La sicurezza zero-trust per Webex supporta quanto segue nelle riunioni con crittografia end-to-end:

  • Crittografia basata su standard e verificata in forma formale

  • end-to-end identità verificata (E2EI)

  • Webex Room mobili (serie di chat room, serie della scrivania e board)

  • end-to-end crittografia utente (E2EE) nelle riunioni nella sala riunioni personale

  • Un'icona di sicurezza che consente a tutti i partecipanti alla riunione di sapere immediatamente che la riunione è sicura nonché quando è abilitata la crittografia end-to-end per la riunione.

  • Verifica verbale dei partecipanti alla riunione mediante un nuovo codice di verifica di sicurezza

  • Fino a 200 partecipanti

  • I partecipanti che a partire da un dispositivo devono essere uno dei primi 25 partecipanti

La sicurezza zero-trust non supporta quanto segue nelle riunioni:

  • Webex Meetings app Web

  • Dispositivi Webex meno recenti, come SX, serie DX e MX

  • Funzioni fornite dai servizi cloud Cisco che richiedono l'accesso per la decrittografia dei file multimediali, tra cui:

    • Registrazione sul cloud

    • Contenuto multimediale transcoding

    • Assistente Webex per Webex Meetings

      • Sottotitoli codificati automatici

      • Trascrizione

    • Salvataggio dei dati di sessione, trascrizioni, verbali delle riunioni, ecc. nel cloud (sono supportate la registrazione e il salvataggio locali)

    • Rete telefonica commutata pubblica (PSTN)

    • Interoperabilità SIP

Per ulteriori informazioni sulla crittografia end-to-end, vedere Qual è la crittografiaend-to-end?

Per partecipare a una riunione E2EE dal dispositivo Webex Board, sala o scrivania, toccare Partecipa a Webex e immettere il numero riunione riportato nell'Webex Meetings invito. Quindi, toccare Partecipa per accedere alla riunione.

Nella riunione, è possibile controllare se la riunione è crittografata end-to-end controllando l'icona dell'intestazione.

  • – La riunione è crittografata end-to-end.

  • – La connessione tra l'app desktop Webex e il server Webex è sicura, ma la riunione non è crittografata end-to-end.

Viene fornito un codice di sicurezza che consente ai partecipanti di verificare se la connessione è sicura.

Toccare l'icona per visualizzare il codice di sicurezza e altre informazioni di sicurezza per la riunione. Il codice di sicurezza cambia ogni volta che un partecipante si immette nella riunione.

Tutti i partecipanti alla riunione devono visualizzare lo stesso codice di sicurezza. Se una persona vede un codice di sicurezza diverso, la connessione non è sicura.



Nell'elenco dei partecipanti, è possibile visualizzare le informazioni sullo stato di autenticazione di ciascun partecipante: verifica o non verificata.



  • – L'identità del partecipante è stata verificata esternamente da un'autorità di certificazione (CA) partner Webex. A tale scopo, è necessario configurare un certificato esterno sul dispositivo personale.

  • – L'identità del partecipante è stata verificata internamente da Webex CA.

  • – Identità del partecipante non verificata.

Informazioni più dettagliate sul provider di certificati sono disponibili toccando il nome di un partecipante e selezionando Mostra certificato.



Limitazioni note

I servizi di transcoding o PSTN non sono attualmente disponibili poiché non sono supportati dal modello di sicurezza zero-trust per la crittografia end-to-end v2 (E2EEv2). Un partecipante che a sua volta partecipa da un dispositivo deve essere uno dei primi 25 partecipanti di qualsiasi tipo, in caso contrario verrà transcodificato e non verrà ammesso alla riunione. Il numero massimo di partecipanti in una riunione E2EEv2 è 200.

Non è possibile accedere a una riunione E2EEv2 attraverso l'app mobile Webex o l'esperienza Webex Meetings completa di UCF su desktop o Webex Room mobili. Inoltre, un dispositivo video SIP non può accedere alle riunioni E2EEv2.