Esistono due offerte di chiamata separate che sfruttano la stessa piattaforma Webex Calling. Un'offerta è per i provider di servizi (SP) e i relativi clienti, mentre l'altra offerta è per i rivenditori a valore aggiunto (VAR) e i relativi clienti. Per la maggior parte delle attività, le offerte sono identiche e, come tali, vi viene fatto riferimento genericamente come Webex Calling. Tuttavia, esistono alcune differenze e dove è necessario indicare tali differenze, ci assicureremo di informarti se si applicano a SP o VAR.

Sebbene entrambe le offerte siano amministrate in Control Hub con avvii incrociati nel Portale amministratore Calling, di seguito sono riportate alcune differenze chiave.

Gli SP possono personalizzare i propri portali e le app di chiamata e devono riunire in bundle e fornire servizi PSTN ai propri clienti. Gli SP devono anche fornire il proprio supporto Tier 1.

I VAR, invece, utilizzano il branding fornito da Cisco. I VAR non sono provider di servizi regolamentati e non possono fornire il servizio PSTN. Il servizio PSTN deve essere utilizzato attraverso una distribuzione di gateway locale aziendale. I VAR possono anche fornire il proprio supporto Tier 1 o utilizzare quello di Cisco. Entrambe le offerte di chiamata forniscono garanzia del servizio attraverso metriche di qualità multimediale e possono riunire in bundle Webex Teams e Meetings con relative applicazioni di chiamata.