coda secondaria.
Passaggio 7  Specificare l'allocazione delle richieste alle code disponibili.
  • È possibile allocare tutte le richieste (100%) a una o più code, ad esempio il 30% a una coda, un altro 30% a un'altra e il 40% a una terza.

  • L'allocazione Totale deve essere al massimo 100%.


Opzioni regole

                                                                     

Opzione

Descrizione

Regole di indirizzamento

Collegamento Crea regola di allocazione

Selezionare questa opzione per modificare la visualizzazione della scheda Regole e impostare le regole di allocazione.

IF

elenco a discesa (parola o frase)

Selezionare la parola o la frase dai nomi dei campi visualizzati nel modulo di accesso (come nome, cognome, numero di telefono e tutti i campi creati).

elenco a discesa (condizione)

Selezionare una condizione (per esempio contiene, minore di o maggiore di)

campo di testo

Inserire il testo per completare l'istruzione "IF"

icona più

Selezionare il pulsante Aggiungi per aggiungere altre istruzioni "IF". Viene eseguita la prima condizione che si verifica.

icona meno

Selezionare il pulsante Elimina per rimuovere un'istruzione "IF".

THEN assign to

CSR selezionato nell'elenco a discesa

Per effettuare l'assegnazione a un agente specifico, digitarne l'indirizzo e-mail oppure individuarlo nella rubrica selezionando il relativo pulsante

Coda selezionata nell'elenco a discesa

Per effettuare l'assegnazione a tutti gli agenti della coda, selezionare Coda dall'elenco a discesa

Pulsante Rubrica

  • Per CSR, selezionare il pulsante Rubrica per aprire la pagina Seleziona utenti.

  • Per le code, selezionare il pulsante Rubrica per aprire la pagina Seleziona code.

Aggiungi condizione ELSE IF

Impostare un'istruzione "ELSE IF" selezionando il pulsante Aggiungi condizione ELSE IF.

Selezionare le condizioni e gli altri elementi come per le istruzioni "IF".

Regole di allocazione

Collegamento Crea regola di instradamento

Selezionare questa opzione per modificare la visualizzazione della scheda Regole e impostare le regole di instradamento.

Preferenza di riallocazione

Casella di controllo

Selezionando questa casella di controllo, le richieste verranno spostate nelle code secondarie specificate nella regola di allocazione qualora la coda secondaria originaria non dovesse essere disponibile

tempo di attesa

Inserendo un tempo di attesa, la richiesta verrà riallocata a un'altra coda secondaria, nel caso in cui il tempo di risposta dovesse eccedere l'intervallo specificato.

Nome coda

Fornisce un elenco di code disponibili per la ricezione delle richieste

Specificare una regola di allocazione

Allocazione (%)

Inserire la percentuale (fino al 100%) di richieste che può essere allocata alla coda nominata. È possibile allocare il 100% a una coda o suddividere l'allocazione tra due o più code.

Totale

Il totale della regola di allocazione non deve essere né superiore né inferiore al 100%

Opzioni Seleziona Coda

                  

Opzione

Descrizione

Coda

Selezionare a quale coda indirizzare i clienti

Agenti

Selezionare il numero di agenti della coda

Descrizione

Elenca le descrizioni della coda

Servizio

Elenca la coda Remote Support

Pulsante Seleziona

Selezionare la coda scelta

Opzioni per il reindirizzamento delle variabili di terze parti

Per abilitare l'indirizzamento di variabili di terze parti, è necessario fornire il trigger di indirizzamento per il sito WebEx.

                     

Opzione

Descrizione

Abilita indirizzamento di terze parti

Selezionare per consentire l'uso dell'indirizzamento di variabili di terze parti anziché l'indirizzamento WebACD.

Visualizza tutte le variabili

Selezionare questo collegamento per aprire una finestra contenente un elenco di variabili e descrizioni per il modulo di accesso.

URL indirizzamento

Elenca l'URL per eseguire il trigger di indirizzamento.

URL annullamento indirizzamento

Elenca l'URL per annullare il trigger di indirizzamento.

Soglia Lascia un messaggio

Consente all'utente di definire il valore di timeout per l'attesa di un CSR prima che venga visualizzato un messaggio di abbandono dell'evento.

Invia e-mail di notifica degli errori di indirizzamento ai seguenti destinatari

Selezionare per abilitare la notifica e-mail per errori di indirizzamento. Se abilitata, immettere gli indirizzi e-mail dei partecipanti, separati da punto e virgola (;).

Modifica di una coda


             
Passaggio 1  Nella barra di navigazione, selezionare Configurazione > WebACD > Code.
Passaggio 2  Nella colonna Nome della coda, selezionare il collegamento per la coda  che si desidera modificare.
Passaggio 3  Nella scheda Configurazione, apportare le modifiche necessarie, quindi selezionare Salva.
Passaggio 4  Selezionare la scheda Utenti.
Passaggio 5  Nella scheda Utenti, apportare le modifiche necessarie, quindi selezionare Salva.
Passaggio 6  Selezionare la scheda Modulo di accesso.
Passaggio 7  Nella scheda Modulo di accesso, apportare le modifiche necessarie, quindi selezionare Salva.
Passaggio 8  Selezionare la scheda Collegamento di accesso.
Passaggio 9  Nella scheda Collegamento di accesso, apportare le modifiche necessarie, quindi selezionare Salva.
Passaggio 10  Selezionare la scheda Regole.
Passaggio 11  Nella scheda Regole, apportare le modifiche necessarie, quindi selezionare Salva.

Aggiunta di nuovi campi al modulo di accesso

È possibile personalizzare il modulo di accesso per acquisire esattamente le informazioni necessarie. È possibile richiedere ai propri clienti di fornire dettagli relativi ai problemi o agli inconvenienti riscontrati nel prodotto o servizio. I moduli compilati verranno poi instradati alla persona più adatta a prendere la chiamata.


       
Passaggio 1  Nella barra di navigazione, selezionare Configurazione > WebACD > Code.
Passaggio 2  Nella colonna Nome coda, selezionare la coda per la quale si desidera modificare il modulo di accesso.
Passaggio 3  Selezionare la scheda Modulo di accesso.
Passaggio 4  Per aggiungere un nuovo campo, selezionare Aggiungi nuovo.
Passaggio 5  Specificare il tipo di campo e altre impostazioni, quindi selezionare Salva.

Riorganizzazione dei campi del modulo di accesso


         
Passaggio 1  Nella barra di navigazione, selezionare Configurazione > WebACD > Code.
Passaggio 2  Nella colonna Nome della coda, selezionare il collegamento per la coda  che si desidera aggiornare.
Passaggio 3  Selezionare la scheda Modulo di accesso.
Passaggio 4  Selezionare Modifica ordine.
Passaggio 5  Nella pagina Modifica ordine, selezionare un campo che si desidera spostare.
Passaggio 6  Utilizzare le frecce per spostare il campo in alto o in basso.
Passaggio 7  Selezionare Salva.

Informazioni sulla coda personale

Ciascun agente dispone di una coda personale. Un agente può fornire al cliente l'URL della sua coda personale al fine di continuare a seguire gli inconvenienti irrisolti. La coda personale ha le seguenti caratteristiche:

  • Tutte le code personali condividono il medesimo modulo di accesso

  • Le modifiche apportate al modulo di accesso influiscono su tutti gli agenti

  • Come per gli altri moduli di accesso, è possibile aggiungere e rimuovere campi dal modulo di accesso della coda personale

  • Né l'amministratore né l'agente possono eliminare la coda personale. Viene sempre visualizzata nell'elenco delle code

  • La funzionalità Posta in arrivo di WebACD crea in modo dinamico un URL esclusivo per la coda personale di ciascun agente

Modifica della coda personale


       
Passaggio 1  Nella barra di navigazione, selezionare Configurazione > WebACD > Code.
Passaggio 2  Nella colonna Nome della coda, selezionare Coda personale.
Passaggio 3  Nella scheda Configurazione, apportare le modifiche necessarie, quindi selezionare Salva.
Passaggio 4  Selezionare la scheda Modulo di accesso.
Passaggio 5  Nella scheda Modulo di accesso, apportare le modifiche necessarie, quindi selezionare Salva.

Opzioni della scheda Configurazione (coda personale)


Nota


Non è possibile scegliere le seguenti opzioni:

  • Nome coda: Il nome è "Coda personale".

  • Descrizione coda: La descrizione è "Coda personale".

  • Orari di inizio e di fine: questa coda è disponibile 24 ore su 24 (dalle 07:30 alle 07:30).

  • Fuso orario: il fuso orario è PST (Pacific Standard Time).


                                          

Opzione

Descrizione

Impostazioni coda

Funzioni

"VoIP: WebACD esamina la configurazione e seleziona l'opzione VoIP laddove applicabile.

Telefonia: WebACD esamina la configurazione e seleziona l'opzione VoIP laddove applicabile

  • Richiesto dal cliente a inizio sessione"

    Dall'elenco, selezionare la condivisione dell'applicazione o del desktop con controllo completo o solo visualizzazione co-browsing.

  • Apri l'URL seguente non appena la sessione viene avviata

    Per risparmiare tempo, è possibile fare in modo che WebACD visualizzi un sito Web di propria scelta a inizio sessione. Immettere l'URL in questo campo.

  • Avvia automaticamente chiamata vocale (VoIP) per questa coda

    Avvia automaticamente una chiamata vocale per questa coda.

  • Abilita richiamata

    Consente al cliente di essere richiamato da un agente dell'assistenza.

Orario di utilizzo

Aperto

La coda è preconfigurata per ricevere richieste 24 ore su 24.

Aperto alle

Scegliendo l'opzione "Fammi specificare gli orari", è possibile selezionare giorni e orari di utilizzo specifici.

Fuso orario coda

I messaggi chat utilizzano questo fuso orario per gli indicatori di data/ora.

Soglia Lascia un messaggio

Modulo Lascia un messaggio

Selezionare il modulo nel quale si desidera che i propri clienti lascino un messaggio per il team.

Soglia di attesa

  • È possibile impostare il numero di minuti che devono trascorrere prima che il messaggio e-mail venga inviato all'elenco di agenti selezionato.

  • 5 minuti è il tempo preconfigurato per questo tipo di attesa. È possibile inserire un periodo di tempo maggiore o minore (da 1 a 99 minuti). Il lasso di tempo impostato verrà utilizzato anche come intervallo per i timeout.

Opzioni di notifica

Invia e-mail a: inserire gli indirizzi e-mail di coloro che devono ricevere notifica quando un cliente invia un modulo via e-mail. Per risparmiare tempo, selezionare il pulsante Elenco utenti, quindi selezionare gli indirizzi da un elenco.

Inoltro moduli

inserire gli indirizzi di posta elettronica di coloro che dovranno ricevere la notifica via e-mail. Per risparmiare tempo, selezionare il pulsante Elenco utenti, quindi selezionare gli indirizzi da un elenco.

Soglia di arresto

  • È possibile impostare il numero massimo di clienti che può attendere in coda prima che essa si arresti.

  • Il numero predefinito di clienti in attesa è 200. È possibile immettere un numero maggiore o minore (da 50 a 999)

Soglia di non disponibilità

È possibile modificare lo stato dell'utente in Non disponibile nel caso in cui non si riceva risposta entro i tempi specificati.


Attachments

    Outcomes