Le seguenti videocamere e dispositivi di sala supportano presenter Track:

  • Codec Plus con PTZ 4K, Precision 60 o SpeakerTrack 60

  • Codec Pro con PTZ 4K, Precision 60 o SpeakerTrack 60

  • Sala 55 Dual con PTZ 4K o Precision 60 come videocamera esterna

  • Sala 70 con PTZ 4K o Precision 60 come videocamera esterna

  • Sala 70G2) con PTZ 4K o Precision 60 come videocamera esterna

  • SX80 con Precisione 60 o SpeakerTrack 60

  • MX700 e MX800 con videocamera singola o doppia

Funzionalità e limitazioni

  • Una volta impostata, l'attivazione e la disattivazione di Presenter Track dal pannello della videocamera sul controller Touch.

  • La videocamera utilizza panoramica digitale, inclinazione e zoom, in modo che non si sposti fisicamente durante il tracciamento del relatore.

  • Presenter Track supporta il monitoraggio di una o più persone in fase di allerta. Se sono troppo distanti per rientrare in una vista ingrandita, la videocamera esegue lo zoom indietro per mostrare la fase completa.

  • È possibile utilizzare PresenterTrack come funzione autonoma o come parte degli scenari di Briefing Room e Classroom .

  • È possibile impostare il dispositivo per l'uso di una videocamera in un SpeakerTrack 60 camera webcam webcam (o una doppia videocamera MX700/MX800) per PresenterTrack.

  • Non è possibile utilizzare contemporaneamente PresenterTrack e SpeakerTrack. Quando si attiva presenter Track, SpeakerTrack viene disabilitato automaticamente. Inoltre, quando si attiva il controllo del relatore, SpeakerTrack viene disabilitato automaticamente.

    Si verifica un'eccezione: Negli scenari Briefing Room e Classroom, entrambe le funzioni sono attive contemporaneamente in modalità Q&A interattiva.

Considerazioni prima di posizionare la videocamera e definire l'area di fase e la zona trigger

Quando si imposta presenterTrack, è necessario definire un'area fase e una zona trigger. Considerare la posizione e l'uso di queste aree quando si posiziona la videocamera che sta tracciando il relatore in fase di allerta.

Area fase: L'area della fase è l'immagine di panoramica zoom indietro.

  • Renderlo grande a sufficienza in modo che il relatore possa spostarsi in fase di allerta. Il tracciamento si interrompe quando il relatore abbandona l'area della fase.

  • Consentire al pubblico o ai partecipanti alla riunione di spostarsi naturalmente nella sala senza attivare il tracciamento.

Zona trigger: Il tracciamento del relatore non viene avviato prima che la videocamera rilevi un volto nella zona del trigger.

  • Scegliere un luogo in cui il relatore si inserisce naturalmente nella fase, ad esempio tramite il tavolo del relatore o altro.

  • Renderlo grande a sufficienza per la videocamera per rilevare il volto del relatore.

  • Per evitare un falso rilevamento del volto, accertarsi che lo sfondo della zona trigger sia neutra. Evitare di avere la zona del trigger davanti a uno schermo.

Definizione dell'area di fase e della zona trigger

Impostazione del controllo del relatore per i dispositivi di sala

Operazioni preliminari

Si consiglia di essere nella stessa sala del dispositivo di sala e della videocamera durante l'impostazione di Presenter Track.

1

Dalla vista del cliente in https:/ / admin.webex.com, andare alla pagina Dispositivi. Fare clic sul dispositivo che si desidera configurare. Andare a Supporto e fare clic su Portale Web.

Se è stato impostato un amministratore o un utente di integrazione per il dispositivo, è possibile accedere alle impostazioni avanzate direttamente aprendo un browser Web e digitando http(s)://.<endpoint ip="" or="" hostname="">

2

Andare a Imposta > verifica relatore.

3

Selezionare Abilita relatoreCoding e fare clic su Configura... per aprire la pagina di configurazione.

Se si apre questa pagina, viene disattivato il tracciamento standby e del relatore, viene abilitata la vista self-view in schermo intero e viene visualizzato il rettangolo della zona trigger sullo schermo del dispositivo.

Non uscire da questa pagina Web senza fare clic su Done (Fatto), altrimenti il rettangolo della zona trigger rimane visibile sullo schermo del dispositivo. In alternativa, toccare il Icona della videocamera sul controller Touch e scegliere la posizione della videocamera dall'elenco per rimuovere il rettangolo.

4

Scegliere una videocamera dall'elenco a discesa Origine videocamera e utilizzare i controlli della videocamera (zoom, panoramica, inclinazione) sul controller Touch per definire l'area di fase.

Se la videocamera non supporta la funzione Presenter Track, viene visualizzata una notifica.

5

Sull'interfaccia Web viene visualizzato un rettangolo blu tratteggiato che rappresenta la zona trigger. Spostare e ridimensionare il rettangolo mentre si osserva lo schermo del dispositivo. Viene visualizzato lo stesso rettangolo sovrapposto alla vista personalizzata della videocamera. Posizionare il rettangolo nel punto in cui si desidera che si sia la zona del trigger.

Se si desidera impostare una zona trigger locale più avanzata, vedere la sezione Impostazione di una zona trigger provvisoria .

6

Fare clic su Operazione completata.

7

Toccare l'icona della videocamera nell'angolo superiore destro del controller Touch e scegliere Relatore dall'elenco delle posizioni della videocamera.

In questo modo viene attivato il tracciamento del relatore.
8

Posizionarsi nella zona del trigger e vedere che la videocamera si zooma in avanti. Camminare sul percorso e verificare che la videocamera ti segua. Verificare anche che il tracciamento del relatore si arresti quando si esce dalla fase.

In caso di errore, tornare al punto 4 o 5 per regolare la dimensione o la posizione dell'area della fase o della zona trigger.

Per ulteriori informazioni sulla risoluzione dei problemi, è possibile attivare la modalità di diagnostica presenter Track, come descritto nella sezione Modalità diagnostica .

Impostazione di una zona trigger provvisoria

È possibile impostare solo zone con trigger rettangolari dalla pagina Web Verifica relatore. Se si desidera definire una zona trigger trigger più avanzata, si deve impostare la configurazione Camera > Presenter Track > TriggerZone (leggere l'articolo Impostazioni avanzate per informazioni su come accedere alle configurazioni del dispositivo).

Il valore di questa impostazione è una stringa contenente le coppie di coordinate di tutti i caratteri restituiti di un controllo .

Esempio: Definire la seguente zona trigger con 12 errore. Il diagramma mostra le coordinate di tutti i blocchi. Una zona trigger di questo tipo potrebbe risultare utile se dietro al relatore è presente uno schermo, che si desidera evitare.

Esempio di zona trigger provvisoria

A partire dall'elenco in alto a sinistra e in senso orario, il valore di impostazione corrispondente per videocamera > RelatoreSezione video > TriggerZone diventa:

"300,100,1700,100,1700,700,1100,700,1100,600,1300,600,1300,300,700,300,700,600,900,600,900,700,300,700"

Modalità diagnostica

La modalità diagnostica di verifica del relatore può essere utile nella risoluzione di un problema. Per impostare il dispositivo in modalità diagnostica, è necessario utilizzare l'API del dispositivo. Leggere l'articolo Impostazioni avanzate per informazioni sull'uso dell'API.

Il seguente comando imposta il dispositivo nella modalità diagnostica Presenter Track:

xCommand Cameras PresenterTrack Set Mode: Diagnostic

In questa modalità, sullo schermo vengono visualizzati l'area della fase (immagine di panoramica zoomata) e una sovrapposizione con i seguenti indicatori:

  • Fotogramma ROSSO: Zona trigger.

  • Fotogramma GIALLO: La vista ingrandita del relatore.

  • Fotogramma verde: Un volto rilevato e monitorato.

  • Fotogramma lampeggiante VERDE o ROSSO: Rilevamento del volto. Il colore verde indica un'alta affidabilità, il colore rosso indica una scarsa affidabilità.

  • Fotogramma blu: Un volto rilevato ma non monitorato.

Indicatori della modalità diagnostica del relatore