Un firewall e un proxy configurati correttamente sono essenziali per una distribuzione di chiamata di successo. Webex Calling utilizza SIP e HTTPS per la segnalazione di chiamata e gli indirizzi e le porte associati per i contenuti multimediali, la connessione di connessione di rete e la connettività gateway come Webex Calling è un servizio globale.

Non tutte le configurazioni del firewall richiedono l'apertura delle porte. Tuttavia, se si stanno eseguendo regole interno-esterno, è necessario aprire le porte per i protocolli richiesti per consentire l'uscita dei servizi.

NAT (Network Address Translation)

La funzionalità NAT (Network Address Translation) e PAT (Port Address Translation) vengono applicate al confine tra due reti per tradurre gli spazi degli indirizzi o per impedire la collisione degli spazi degli indirizzi IP.

Le organizzazioni utilizzano tecnologie di gateway come firewall e proxy che forniscono servizi NAT o PAT per fornire l'accesso Internet ad Applicazioni o dispositivi che si trovano su uno spazio indirizzo IP privato. Questi gateway fanno sì che il traffico da App o Dispositivi interni a Internet sembri provenire da uno o più indirizzi IP indirizzabili pubblicamente.

  • Se si distribuisce il NAT, non è obbligatorio aprire una porta in ingresso sul firewall.

  • Convalida la dimensione del pool NAT richiesta per la connettività dell'app o dei dispositivi quando più utenti e dispositivi dell'app accedono ai servizi Webex Calling e Webex Aware tramite NAT o PAT. Assicurarsi che ai pool NAT siano assegnati indirizzi IP pubblici adeguati per evitare l'esaurimento delle porte. L'esaurimento delle porte contribuisce a impedire agli utenti e ai dispositivi interni di connettersi ai servizi Webex Calling e Webex Aware.

  • Definire periodi di collegamento ragionevoli ed evitare di modificare SIP sul dispositivo NAT.

  • Configurare un timeout NAT minimo per garantire il corretto funzionamento dei dispositivi. Esempio: I telefoni Cisco inviano un messaggio di aggiornamento REGISTRO di follow-up ogni 1-2 minuti.

  • Se la rete implementa NAT o SPI, impostare un timeout maggiore (di almeno 30 minuti) per le connessioni. Questo timeout consente una connettività affidabile riducendo al contempo il consumo della batteria dei dispositivi mobili degli utenti.

Gateway livello applicazione SIP

Se un router o un firewall è compatibile SIP, ossia dispone di un gateway ALG (Application Layer Gateway) SIP o qualcosa di simile abilitato, si consiglia di disattivare questa funzionalità per garantire il funzionamento corretto del servizio.

Vedi la documentazione del produttore pertinente per informazioni su come disabilitare il gateway ALG SIP su determinati dispositivi.

Supporto proxy per Webex Calling

La maggior parte dei clienti distribuisce un firewall Internet, o un proxy Internet e un firewall, per limitare e controllare il traffico basato su HTTP in uscita e in ingresso nella rete. Proteggendo in tal modo la propria rete da varie forme di attacchi informatici.

I proxy eseguono diverse funzioni di sicurezza, ad esempio:

  • Consentire o bloccare l'accesso a URL specifici.

  • autenticazione protetta

  • Ricerca reputazione indirizzo IP/dominio/nome host/ URI

  • Decrittografia e ispezione del traffico

Durante la configurazione della funzione proxy, si applica a tutte le applicazioni che utilizzano il protocollo HTTP.

Le applicazioni includono quanto segue:

  • Servizi Webex

  • Procedure di attivazione dispositivo del cliente (CDA) che utilizzano la piattaforma di provisioning Cisco Cloud , ad esempio GDS, attivazione dispositivo EDOS, provisioning e onboarding su cloud Webex .

  • autenticazione certificato

  • Aggiornamento del firmware

  • Rapporto stato

  • Caricamenti PRT

  • Servizi VoIP


 

Se è configurato un indirizzo del server proxy , solo il traffico di segnalazione (HTTP/HTTPS) viene inviato al server proxy. I client che utilizzano SIP per eseguire la registrazione nel servizio Webex Calling e il supporto associato non vengono inviati al proxy. Pertanto, consentire a questi client di passare direttamente attraverso il firewall.

Opzioni proxy, tipi di configurazione e di autenticazione supportati

I tipi di proxy supportati sono:

  • Proxy esplicito (di ispezione o non ispezione): configura l'app o il dispositivo client con proxy esplicito per specificare il server da utilizzare. Questa opzione supporta uno dei seguenti tipi di autenticazione:

  • Proxy trasparente (non di ispezione): i client non sono configurati per l'uso di un indirizzo del server proxy specifico e non richiedono alcuna modifica per funzionare con un proxy non di ispezione.

  • Proxy trasparente (ispezione): i client non sono configurati per l'uso di un indirizzo del server proxy specifico. Non sono necessarie modifiche alla configurazione di HTTP; tuttavia, i client, app o dispositivi, devono disporre di un certificato radice in modo che attendano il proxy. Il team IT utilizza i proxy di ispezione per applicare criteri ai siti Web da visitare e i tipi di contenuto non consentiti.

Configurare manualmente gli indirizzi proxy per i dispositivi Webex Room, i telefoni IP multipiattaforma Cisco (MPP) e l'app Webex utilizzando:

  • Sistema operativo piattaforma

  • URL dispositivo

  • Rilevamento automatico

Durante la configurazione, scegliere tra le seguenti configurazioni di proxy e tipi di autenticazione:

Prodotto

Configurazione proxy

Tipo di autenticazione

Webex per Mac

Manuale, WPAD, PAC

Nessuna autenticazione, base, NTLM

Webex per Windows

Manuale, WPAD, PAC, GPO

Nessuna autenticazione, base, NTLM (2), Negotiate

Webex per iOS

Manuale, WPAD, PAC

Nessuna autenticazione, Digest, NTLM

Webex per Android

Manuale, PAC

Nessuna autenticazione, Digest, NTLM

App Webex Web

Supportato tramite il sistema operativo

Nessuna autenticazione, base, Digest, NTLM, Negotiate

Dispositivi Webex Room

WPAD, PAC o Manuale

Nessuna autenticazione, base, Digest

Cisco IP Phone

Manuale, WPAD, PAC

Nessuna autenticazione, base, Digest

Nodo mesh video Webex

Manuale

Nessuna autenticazione, Digest, NTLM

Per le legende nella tabella:

  1. Autenticazione Mac NTLM: il computer non deve essere connesso al dominio; all'utente viene richiesta una password(2):

  2. Windows NTLM Auth - Supportato solo se una macchina è connessa al dominio

  3. Rilevamento automatico proxy Web (WPAD) - Vedere Protocollo di individuazione automatica proxy Web per i dettagli.

  4. File di configurazione automatica proxy (PAC) - Vedere File di configurazione automatica proxy per i dettagli.

  5. Per connettere i dispositivi Cisco Webex Board, serie Desk o Room a un server proxy, vedere Connettere i dispositivi della serie Board, Desk o Room a un server proxy .

  6. Per i telefoni IP Cisco , vedere Impostazione di un server proxy come esempio per la configurazione del server proxy e delle impostazioni.


 

Per No Authentication, configura il client con un indirizzo proxy che non supporta l'autenticazione. Apri tramite Proxy Authentication, configurare con credenziali valide. I proxy che controllano il traffico Web possono interferire con le connessioni dei socket Web. Se si verifica questo problema, ignorando il traffico non ispezionabile a *. Webex.com potrebbe risolvere il problema. Nota: Se sono già presenti altre voci, aggiungere un punto e virgola alla fine dell'ultima voce, quindi inserire l'eccezione Webex.

Impostazioni proxy per sistema operativo Windows

Microsoft Windows supporta due librerie di rete per il traffico HTTP (WinINet e WinHTTP) che consentono la configurazione del proxy.WinINet è un superset di WinHTTP.

  1. WinInet è progettato solo per applicazioni client desktop per utente singolo

  2. WinHTTP è progettato principalmente per applicazioni multiutente basate su server

Quando si seleziona una delle due opzioni, scegliere WinINet come impostazioni di configurazione del proxy . Per i dettagli, vedere wininet-vs-win http .

Fare riferimento a Configurare un elenco di domini autorizzati ad accedere a Webex mentre ci si trova nella rete aziendale per informazioni dettagliate su quanto segue:

  • Per garantire che le persone accedere alle applicazioni solo utilizzando account di un elenco predefinito di domini.

  • Utilizzare un server proxy per intercettare le richieste e limitare i domini consentiti.

Ispezione proxy e blocco certificati

L'app Webex e i dispositivi Webex convalidano i certificati dei server con cui stabiliscono sessioni TLS. I controlli dei certificati come l'autorità di certificazione e la firma digitale si basano sulla verifica della catena di certificati fino al certificato radice. Per eseguire i controlli di convalida, l'app e i dispositivi Webex utilizzano una serie di certificati CA radice attendibili installati nell'archivio attendibile del sistema operativo .

Se è stato distribuito un proxy di ispezione TLS per intercettare, decrittografare e ispezionare il traffico di Webex Calling . Assicurarsi che il certificato presentato dal proxy (al posto del certificato del servizio Webex ) sia firmato da un'autorità di certificazione e che il certificato radice sia installato nel truststore dell'app Webex o del dispositivo Webex .

  • Per l'app Webex : installare il certificato CA utilizzato per firmare il certificato dal proxy nel sistema operativo del dispositivo.

  • Per dispositivi Webex Room e telefoni IP multipiattaforma Cisco : aprire una richiesta di assistenza con il team TAC per installare il certificato CA

Questa tabella mostra l'app Webex e i dispositivi Webex che supportano l'ispezione TLS da parte dei server proxy

Prodotto

Supporta autorità di certificazioni attendibili personalizzate per il controllo TLS

App Webex (Windows, Mac, iOS, Android, Web)

Dispositivi Webex Room

Telefoni IP multipiattaforma (MPP) Cisco

Configurazione del firewall

Cisco supporta Webex Calling e Webex Aware in centri dati sicuri Cisco e Amazon Web Services (AWS). Amazon ha prenotato le sue subnet IP per l'uso esclusivo di Cisco e ha protetto i servizi situati in queste subnet all'interno del cloud privato virtuale AWS.

Configurare il firewall per consentire la comunicazione tra dispositivi, applicazioni e servizi connessi a Internet di eseguire correttamente le funzioni. Questa configurazione consente l'accesso a tutte le funzionalità supportate Webex Calling e Webex Aware cloud, nomi di dominio, indirizzi IP , porte e protocolli.

whitelist o accesso aperto alle seguenti opzioni in modo che il Webex Calling e i servizi Webex Aware funzionano correttamente.

  • Gli URL/domini menzionati nella sezione Domini e URL per i servizi Webex Calling

  • Subnet IP , porte e protocolli menzionati nella sezione Sottoreti IP per i servizi Webex Calling

  • Se stai utilizzando Webex Meetings, Messaging e altri servizi, assicurati che anche i domini/URL menzionati in questo articolo siano aperti Requisiti di rete per i servizi Webex

Se utilizzi solo un firewall, il filtraggio del traffico Webex Calling tramite i soli indirizzi IP non è supportato poiché i pool di indirizzi IP sono dinamici e possono cambiare in qualsiasi momento. Aggiorna le regole regolarmente; il mancato aggiornamento dell'elenco delle regole del firewall potrebbe avere impatto sull'esperienza utente. Cisco non approva il filtraggio di un sottoinsieme di indirizzi IP in base a una determinata regione geografica o fornitore servizio cloud. Il filtraggio per regione può influire negativamente sull'esperienza di chiamata.

Se il firewall non supporta il filtro Dominio/ URL , utilizzare un'opzione del server Enterprise Proxy. Questa opzione filtra/consente per URL/dominio il traffico di segnalazione HTTPs Webex Calling e i servizi Webex Aware nel server proxy, prima di eseguire l'inoltro al firewall.

Per Webex Calling , UDP è il protocollo di trasporto preferito di Cisco per i file multimediali e consiglia di utilizzare solo SRTP su UDP. TCP e TLS come protocolli di trasporto per il contenuto multimediale non sono supportati per Webex Calling in ambienti di produzione. La natura orientata alla connessione di questi protocolli incide sulla qualità multimediale su reti con perdita di memoria. In caso di domande relative al protocollo di trasporto, generare un ticket di supporto.

Domini e URL per i servizi Webex Calling

Un * mostrato all'inizio di un URL (ad esempio, *.webex.com) indica che i servizi nel dominio di livello superiore e tutti i sottodomini devono essere accessibili.

Dominio/URL

Descrizione

App e dispositivi Webex che utilizzano questi domini/URL

Servizi Cisco Webex

*.broadcloudpbx.com

Microservizi di autorizzazione Webex per avvio incrociato da Control Hub al portale di amministrazione chiamate.

Control Hub

*.broadcloud.com.au

Servizi Webex Calling in Australia.

Tutti

*.broadcloud.eu

Servizi Webex Calling in Europa.

Tutti

*.broadcloudpbx.net

Configurazione del client di chiamata e servizi di gestione chiamata.

App Webex

*.webex.com

*.cisco.com

Servizi di base Webex Calling e Webex Aware

  1. provisioning del dispositivo

  2. Storage identità

  3. Autenticazione

  4. Servizi OAuth

  5. inserimento nuovo dispositivo

  6. UC connesso al cloud

Quando un telefono si collega a una rete per la prima volta o dopo un ripristino impostazioni di fabbrica senza opzioni DHCP impostate, contatta un server di attivazione del dispositivo per il provisioning zero touch. I nuovi telefoni utilizzano active.cisco.com e i telefoni con release del firmware precedenti alla 11.2(1) continuano a utilizzare webapps.cisco.com per il provisioning.

Scaricare il firmware del dispositivo e gli aggiornamenti delle impostazioni internazionali da binari.webex.com .

Consentire ai telefoni multipiattaforma Cisco (MPP) precedenti alla versione 12.0.3 di accedere a sudirenewal.cisco.com attraverso la porta 80 per rinnovare il certificato installato dal produttore (MIC) e disporre di un identificatore dispositivo univoco protetto (SUDI). Per maggiori dettagli, vedere Avviso sul campo.

Tutti

*.ucmgmt.cisco.com

Servizi Webex Calling

Control Hub

*.wbx2.com e *.ciscospark.com

Utilizzata per consapevolezza cloud, CSDM, WDM, mercurio e così via. Questi servizi sono necessari affinché le app e i dispositivi possano contattare i servizi Webex Calling e Webex Aware durante e dopo l'onboarding.

Tutti

*.webexapis.com

Microservizi Webex che gestiscono applicazioni e dispositivi.

  1. Servizio di immagine del profilo

  2. Servizio di lavagna

  3. Servizio di prossimità

  4. Servizio di presenza

  5. Iscrizione richiesta

  6. Servizio calendario

  7. Cerca dispositivo

Tutti

*.webexconnect.com

Servizi di messaggistica Webex relativi allo storage file generale, inclusi:

  1. Linee utenti

  2. File transcodificati

  3. Immagini

  4. Screenshot

  5. Comandi per la lavagna

  6. Registri client e dispositivi

  7. Immagini di profilo

  8. Loghi di branding

  9. Casella file

  10. File di esportazione CSV in blocco e file di importazione (Control Hub)

Servizi di messaggistica App Webex .


 

Storage di file mediante webexcontent.com sostituito da clouddrive.com a ottobre 2019

*.accompany.com

Integrazione di Dettagli persone

App Webex

Servizi aggiuntivi correlati a Webex (domini di terze parti)

*.appdynamics.com

*.eum-appdynamics.com

Monitoraggio delle prestazioni, acquisizione di errori e arresto anomalo, metriche di sessione.

Control Hub

*.huron-dev.com

Micro servizi Webex Calling come servizi di attivazione/disattivazione, ordinazione di numeri di telefono e servizi di assegnazione.

Control Hub

*.sipflash.com

Servizio gestione dispositivo Aggiornamenti del firmware e operazioni di onboarding sicure.

App Webex

*.walkme.com *.walkmeusercontent.com

Client di guida utente Webex. Fornisce alcune presentazioni sull'onboarding e sull'utilizzo per i nuovi utenti.

Per ulteriori informazioni su WalkMe, fai clic qui.

App Webex

*.google.com

*.googleapis.com

Notifiche alle app Webex su dispositivi mobili (esempio: nuovo messaggio, quando si risponde alla chiamata)

Per le subnet IP , fare riferimento a questi collegamenti

Servizio Google Firebase Cloud messaggistica (FCM).

Servizio di notifica push Apple (APNS)


 

Per APNS, Apple elenca le subnet IP per questo servizio.

App Webex

Subnet IP per i servizi Webex Calling

Subnet IP per i servizi Webex Calling

23.89.0.0/16

85.119.56.0/23

128.177.14.0/24

128.177.36.0/24

135.84.168.0/21

139.177.64.0/21

139.177.72.0/23

144.196.0.0/16

150.253.128.0/17

163.129.0.0/17

170.72.0.0/16

170.133.128.0/18

185.115.196.0/22

199.19.196.0/23

199.19.199.0/24

199.59.64.0/21

Scopo connessione:

Indirizzi di origine

Porte di origine

Protocol

Indirizzi di destinazione

Porte di destinazione

Note

Segnali di chiamata a Webex Calling (SIP TLS)

Gateway locale esterno (NIC)

8000-65535

TCP

Fai riferimento a Subnet IP per i servizi Webex Calling.

5062, 8934

Questi IP/porte sono necessari per i segnali di chiamata SIP-TLS in uscita da gateway locali, dispositivi e applicazioni (origine) Webex Calling cloud (destinazione).

Porta 5062 (richiesta per trunk basato su certificato). E la porta 8934 (richiesta per il trunk basato su registrazione

Dispositivi

5060-5080

8934

Applicazioni

Temporaneo (dipendente dal sistema operativo)

Segnalazione di chiamata da Webex Calling (SIP TLS) al gateway locale

Intervallo di indirizzi Webex Calling.

Fai riferimento alle subnet IP per i servizi Webex Calling

8934

TCP

IP o intervallo IP scelto dal cliente per il gateway locale

Porta o intervallo di porte scelto dal cliente per il gateway locale

Si applica ai gateway locali basati su certificato. È necessario stabilire una connessione da Webex Calling a un gateway locale.

Un gateway locale basato sulla registrazione funziona riutilizzando una connessione creata dal gateway locale.

La porta di destinazione è scelta dal cliente Configura trunk

Contenuto multimediale chiamata a Webex Calling (STUN, SRTP/SRTCP, T38)

NIC esterna al gateway locale

8000-48199*

UDP

Fai riferimento a Subnet IP per i servizi Webex Calling.

5004, 9000 (porte STUN)

8500-8701,19560-65535 (SRTP su UDP)

  • Questi IP/porte sono necessari per il contenuto multimediale delle chiamate SRTP in uscita da gateway locali, dispositivi e applicazioni (origine) al cloud Webex Calling (destinazione).

  • Per le chiamate all'interno dell'organizzazione in cui STUN, la negoziazione ICE ha esito positivo, il relè multimediale nel cloud viene rimosso come percorso di comunicazione. In questi casi il flusso multimediale è direttamente tra le App/i dispositivi dell'utente.

    Per esempio: Se l'ottimizzazione multimediale ha esito positivo, le applicazioni inviano i file multimediali direttamente l'uno tra l'altro su porte comprese tra 8500 e 8701 e i dispositivi inviano i file multimediali direttamente l'uno all'altro su porte comprese tra 19560 e 19661.

  • Per alcune topologie di rete in cui vengono utilizzati firewall all'interno di una sede del cliente, consentire l'accesso per gli intervalli di porte di origine e di destinazione menzionati all'interno della rete affinché il contenuto multimediale possa passare.

    Esempio: Per le applicazioni, consentire l'intervallo di porte di origine e di destinazione 8500–8701.

Dispositivi*

19560-19661

Applicazioni*

8500-8701

Contenuto multimediale chiamata da Webex Calling (SRTP/SRTCP, T38)

Intervallo di indirizzi Webex Calling.

Fai riferimento alle subnet IP per i servizi Webex Calling

19560-65535 (SRTP su UDP)

UDP

IP o intervallo IP scelto dal cliente per il gateway locale

Intervallo di porte multimediali scelte dal cliente per il gateway locale

Segnali di chiamata al gateway PSTN (SIP TLS)NIC interna al gateway locale8000-65535

TCP

La tua PSTN ITSP GW o Unified CMDipende dall'opzione PSTN (ad esempio, solitamente 5060 o 5061 per Unified CM)
Contenuto multimediale chiamata al gateway PSTN (SRTP/SRTCP)NIC interna al gateway locale

8000-48199*

UDP

La tua PSTN ITSP GW o Unified CMDipende dall'opzione PSTN (ad esempio, in genere 5060 o 5061 per Unified CM)

Configurazione del dispositivo e gestione del firmware (dispositivi Cisco)

Dispositivi Webex Calling

Temporaneo

TCP

3.20.185.219

3.130.87.169

3.134.166.179

72.163.10.96/27

72.163.15.64/26

72.163.15.128/26

72.163.24.0/23

72.163.10.128/25

173.37.146.128/25

173.36.127.0/26

173.36.127.128/26

173.37.26.0/23

173.37.149.96/27

192.133.220.0/26

192.133.220.64/26

443, 6970, 80

Obbligatorio per i seguenti motivi:

  1. Migrazione dai telefoni Enterprise (Cisco Unified CM) a Webex Calling. Vedere aggiornamento.cisco.com per ulteriori informazioni. cloudupgrader.webex.com utilizza le porte: 6970.443 per il processo di migrazione del firmware.

  2. Aggiornamenti del firmware e onboarding sicuro dei dispositivi (MPP e telefoni di sala o da scrivania) utilizzando il codice di attivazione a 16 cifre (GDS)

  3. Per CDA/EDOS - provisioning basato su indirizzo MAC. Utilizzato dai dispositivi (telefoni MPP, ATA e ATA SPA) con firmware più recente.

  4. Quando un telefono si collega a una rete per la prima volta o dopo un ripristino impostazioni di fabbrica, senza le opzioni DHCP impostate, contatta un server di attivazione del dispositivo per il provisioning zero touch. I nuovi telefoni utilizzano activate.cisco.com anziché webapps.cisco.com per il provisioning. I telefoni con firmware rilasciato prima della 11.2(1) continuano a utilizzare webapps.cisco.com. Si consiglia di consentire tutte queste subnet IP .

  5. Consentire ai telefoni multipiattaforma (MPP) Cisco precedenti alla versione 12.0.3 di accedere a sudirenewal.cisco.comattraverso la porta 80 per il rinnovo del certificato installato dal produttore (MIC) e disporre di un identificatore del dispositivo univoco protetto (SUDI). Per maggiori dettagli, vedere Avviso sul campo

Configurazione applicazione

Applicazioni Webex Calling

Temporaneo

TCP

62.109.192.0/18

64.68.96.0/19

150.253.128.0/17

207.182.160.0/19

443, 8443

Utilizzato per l'autenticazione Idbroker, i servizi di configurazione dell'applicazione per i client, accesso Web basato su browser per l'autoassistenza E l'accesso alle interfacce di amministrazione.

Sincronizzazione orario dispositivo (NTP)

Dispositivi Webex Calling

51494

UDP

Fai riferimento a Subnet IP per i servizi Webex Calling.

123

Questi indirizzi IP sono necessari per la sincronizzazione dell'orario per i dispositivi (telefoni MPP, ATA e ATA SPA)

Risoluzione del nome del dispositivo e Risoluzione del nome dell'applicazione

Dispositivi Webex Calling

Temporaneo

UDP e TCP

Definito dall'host

53

Utilizzato per le ricerche DNS per individuare gli indirizzi IP dei server Webex nel cloud.

Sebbene le tipiche ricerche DNS vengano effettuate su UDP, alcune possono richiedere il protocollo TCP, se le risposte alla query non riescono a rientrare nei pacchetti UDP.

Sincronizzazione orario applicazione

Applicazioni Webex Calling

123

UDP

Definito dall'host

123

CScan

Strumento di pre-qualificazione della preparazione della rete basato su Web per Webex Calling

Temporaneo

TCP

Fai riferimento a Subnet IP per i servizi Webex Calling.

8934 e 443

Strumento di prequalificazione rete basato su Web per Webex Calling. Vai a cscan.webex.com per ulteriori informazioni.

UDP

19569-19760

Servizi aggiuntivi Webex Calling e Webex Aware (Di terze parti)

Servizi APNS e FCM di notifiche push

Applicazioni Webex Calling

Temporaneo

TCP

Fare riferimento a Sottoreti IP menzionate sotto i collegamenti

Servizio di notifica push Apple (APNS)

Google-Firebase Cloud messaggistica (FCM)

443, 2197, 5228, 5229, 5230, 5223

Notifiche ad app Webex su dispositivi mobili (esempio: quando si riceve un nuovo messaggio o quando si risponde a una chiamata)


 
  • † L'intervallo di porte multimediali CUBE è configurabile con rtp-port range.

  • *Le porte multimediali per dispositivi e applicazioni vengono assegnate dinamicamente in qualsiasi punto della porta SRTP. Le porte SRTP sono porte numerate e la porta SRTCP corrispondente viene assegnata con la porta con numero dispari consecutivo.

  • Se è configurato un indirizzo del server proxy per le app e i dispositivi, il traffico di segnalazione viene inviato al proxy. Il flusso SRTP trasportato da contenuti multimediali su UDP passa direttamente al firewall anziché al server proxy.

  • Se si utilizzano i servizi NTP e DNS all'interno della rete aziendale, aprire le porte 53 e 123 attraverso il firewall.

Riunioni e messaggi Webex - Requisiti di rete

Esegui l'onboarding dei dispositivi MPP nel cloud Webex per servizi come cronologia chiamate, ricerca nella rubrica e riunioni. I requisiti di rete per questi servizi Webex sono disponibili in Requisiti di rete per i servizi Webex. Se si utilizzano riunioni, messaggistica e altri servizi dall'app Webex, assicurarsi che i domini/URL/indirizzi menzionati in questo articolo siano aperti.

Riferimenti

Per informazioni sulle novità di Webex Calling, vedi Novità in Webex Calling

Per i requisiti di sicurezza per Webex Calling, vedi L'art

Ottimizzazione multimediale di Webex Calling con ICE (Interactive Connectivity Establishment) L'art

Cronologia revisioni documenti

Data

Sono state apportate le seguenti modifiche a questo articolo

06 maggio 2024

Aggiornato l'utilizzo di entrambi gli intervalli di porte SRTP/SRTCP per la specifica multimediale di Webex Calling.

3 aprile 2024

Aggiornate le subnet IP per i servizi Webex Calling con 163.129.0.0/17 per consentire l'espansione del mercato Webex Calling per la regione India.

18 dicembre 2023

Incluso l'URL sudirenewal.cisco.com e il requisito della porta 80 per la configurazione del dispositivo e la gestione del firmware del rinnovo MIC del telefono Cisco MPP.

11 dicembre 2023

Aggiornate le subnet IP per i servizi Webex Calling in modo da includere un set più grande di indirizzi IP.

150.253.209.128/25 – cambiato in 150.253.128.0/17

29 novembre 2023

Aggiornate le subnet IP per i servizi Webex Calling in modo da includere un set più grande di indirizzi IP per consentire l'espansione della regione Webex Calling per la crescita futura.

144.196.33.0/25 – cambiato in 144.196.0.0/16

Le subnet IP per i servizi Webex Calling sezioni in Webex Calling (SIP TLS) e media di chiamata a Webex Calling (STUN, SRTP) vengono aggiornate per maggiore chiarezza sul trunking basato su certificato e sui requisiti del firewall per il gateway locale.

14 agosto 2023

Sono stati aggiunti i seguenti indirizzi IP 144.196.33.0/25 e 150.253.156.128/25 per supportare maggiori requisiti di capacità per i servizi Edge e Webex Calling.


 

Questo intervallo IP è supportato solo nella regione USA.

5 luglio 2023

Aggiunto il collegamentohttps://binaries.webex.com per installare il firmware Cisco MPP.

7 marzo 2023

Abbiamo rivisto l'intero articolo per includere:

  1. Opzioni incluse per il supporto proxy.

  2. Diagramma di flusso chiamata modificato

  3. Domini semplificati/URL/parti di subnet IP per i servizi Webex Calling e Webex Aware

  4. Aggiunto l'intervallo di subnet IP 170.72.0.0/16 per i servizi Webex Calling e Webex Aware.

    Rimossi i seguenti intervalli 170.72.231.0, 170.72.231.10, 170.72.231.161 e 170.72.242.0/24

5 marzo 2023

Aggiornare l'articolo in modo da includere quanto segue:

  • Aggiunto l'intervallo porta UDP- SRTP (8500-8700) utilizzato dalle applicazioni.

  • Aggiunte le porte per i servizi APNS e FCM delle notifiche push.

  • Dividi l'intervallo porta CScan per UDP e TCP.

  • Aggiunta la sezione Riferimenti.

15 novembre 2022

Sono stati aggiunti i seguenti indirizzi IP per la configurazione dei dispositivi e la gestione del firmware (dispositivi Cisco):

  • 170.72.231.0

  • 170.72.231.10

  • 170.72.231.161

Sono stati rimossi i seguenti indirizzi IP dalla configurazione del dispositivo e dalla gestione del firmware (dispositivi Cisco):

  • 3.20.118.133

  • 3.20.228.133

  • 3.23.144.213

  • 3.130.125.44

  • 3.132.162.62

  • 3.140.117.199

  • 18.232.241.58

  • 35.168.211.203

  • 50.16.236.139

  • 52.45.157.48

  • 54.145.130.71

  • 54.156.13.25

  • 52.26.82.54

  • 54.68.1.225

14 novembre 2022

Aggiunta la subnet IP 170.72.242.0/24 per il servizio Webex Calling .

08 settembre 2022

Il firmware Cisco MPP transizioni da utilizzarehttps://binaries.webex.com come URL host per gli aggiornamenti del firmware MPP in tutte le regioni. Questa modifica migliora le prestazioni di aggiornamento del firmware.

Il 30 agosto 2022

È stato rimosso il riferimento alla porta 80 da Configurazione dispositivo e gestione firmware (dispositivi Cisco), Configurazione applicazione e righe CScan nella tabella Porta poiché non esistono dipendenze.

18 agosto 2022

Nessuna modifica nella soluzione. Aggiornamento delle porte di destinazione 5062 (richiesto per il trunk basato su certificato), 8934 (richiesto per il trunk basato su registrazione) per la segnalazione di chiamata Webex Calling (SIP TLS).

26 luglio 2022

È stato aggiunto l'indirizzo IP 54.68.1.225, richiesto per l'aggiornamento del firmware dei dispositivi Cisco 840/860.

21 luglio 2022

Sono state aggiornate le porte di destinazione 5062, 8934 per la segnalazione di chiamata Webex Calling (SIP TLS).

14 luglio 2022

Aggiunti gli URL che supportano una funzione completa dei servizi Webex Aware.

Aggiunta la subnet IP 23.89.154.0/25 per il servizio Webex Calling .

27 giugno 2022

Aggiornamento del dominio e degli URL per i Webex Calling servizi:

*.broadcloudpbx.com

*.broadcloud.com.au

*.broadcloud.eu

*.broadcloudpbx.net

15 giugno 2022

Sono state aggiunte le seguenti porte e protocolli in Indirizzi IP e porte per Webex Calling servizi:

  • Scopo connessione: Funzioni di Webex

  • Indirizzi di origine: Dispositivi Webex Calling

  • Porte di origine: Temporaneo

  • Protocollo: TCP

  • Indirizzi di destinazione: Fare riferimento a Sottoreti IP e domini definiti in Webex Meetings/ messaggistica - Requisiti di rete.

  • Porte di destinazione: 443

    Note: I dispositivi Webex Calling utilizzano questi indirizzi IP e domini per interfacciarsi con i servizi Webex Cloud come Rubrica, Cronologia chiamate e Riunioni.

Informazioni aggiornate nella Webex Meetings /Messaggistica - Sezione Requisiti di rete

24 maggio 2022

Aggiunta della subnet IP 52.26.82.54/24 a 52.26.82.54/32 per il servizio Webex Calling

6 maggio 2022

Aggiunta della subnet IP 52.26.82.54/24 per il Webex Calling

7 aprile 2022

È stato aggiornato l'intervallo di porte UDP interne ed esterne del gateway locale a 8000-48198

5 aprile 2022

Sono state aggiunte le seguenti subnet IP per Webex Calling servizio:

  • 23.89.40.0/25

  • 23.89.1.128/25

29 marzo 2022

Sono state aggiunte le seguenti subnet IP per Webex Calling servizio:

  • 23.89.33.0/24

  • 150.253.209.128/25

20 settembre 2021

Aggiunta di 4 nuove subnet IP per Webex Calling servizio:

  • 23.89.76.128/25

  • 170.72.29.0/24

  • 170.72.17.128/25

  • 170.72.0.128/25

2 aprile 2021

È stato aggiunto *.ciscospark.com in Domini e URL per i servizi Webex Calling per supportare Webex Calling nell'app Webex.

25 marzo 2021

Sono stati aggiunti 6 nuovi intervalli IP per activate.cisco.com a partire dall'8 maggio 2021.

  • 72.163.15.64/26

  • 72.163.15.128/26

  • 173.36.127.0/26

  • 173.36.127.128/26

  • 192.133.220.0/26

  • 192.133.220.64/26

4 marzo 2021

Sono stati sostituiti gli IP discreti e gli intervalli IP più ridotti Webex Calling con intervalli semplificati in una tabella separata per facilitare la comprensione della configurazione del firewall.

26 febbraio 2021

Aggiunto 5004 come porta di destinazione per il contenuto multimediale di chiamata a Webex Calling (STUN, SRTP) per supportare il connettività interattiva Bluetooth (ICE) che sarà disponibile Webex Calling ad aprile 2021.

22 febbraio 2021

Domini e URL vengono ora elencati in una tabella separata.

La tabella Indirizzi IP e Porte viene regolata per raggruppare gli indirizzi IP per gli stessi servizi.

Aggiunge la colonna Note alla tabella Indirizzi e porte IP per comprendere meglio i requisiti.

Spostamento degli indirizzi IP seguenti in intervalli semplificati per la configurazione dispositivo e la gestione del firmware ( dispositivi Cisco ):

activate.cisco.com

  • 72.163.10.125 -> 72.163.10.96/27

  • 173.37.149.125 -> 173.37.149.96/27

webapps.cisco.com

  • 173.37.146.134 -> 173.37.146.128/25

  • 72.163.10.134 -> 72.163.10.128/25

Aggiunta dei seguenti indirizzi IP per la configurazione dell'applicazione poiché il client Cisco Webex punta a un DNS SRV più recente in Australia a marzo 2021.

  • 199.59.64.237

  • 199.59.67.237

21 gennaio 2021

I seguenti indirizzi IP sono stati aggiunti alla configurazione del dispositivo e alla gestione del firmware (dispositivi Cisco):

  • 3.134.166.179

  • 50.16.236.139

  • 54.145.130.71

  • 72.163.10.125

  • 72.163.24.0/23

  • 173.37.26.0/23

  • 173.37.146.134

Sono stati rimossi i seguenti indirizzi IP dalla configurazione del dispositivo e dalla gestione del firmware (dispositivi Cisco):

  • 35.172.26.181

  • 52.86.172.220

  • 52.203.31.41

Alla configurazione dell'applicazione sono stati aggiunti i seguenti indirizzi IP:

  • 62.109.192.0/19

  • 64.68.96.0/19

  • 207.182.160.0/19

  • 150.253.128.0/17

I seguenti indirizzi IP sono stati rimossi dalla configurazione dell'applicazione:

  • 64.68.99.6

  • 64.68.100.6

I seguenti numeri di porta sono stati rimossi dalla configurazione dell'applicazione:

  • 1081, 2208, 5222, 5280-5281, 52644-52645

Alla configurazione dell'applicazione sono stati aggiunti i seguenti domini:

  • idbroker-b-us.webex.com

  • idbroker-eu.webex.com

  • ty6-wxt-jp.bcld.webex.com

  • os1-wxt-jp.bcld.webex.com

23 dicembre 2020

Sono stati aggiunti nuovi indirizzi IP di configurazione dell'applicazione alle immagini di riferimento della porta.

22 dicembre 2020

È stata aggiornata la riga Configurazione applicazione nelle tabelle in modo da includere i seguenti indirizzi IP: 135.84.171.154 e 135.84.172.154.

Nascosto i diagrammi di rete fino a quando non vengono aggiunti questi indirizzi IP .

11 dicembre 2020

Sono state aggiornate la configurazione del dispositivo e la gestione del firmware (dispositivi Cisco) nonché le righe di configurazione dell'applicazione per i domini canadesi supportati.

16 ottobre 2020

Sono stati aggiornati i segnali di chiamata e le voci multimediali con i seguenti indirizzi IP:

  • 139.177.64.0/24

  • 139.177.65.0/24

  • 139.177.66.0/24

  • 139.177.67.0/24

  • 139.177.68.0/24

  • 139.177.69.0/24

  • 139.177.70.0/24

  • 139.177.71.0/24

  • 139.177.72.0/24

  • 139.177.73.0/24

23 settembre 2020

In CScan, 199.59.64.156 è stato sostituito con 199.59.64.197.

14 agosto 2020

Sono stati aggiunti altri indirizzi IP per supportare l'introduzione dei centri dati in Canada:

Segnale di chiamata a Webex Calling (SIP TLS)—135.84.173.0/25,135.84.174.0/25, 199.19.197.0/24, 199.19.199.0/24

12 agosto 2020

Sono stati aggiunti altri indirizzi IP per supportare l'introduzione dei centri dati in Canada:

  • Contenuto multimediale chiamata a Webex Calling (SRTP)—135.84.173.0/25,135.84.174.0/25, 199.19.197.0/24, 199.19.199.0/24

  • Segnale di chiamata a endpoint indirizzati pubblicamente (SIP TLS): 135.84.173.0/25.135.84.174.0/25, 199.19.197.0/24, 199.19.199.0/24.

  • Configurazione dispositivo e gestione del firmware (dispositivi Cisco)—135.84.173.155,135.84.174.155

  • Sincronizzazione orario dispositivi—135.84.173.152, 135.84.174.152

  • Configurazione applicazione: 135.84.173.154,135.84.174.154

22 luglio 2020

È stato aggiunto il seguente indirizzo IP per supportare l'introduzione dei centri dati in Canada: 135.84.173.146

9 giugno 2020

Sono state apportate le seguenti modifiche alla voce CScan:

  • Corretto uno degli indirizzi IP: modificato 199.59.67.156 in 199.59.64.156.

  • Le nuove funzioni richiedono nuove porte e UDP: 19560-19760

11 marzo 2020

Sono stati aggiunti i seguenti indirizzi IP e di dominio alla configurazione dell'applicazione:

  • jp.bcld.webex.com—135.84.169.150

  • client-jp.bcld.webex.com

  • idbroker.webex.com—64.68.99.6, 64.68.100.6

Sono stati aggiornati i seguenti domini con indirizzi IP aggiuntivi per la configurazione dei dispositivi e la gestione del firmware:

  • cisco.webexcalling.eu: 85.119.56.198, 85.119.57.198

  • webapps.cisco.com—72.163.10.134

  • activation.webex.com—35.172.26.181, 52.86.172.220

  • cloudupgrader.webex.com—3.130.87.169, 3.20.185.219

27 febbraio 2020

Sono stati aggiunti i seguenti domini e porte alla configurazione dei dispositivi e alla gestione del firmware:

cloudupgrader.webex.com—443, 6970