È possibile estendere una versione di prova esistente in Control hub se occorre fornire ai clienti più tempo per i servizi di prova Cisco Webex.

1

Dalla vista del partner in https://admin.webex.com, andare a clienti, selezionare il nome del cliente, quindi fare clic su modifica versione di prova.

2

Utilizzare la durata dell' elenco a discesa di prova per estendere la versione di prova di 30 giorni dalla data odierna. Ad esempio, se sono rimasti 65 giorni nel periodo di prova e oggi si decide di estendere la versione di prova di 30 giorni, si aggiungono 30 giorni alla versione di prova, non a 95.


 

Per le versioni di prova dei dispositivi, è necessario inviare un messaggio e-mail mailto:webextrials_extensions@cisco.com a Webextrials_deviceextensions@cisco.com per prolungare la durata. I dispositivi possono essere trializzati per un massimo di 120 giorni. Tutte le estensioni devono essere approvate da Cisco.

È possibile aggiungere o rimuovere i servizi nella versione di prova del Webex Services di un cliente in Control Hub.

1

Dalla visualizzazione del partner in https://admin.Webex.com, andare a clientie selezionare un cliente.

2

Fare clic sull'icona modifica.

3

Selezionare la casella di controllo accanto al servizio che si desidera aggiungere o deselezionare la casella di controllo accanto al servizio che si desidera rimuovere, quindi fare clic su Salva.

È possibile che venga inviato un messaggio e-mail se un cliente ha scelto di essere interessato ad acquistare Webex servizi in Control Hub. È possibile utilizzare Cisco Commerce per convertire la versione di prova di un cliente in un ordine a pagamento. Conserviamo tutti i dati di utilizzo del periodo di prova, nonché.


Al termine della versione di prova del dispositivo, è necessario restituire tutti i dispositivi a tre. È possibile ordinare i nuovi dispositivi attraverso lo spazio di lavoro di Cisco Commerce se e quando l'ordine di assistenza viene elaborato. Per ulteriori informazioni sul processo di restituzione, fare clic qui.

Utilizzare questa procedura se si è un partner Tier 1 che desidera elaborare una conversione di prova per un cliente. Se si è un partner di livello 2, è necessario contattare il distributore per elaborare la conversione di prova.

Prima di iniziare

  • Il messaggio e-mail di provisioning del partner può essere l'amministratore del partner o l'amministratore del cliente. Accertarsi di avere a disposizione uno di questi indirizzi e-mail. Si consiglia di inserire se stessi come contatto di provisioning per accertarsi che tutti i servizi vengano convertiti correttamente. Assicurarsi che tutti i servizi applicabili siano inclusi nell'ordine di pagamento per evitare qualsiasi perdita dei servizi correnti.

  • Se si ordina A-FLEX

    Gli ordini effettuate sotto l'offerta A-FLEX convertono Webex Calling porzioni, purché si utilizzi il messaggio e-mail dell'amministratore del cliente corretto per la conversione della versione di prova.

  • Se si ordina A-WX

    • Gli ordini effettuate sotto l'offerta A-WX convertono entrambi i Cisco Webex e Cisco Webex Meetings porzioni, purché si utilizzi il messaggio e-mail dell'amministratore del cliente corretto per la conversione della versione di prova. Tutti i Cisco Webex i dati di utilizzo di messaggistica aziendale, riunioni di base e dispositivi di sala durante il periodo di prova verranno conservati insieme a tutti i contenuti e le impostazioni di prova Webex Meetings.

    • Per m3 o C3, è necessario inserire l'URL del sito di prova come URL Webex Meetings nell'ordine. Senza queste informazioni, il sito di Webex Meetings di prova non può essere convertito in un sito a pagamento.

  • Se si ordina A-SPK

    • Le offerte M1-M3, C1-C3 e Add-on — Cisco Webex Room dispositivo, Webex Training 200, Webex Events 1000 — possono essere acquistate dall'offerta A-SPK ed essere completamente convertite dalla versione di prova, purché si utilizzi il messaggio e-mail dell'amministratore del cliente corretto per la conversione della versione di prova.

    • Per m3 o C3, è necessario inserire l'URL del sito di prova come URL Cisco Webex Meetings nell'ordine e utilizzare il messaggio e-mail dell'amministratore del cliente corretto per la conversione della versione di prova. Senza queste informazioni, il sito di Cisco Webex Meetings di prova non può essere convertito in un sito a pagamento.

1

Dal messaggio e-mail, fare clic su imposta il servizio per essere indirizzati a Control Hub, quindi indicare se si è l'amministratore del partner o del cliente.

2

Inserire l'indirizzo e-mail dell'amministratore del cliente di prova e verificare che tutte le informazioni del cliente siano corrette.


 

Se si desidera modificare il messaggio e-mail o inserire un indirizzo diverso, la versione di prova non viene convertito correttamente e può creare una nuova organizzazione Cisco Webex per il cliente. Per ulteriori informazioni, vedere la Guida all'ordinazione.

È possibile annullare una versione di prova esistente in Control hub per un cliente.

1

Dalla visualizzazione del partner in https://admin.Webex.com, andare a clientie selezionare un cliente.

2

Fare clic sull'icona del cestino.

3

Fare clic su .

  • Si consiglia di contattare il cliente prima della fine del periodo di prova per accertarsi che non vi siano interruzioni del servizio.

    • Ciascun amministratore del cliente riceve un messaggio e-mail 7 giorni prima della data di scadenza della versione di prova e di nuovo nella data di scadenza del periodo di prova. Questi messaggi e-mail dispongono di un collegamento che porta al pulsante Acquista nella pagina Cisco Webex Control Hub sottoscrizione. L'amministratore del cliente Visualizza anche tag scaduti sulle relative licenze sulla relativa pagina Panoramica di Control Hub.

    • L'utente e gli altri amministratori dei partner ricevono un messaggio e-mail 7 giorni prima della data di scadenza della versione di prova e alla data di scadenza del periodo di prova. L'elenco dei clienti contiene i dettagli sui servizi di prova in scadenza e il numero di giorni rimanenti fino alla scadenza del periodo di prova.

    • Gli utenti ricevono un messaggio e-mail 30 giorni dopo la scadenza del periodo di prova, a indicare che non hanno più accesso a tali servizi di prova.

  • Se scade il periodo di prova, esiste un periodo di prova di 30 giorni. Durante tale periodo di tempo, la versione di prova scaduta può essere convertita in un servizio a pagamento.

  • Se questa conversione non si verifica all'interno della periodo di prova, gli utenti nell'organizzazione del cliente vengono spostati nell'organizzazione di consumer gratuita. Al termine della periodo di prova, l'utente e l'amministratore del cliente non possono recuperare licenze, Cisco Webex Meetings URL del sito, ruoli di amministrazione, configurazione Cisco Webex Calling o spostare nuovamente gli utenti nell'organizzazione del cliente. Impossibile invertire questo processo.

  • Per le versioni di prova che includono Cisco Webex Calling, la funzionalità di chiamata smette di funzionare dopo il periodo di prova di 30 giorni, ma i numeri di telefono vengono conservati per un altro 15.

Versioni di prova con dispositivi forniti da Cisco

I clienti devono restituire i dispositivi a Cisco entro due settimane dalla data di scadenza del dispositivo indicata nell'e-mail del contratto di licenza con l'utente finale e non la data di scadenza mostrata in Control Hub. Per ulteriori informazioni su come restituire i dispositivi, vedere le linee guida per l'autorizzazione merce di ritorno.

È possibile tenere traccia dello stato di eventuali endpoint inclusi per il programma di prova di Cisco Webex Services. Il messaggio e-mail di spedizione endpoint con "credito demo per <demo order="" number=""> con lo stato spedito" nella riga dell'oggetto contiene un numero di tracking del vettore.

1

Aprire il messaggio e-mail con la riga dell'oggetto "credito demo per <demo order="" number=""> con lo stato spedito".

2

Nella riga informazioni di verifica, individuare il numero di verifica della spedizione. Copiarlo o salvarlo in un file di testo.

3

Aprire il vettore di spedizione per la propria regione:

Negli Stati Uniti, ciascun endpoint viene spedito con un'etichetta di ritorno nella casella. I clienti devono conservare la confezione originale, apporre l'etichetta di restituzione fornita e chiamare il gruppo di assistenza per il ritiro del vettore. Da qui, elaboriamo l'autorizzazione di restituzione merce (RMA).

Se il cliente ha perso le etichette e le confezioni RMA originali, è possibile richiedere nuove etichette per il cliente (solo Stati Uniti) o determinare il processo di restituzione per la relativa ubicazione. Al di fuori degli Stati Uniti, i clienti devono contattare il vettore (DHL per Canada e EMEAR, Expeditors per l'Australia) per coordinare il ritiro dei dispositivi a tre. Le istruzioni complete sono disponibili nelle linee guida RMA. I numeri di serie dei dispositivi restituiti devono corrispondere ai numeri di serie dei dispositivi spediti per la versione di prova.


Se non si conosce il numero dell'ordine demo, inviare un messaggio e-mail a webextrials_info@cisco.com. Nel messaggio e-mail specificare il nome dell'organizzazione del cliente e l'indirizzo e-mail dell'amministratore del cliente o i numeri di serie di tutti i dispositivi a tre.