Da Control Hub

È possibile accedere a un sottogruppo di configurazioni di dispositivi per singoli o più dispositivi di bordo, scrivania e serie di sale direttamente dall'hub di controllo. È possibile disporre dell'accesso in lettura alle configurazioni non possono essere modificate da Control Hub.

è possibile configurare tutti i dispositivi dell'organizzazione in cui sono in esecuzione roomos o collegati a Webex Edge per i dispositivi. Le configurazioni possono essere modificate indipendentemente dallo stato in cui si trovano i dispositivi e le modifiche vengono applicate quando i dispositivi sono in linea.

Dall'interfaccia Web locale

È possibile accedere a tutte le configurazioni e visualizzare tutti i parametri di stato dall'interfaccia Web locale. Inoltre, è possibile scegliere configurazioni di dispositivi predefinite, ad esempio briefing room and Presenter Tracking. Viene inoltre visualizzata una serie di strumenti per gli integratori, ad esempio l'editor delle estensioni dell'interfaccia utente e l' editor di macro .

dispositivi collegati a Webex Edge per i dispositivi

Per i dispositivi collegati a Webex Edge per dispositivi in cui è in esecuzione CE9.14.5 e versioni successive, è possibile disporre dell'accesso in lettura e scrittura alle configurazioni dei dispositivi da Control Hub. Per abilitare l'accesso in scrittura per Webex Edge per dispositivi, accedere a Dispositivi > Impostazioni > Webex Edge per dispositivi e attivare Consenti a Control Hub di gestire le configurazioni..

Quando si consente la gestione della configurazione da Control Hub, il dispositivo ignora le configurazioni dal sistema di provisioning, come le impostazioni di Provisioning personalizzazione (macro e branding). Questo non si applica alle configurazioni che non sono disponibili da Control Hub, ad esempio configurazioni di rete e di chiamata. Se si disabilita la gestione delle configurazioni da Control Hub e la modalità di controllo delle configurazioni è impostata su Unified CM, le configurazioni vengono impostate nuovamente in modo da riflettere le modifiche apportate al sistema di provisioning. Per ulteriori informazioni sulla modalità di controllo delle configurazioni, consultare la Guida alla configurazione delle funzioni per Unified CM.

L'accesso in lettura è disponibile anche senza consentire a Control Hub di gestire le configurazioni.

Requisiti:
  • È necessario accedere a Control Hub.

  • Il dispositivo deve trovarsi nella stessa organizzazione di Control Hub.

  • Per l'interfaccia Web locale, deve essere disponibile la connettività IP per i dispositivi che in genere significa che è necessario essere nella stessa rete.

Limitazioni:
  • Se si utilizza Internet Explorer, non è possibile accedere all'interfaccia Web locale da Control Hub.

1

Dalla vista cliente in https://admin.webex.com, selezionare Dispositivi e scegliere il dispositivo da configurare.

2

SelezionareConfigurazioni e fare clic su Tutte le configurazioni.

È possibile cercare la configurazione che si desidera modificare o selezionare il percorso per accedervi.

Dopo aver selezionato o scritto il valore che si desidera impostare, fare clic su Applica.

Se non si desidera impostare un valore specifico per la configurazione, utilizzare il pulsante Segui valore predefinito. In questo modo si seguirà il valore predefinito del dispositivo e cambierà automaticamente se l'impostazione predefinita viene modificata in un futuro aggiornamento software.

La sezione Modifiche applicate mostra tutte le modifiche apportate alla configurazione da quando è stata aperta la finestra Configurazioni dispositivo avanzate in Control Hub. Ogni voce mostra sia il vecchio che il nuovo valore per una configurazione modificata. Le configurazioni che non è stato possibile modificare, ad esempio a causa di problemi sul lato server, vengono visualizzate in rosso. Le modifiche alle configurazioni effettuate con altri metodi di accesso, ad esempio utilizzando direttamente l'API del dispositivo o l'interfaccia Web locale del dispositivo, non vengono visualizzate qui.

Le configurazioni di dispositivi in blocco consentono di modificare le configurazioni su più dispositivi di bordo, scrivania e serie di sale contemporaneamente.

1

Dalla vista cliente in admin.webex.com , accedere a dispositivi . Selezionare i dispositivi che si desidera configurare dall'elenco dei dispositivi.

2

Selezionare modifica dispositivi . Quindi selezionare configurazioni dispositivo dal menu a destra.

3

Nella procedura guidata per la configurazione massiva, è possibile cercare le configurazioni o sfogliarle nell'elenco.

  • Se si esegue una ricerca, è possibile scegliere tra i risultati per passare direttamente alla configurazione specifica.

  • Se si sta navigando nell'elenco, fare clic sulla configurazione per visualizzare i parametri.

Nell'elenco di configurazione, è possibile visualizzare tutte le configurazioni disponibili per tutti i dispositivi selezionati. Passare il mouse sui prodotti per visualizzare i dispositivi a cui si applica la configurazione o l'intervallo di valori.

4

Utilizzare l'elenco a discesa, il dispositivo di scorrimento o il campo di immissione per modificare i parametri. Se i dispositivi selezionati hanno intervalli di valori diversi, vengono visualizzati come istanze separate. Per tornare alla modifica appena effettuata, fare clic su Cancella .

Se si desidera ripristinare il valore predefinito, attivare la modalità predefinita .

5

Una volta impostate tutte le configurazioni che si desidera modificare, selezionare Avanti nell'angolo in basso a destra.

6

È possibile rivedere le modifiche e selezionare Applica per confermare le modifiche apportate.

Nella pagina Revisione è inoltre possibile eliminare o modificare le modifiche. Per eliminare le modifiche, selezionare l'icona Elimina. Per modificare, selezionare l'icona penna. Modificare la configurazione e fare clic su Avanti per tornare alla pagina Revisione.

7

Una volta applicate le modifiche, è possibile visualizzare tutte le modifiche apportate.

È possibile visualizzare le configurazioni modificate nell'elenco attività amministratore. Accedere a risoluzione dei problemi e fare clic su amministratore . Selezionare la voce dall'elenco per rivedere le modifiche.

È possibile salvare le configurazioni applicate come modello di configurazione per utilizzarle in un secondo momento. A questo scopo, fare clic su Salva come nuovo modello .

È possibile accedere all'interfaccia Web tramite l'hub di controllo o direttamente dal dispositivo. Quando si accede tramite Control Hub, viene creato un utente locale temporaneo, Webex amministratore . Per accedere direttamente, creare un amministratore , un integratore , un RoomControl o un utente utente nel dispositivo, come descritto nell' articolo amministrazione utenti locali. Quindi, è possibile accedere all'interfaccia Web direttamente aprendo un browser Web e digitando https://<endpoint IP o il nome host >.

Per accedere all'interfaccia Web tramite l'hub di controllo:

1

Dalla vista cliente in https:/​/​admin.webex.com, accedere alla pagina Dispositivi e selezionare il dispositivo nell'elenco.

2

Accedere a Supporto e fare clic su Portale Web.

3

Viene visualizzata una nuova finestra del browser Web all'indirizzo http(s)://<ip endpoint o nome host>. Se il processo di autenticazione sul Control Hub e sul dispositivo ha esito positivo, viene avviata una sessione Web.

4

Nell'interfaccia Web locale, sono disponibili le schede configurazioni e stato nella pagina impostazioni .

È possibile trovare le impostazioni del dispositivo nella Guida per l'amministratore per la versione locale del dispositivo.

Alcune configurazioni sono valide solo per i dispositivi registrati in locale e dispositivi collegati con Webex Edge per dispositivi. Tra le configurazioni non valide per i dispositivi registrati Webex, vi sono tutte quelle correlate a H.323, H.320, SIP, NTP, CUCM, LDAP, Proximity e Controllo remoto della videocamera.

Per trovare le Guide per l'amministratore, accedere alla pagina relativa alla documentazione della serie e selezionare Guide alla manutenzione e al funzionamento. Selezionare la versione più recente disponibile per il prodotto. Alcune delle funzioni descritte in queste guide non sono disponibili per i dispositivi registrati Cisco Webex.

Configurazioni per Webex dispositivi registrati

Le seguenti configurazioni non sono disponibili direttamente da Control Hub per i dispositivi registrati Webex:

  • Rete

  • Sperimentale

  • H323

  • Rubrica telefonica

  • Provisioning

  • Protocollo DefaultCall conferenza

  • Modalità di crittografia conferenza

  • GestioneUtenti

  • Proximity

  • ServiziRete

  • RTP

  • SegnalazioneArrestoAnomalo UnitàSistema

  • SIP

Configurazioni dei dispositivi collegati a Webex Edge per i dispositivi

Quando si abilita Control Hub come proprietario della configurazione, il dispositivo smette di accettare l'input da Unified CM per le seguenti configurazioni:

  • VolumeAudio predefinito

  • Modalità CronologiaChiamate

  • Modalità RispostaAutomatica/Ritardo per conferenza

  • Modalità ControlloRemoto per conferenza

  • VelocitàTrasmissioneTotaleMax per conferenza

  • VelocitàRicezioneTotaleMax per conferenza

  • DisconnessioneRiattivazioneMic per conferenza

  • Modalità multipunto per conferenza

  • ServizioInfrastrutture

  • ServiziRete Modalità Http

  • ServiziRete Smtp

  • ServiziRete Modalità Ssh

  • ServiziRete Modalità Telnet

  • ServiziRete Wi-Fi consentito

  • Modalità PortaSeriale/Accesso

  • Controllo standby/Ritardo/Azione

  • Nome UnitàSistema

  • Tempo FormatoOra/FormatoData

  • InterfacciaUtente Accessibilità NotificaChiamataInIngresso

  • InterfacciaUtente MessaggioPersonalizzato

  • InterfacciaUtente Funzioni Chiamata PartecipaWebex

  • InterfacciaUtente Modalità MenuImpostazioni

  • GestioneUtente LDAP

Le seguenti configurazioni sono impostate da Unified CM e sono di sola lettura da Control Hub:

  • ServiziRete Proxy Http

  • ServiziRete H323

  • ServiziRete Https

  • ServiziRete Snmp

  • ServiziRete SSH HostKeyAlgorithm

  • ServiziRete Upnp

  • ServiziRete Wifi

  • SegnalazioneArrestoAnomalo UnitàSistema

  • Protocollo DefaultCall conferenza

  • Modalità di crittografia conferenza

  • Rubrica telefonica