Panoramica

L'istanza dedicata si basa sull'architettura Cisco Unified Communications Manager e comprende le seguenti applicazioni distribuite in un cloud privato per una determinata regione:

  • Cisco Unified Communication Manager

  • Cisco Unity Connection

  • Cisco Unified Communications Manager IM and Presence

  • Risponditore di emergenza Cisco (solo per AMER)

  • Cisco Expressway Core ed Edge

  • Cisco Session Management Edition (opzionale)

Le funzioni e i servizi delle applicazioni Unified Communications vengono amministrati utilizzando i portali nativi delle applicazioni ed è possibile accedere dalla scheda di configurazione dell'istanza dedicata in Control Hub.

L'amministratore del partner o del cliente può visualizzare le informazioni sulla rete e sul centro dati dell'applicazione UC facendo clic su Chiamata → istanza dedicata → Gestisci applicazione UC, che apre un riquadro a destra in Control Hub.

I seguenti dettagli sono visualizzati nel riquadro a destra:

  • Versione : versione corrente dell'applicazione UC

  • Server : nome di dominio completo dell'applicazione UC

  • Indirizzo IP: indirizzo IP interno dell'applicazione UC

  • Ruolo server: indica se il nodo è un server di pubblicazione/principale o secondario

  • Servizi: fornisce un elenco dei soli servizi che sono attivati sul nodo.

    Elenco dei servizi disponibili:

    • Provisioning (solo per l'editore)

    • Elaborazione chiamata

    • CTI Manager

    • Musica in attesa (MOH)

    • Protocollo TFTP (Trivial File Transfer Protocol)


    La sincronizzazione viene pianificata ogni 24 ore per fare in modo che le modifiche apportate nell'applicazione riflettano in Control Hub.
  • Centro dati: centro dati in cui viene distribuito il nodo

  • Dominio servizio vocale - Dominio servizio vocale per registrazioni interne e MRA

  • Indirizzo IP pubblico: indirizzo IP di interfaccia Internet (applicabile solo per i Expressway Edge)

Accedi al portale dell'applicazione Unified Communication incorporato da Control Hub

Gli amministratori dei partner o dei clienti possono avviare tutte le applicazioni Unified Communication menzionate sopra da Control Hub.


Il browser utilizzato per l'avvio incrociato delle applicazioni UC precedenti da Control Hub deve essere abilitato per consentire i cookie. Per ulteriori suggerimenti per la risoluzione dei problemi, fare riferimento alla sezione Risoluzione dei problemi di avvio incrociato.

  1. Accedi a Control Hub su https://admin.webex.com/login

  2. Andare a Servizi > chiamata > istanza dedicata per > gestire.

  3. Selezionare l'applicazione UC e fare clic su Gestisci nel riquadro destro per avviare la corrispondente applicazione UC o il Expressway portale. Il portale incorporato dell'applicazione UC viene avviato in una nuova scheda.


Per SSO le applicazioni UC abilitate, il portale URL di ripristino verrà avviato in una nuova scheda e l'utente dovrà accedere con le credenziali di amministrazione locali.


Il cluster Cisco Session Management Edition (SME) si trova in tutte le aree di Istanza dedicata, pertanto la regione di pubblicazione dell'SME è la posizione in cui il cluster viene elencato nella scheda Gestisci. È possibile ottenere gli abbonati distribuiti in diverse regioni dal riquadro destro facendo clic sul server.

Risoluzione dei problemi di avvio incrociato:

  1. Browser supportati:

    • Microsoft Internet Explorer

    • Mozilla Firefox

    • Google Chrome

    • Microsoft Edge

    • Safari

  2. Procedura per cancellare la cache e i cookie del browser Web:

  3. Se le opzioni precedenti non risolvono il problema, contattare il Tac per ulteriore assistenza.

Accedi al portale RTMT Web su Cisco Webex Control Hub

L'amministratore del partner con il ruolo di amministratore completo di vendita e gli amministratori dei clienti con ruolo di amministratore completo o amministratore di sola lettura possono avviare il protocollo RTMT Web. L'applicazione RTMT Web consente di monitorare il funzionamento in tempo reale dei cluster Unified CM, IM and Presence e Cisco Unity Connection cluster presenti.


L'avvio incrociato è OTT (Over-The-Top) e non richiede l'accesso VPN.

Operazioni preliminari

Il browser utilizzato per accedere a Control Hub deve consentire i cookie per il sito - https://apps.ucmgmt.cisco.com.

Passo 1 Accedi a Control Hub su https://admin.webex.com/login.

Passo 2 Andare a Servizi > chiamata e selezionare Istanza dedicata.

Passo 3 Fare clic sull'applicazione UC per cui è necessario monitorare i dati in tempo reale. Viene visualizzato un pannello popup a destra con i rispettivi dettagli dell'applicazione UC.

Passo 4 Fare clic su Avvia WebRTMT nella sezione WebRTMT .


L'avvio a Web RTMT è attraverso il nodo del server di pubblicazione; tuttavia, dopo l'avvio, il server RTMT Web fornisce un'opzione per selezionare il nodo del sottoscrittore per il quale devono essere raccolti i log.

Accedere agli Strumenti di monitoraggio in tempo reale di Cisco che viene avviato in una finestra separata con le credenziali dell'amministratore.

video


Le informazioni nelle seguenti metriche sono solo di visualizzazione e non è richiesta alcuna azione da parte degli amministratori dei clienti/partner.

Riepilogo avvisi

La scheda Di riepilogo avvisi fornisce un riepilogo di tutti gli avvisi attivi riportati da tutti i nodi in un cluster selezionato. Mostra il numero di avvisi attivi per ciascuna categoria di avviso. La scheda è con le seguenti schede:

  • Sistema: Visualizza la distribuzione di tutti gli avvisi preconfigurati attivi in ogni categoria riportata dal cluster selezionato.

  • CallManager o Unity Connection: Per un cluster Unified CM, questa scheda si chiama CallManager e per un cluster Cisco Unity Connection cluster Unified CM si chiama Unity Connection.

  • IM & P: Visualizza la distribuzione di tutti gli avvisi attivi del servizio IM e presenza riportati dal cluster selezionato.


    Questa scheda non è applicabile per un cluster Cisco Unity Connection configurazione.
  • Personalizzato: Visualizza la distribuzione di tutti gli avvisi personalizzati attivi riportati dal cluster selezionato.

Per ulteriori informazioni sugli avvisi menzionati in precedenza, fare riferimento alla Cisco Unified per l'amministrazione dello strumento di monitoraggio in tempo reale per la rispettiva release Unified CM all'indirizzo: https://www.cisco.com/c/en/us/td/docs/voice_ip_comm/cucm/service/12_5_1SU4/rtmt/cucm_b_cisco-unified-real-time-monitoring-1251su4.html

La sezione Avvisi attivi più recenti elenca i cinque avvisi più recenti. Fare clic su Visualizza tutti gli avvisi nella sezione Avvisi attivi più recenti della scheda Riepilogo avvisi per visualizzare le informazioni relative a tutti gli avvisi attivi.

Metriche di sistema

Questa sezione della pagina Panoramica rtMT Web presenta grafici che mostrano lo stato del sistema. La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.

Titolo carta

Descrizione

Utilizzo memoria virtuale

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze dell'utilizzo della memoria virtuale per ciascun nodo nel cluster selezionato.

Utilizzo CPU

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze dell'utilizzo della CPU per ciascun nodo nel cluster selezionato.

Utilizzo partizione comune

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze dell'utilizzo delle partizioni comuni per ciascun nodo nel cluster selezionato. Tutti i file di log vengono memorizzati nella partizione comune. Un utilizzo elevato indica che alcuni processi creano file di log di grandi dimensioni. Ad esempio, se è stata abilitata la registrazione di debug durante la risoluzione dei problemi e si dimentica di disabilitarla al termine, l'utilizzo della partizione comune è elevato.


I numeri visualizzati in questi grafici sono in percentuale (%).

Metriche database

Questa sezione della pagina Panoramica rtMT Web presenta grafici che mostrano lo stato del sistema. La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.


I numeri visualizzati in questi grafici sono in percentuale (%).

Questa sezione della pagina Panoramica rtMT Web è costituita da grafici che forniscono connessioni al database attive e informazioni sulla replica sul nodo. Questi grafici consentono di tenere traccia dei nodi correlati al numero totale di connessioni client attive, al numero di replica create e allo stato della replica.

La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.

Titolo carta

Descrizione

Numero totale di client connessi

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero totale di client che sono connessi al database per ciascun nodo nel cluster selezionato. Un aumento o una diminuzione del valore di questo valore indica un problema sul nodo.

Repliche create

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di replica create delle tabelle di database per ciascun nodo nel cluster selezionato.

Stato replica

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze dello stato di replica delle tabelle di database per ciascun nodo nel cluster selezionato. Il grafico consente di diagnosticare i problemi di replica del database.

In Vista tabella, è possibile visualizzare uno dei valori seguenti per lo stato della replica di un nodo:

  • INIT: processo di replica in corso di impostazione. Se la replica è in questo stato per più di un'ora, è possibile che si sia verificato un errore di impostazione.

  • ERRATO: l'installazione è ancora in corso.

  • BUONO: vengono stabilite connessioni logiche e le tabelle vengono corrispondenti agli altri server sul cluster.

  • SUSPECT: connessioni logiche stabilite, ma non è sicuro se le tabelle corrispondono.

    Questo problema può verificarsi perché gli altri server non sono certi che sia presente un aggiornamento alla funzione UFF (User Facing Feature) che non è stato passato dal sottoscrittore all'altro dispositivo nel cluster.

  • ERRORE: il server non dispone più di una connessione logica attiva per ricevere qualsiasi tabella di database sulla rete. In questo stato non si verifica alcuna replica.

Attività di chiamata

Questa sezione della pagina Panoramica rtMT Web è costituita da grafici che forniscono informazioni sull'attività di chiamata sul Cisco Unified Communications Manager come chiamate completate, chiamate tentate e chiamate in corso. Include tutti i server nel cluster, se applicabile.

La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.

Titolo carta

Descrizione

Chiamate completate

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze delle chiamate che vengono completate per ciascun nodo di elaborazione chiamate nel cluster selezionato. Il grafico mostra i dati solo per le chiamate riuscite.

Chiamate tentate

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze delle chiamate tentate per ciascun nodo di elaborazione chiamate nel cluster selezionato. Il grafico mostra i dati per le chiamate riuscite e non riuscite.

Chiamate in corso

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze delle chiamate in corso per ciascun nodo di elaborazione chiamate nel cluster selezionato.

Errore partizione logica

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze degli errori di partizione logica totali per ciascun nodo nel cluster selezionato.

Attività gateway

Questa sezione della pagina Panoramica rtMT Web è costituita da grafici che forniscono informazioni sull'attività del gateway sul Cisco Unified Communications Manager, incluse le porte attive, le porte in servizio e le chiamate completate. Include tutti i server nel cluster, se applicabile.

La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.


È possibile visualizzare l'attività per un determinato tipo di gateway utilizzando il elenco a discesa. Il valore predefinito è il gateway MGCP MGS.

Titolo carta

Descrizione

Chiamate completate

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze delle chiamate completate per ciascun nodo di elaborazione chiamate indirizzato attraverso il tipo di gateway selezionato.

Porte attive

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze delle porte del tipo di gateway selezionato, che sono attivamente registrati con ciascun nodo di elaborazione chiamate del cluster selezionato. Idealmente, il grafico dovrebbe visualizzare una linea piana. Numerose variazioni nel grafico indicano un problema di rete che, a sua volta, ha impatto sulle chiamate gateway.

Porte nel servizio

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze delle porte in servizio del tipo di gateway selezionato, che vengono attivamente registrati con ciascun nodo di elaborazione chiamate del cluster selezionato.

Attività trunk

Questa sezione della pagina Panoramica rtMT Web è costituita da grafici che forniscono informazioni sull'attività trunk sul Cisco Unified Communications Manager, incluse le chiamate in corso e le chiamate completate. Include tutti i server nel cluster, se applicabile.

La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.

È possibile visualizzare l'attività per un determinato tipo di trunk utilizzando il elenco a discesa. Il valore predefinito è trunk.

Titolo carta

Descrizione

Chiamate in corso

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze delle chiamate in corso per ciascun nodo di elaborazione chiamata inoltrato attraverso un trunk.

Chiamate completate

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze delle chiamate completate per ciascun nodo di elaborazione chiamata inoltrato attraverso un trunk.

Dispositivi

Riepilogo dispositivi registrati

Questa sezione della pagina Panoramica rtMT Web è costituita da grafici che forniscono informazioni sul numero di dispositivi telefonici registrati, dispositivi gateway registrati, dispositivi di risorse multimediali registrate e altri dispositivi registrati.

La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.

Titolo carta

Descrizione

Dispositivi telefonici

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di dispositivi telefonici registrati in ciascun nodo nel cluster selezionato.

Dispositivi gateway

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di dispositivi gateway registrati in ciascun nodo nel cluster selezionato.

Dispositivi risorse multimediali

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di dispositivi di risorse multimediali registrati in ciascun nodo nel cluster selezionato. Esempi di dispositivi con risorse multimediali sono transcodificatore, musica in attesa (MOH), MTP (Media Termination Point) e bridge per conferenze.

Altri dispositivi per postazioni

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di altri dispositivi stanno per essere registrati su ciascun nodo nel cluster selezionato.

Riepilogo telefoni

Questa sezione della pagina Panoramica rtMT Web è costituita da grafici che forniscono informazioni sul numero di telefoni registrati, telefoni che eseguono SIP, telefoni su cui è in esecuzione Skinny Client Control Protocol (SCCP), telefoni parzialmente registrati e numero di tentativi di registrazione non riusciti.

La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.

Titolo carta

Descrizione

Dispositivi telefonici

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di telefoni registrati su ciascun server Unified CM nel cluster selezionato.

Dispositivi SIP registrati

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di telefoni SIP registrati su ciascun server Unified CM nel cluster selezionato.

Telefoni SCCP registrati

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di telefoni SCCP registrati su ciascun server Unified CM nel cluster selezionato.

Telefoni parzialmente registrati

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di telefoni parzialmente registrato su ciascun server Unified CM nel cluster selezionato. Un telefono parzialmente registrato è un telefono SIP che dispone solo di alcune linee registrate sul server.

Tentativi di registrazione non riusciti

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze del numero di tentativi di registrazione non riusciti a ciascun server Unified CM effettuato da tutti i telefoni nel cluster selezionato.

Indicatori delle prestazioni chiave (KPI)

Titolo campo

Descrizione

Chiamate di qualità insufficiente

Numero del totale di chiamate scadente e percentuale del totale di chiamate nelle ultime 1 ora. Una chiamata per cui il valore SCSR supera la soglia SCSR di chiamata lunga e chiamata breve viene valutata come chiamata scadente. Per ulteriori informazioni, vedere Voti qualità chiamata Unified CM .

Se si vede un valore insolitamente elevato di chiamate scadenti, potrebbe verificarsi problemi di rete relativi a larghezza di banda, impostazioni QoS e così via.

Chiamate non riuscite

Numero del totale di chiamate non riuscite e percentuale del totale di chiamate nelle ultime 1 ora. Se il codice causa origine e rescissione di un CDR non sono uno di questi valori: '0', '1', '2', '3', '16', '17','31','126','127','393216','458752','262144', la chiamata viene classificata come chiamata non riuscita.

Se si visualizza un valore insolitamente elevato di chiamate non riuscite, controllare il report dell'errore di chiamata.

Grafici sul dashboard

La tabella seguente descrive le informazioni visualizzate sui vari grafici.


Qui potrebbero essere necessarie fino a 10 minuti per le informazioni sulle chiamate completate. L'ora di aggiornamento nei grafici è 1 minuto.

Titolo carta

Descrizione

Chiamate di qualità insufficiente

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze e i dati di tutte le chiamate scadente delle ultime 1 ora. Il elenco a discesa consente di filtrare i dati e visualizzare le informazioni per chiamate scadente, accettabile o buona. Per impostazione predefinita, il grafico visualizza i dati per le chiamate scadente. La legenda nel grafico indica i cluster per i quali vengono visualizzati i dati.

Chiamate non riuscite

Questa scheda visualizza un grafico delle tendenze e i dati di tutte le chiamate non riuscite delle ultime 1 ora. Il elenco a discesa consente di filtrare i dati e visualizzare le informazioni relative a chiamate non riuscite, eliminate o riuscite. Per impostazione predefinita, il grafico visualizza i dati per le chiamate non riuscite. La legenda nel grafico indica i cluster per i quali vengono visualizzati i dati.