Abilitazione di Context Service per l'organizzazione

Context Service consente di memorizzare e accedere ai dati di interazione cliente nel cloud, creando un'esperienza di intervento presso il cliente multicanale flessibile e trasparente. Per utilizzare Context Service:

  • Collaborare con il partner dell'account Cisco per abilitare Context Service per la propria organizzazione.

  • Registrare Context Service per consentirne l'uso alla propria organizzazione con l'applicazione Contact Center.

  • Connettere la propria applicazione Contact Center a Context Service.

  

Per utilizzare Context Service, è necessario Java Runtime Environment (JRE) versione 1.8.0_151 o successive.

Creazione di un'organizzazione cliente e abilitazione di Context Service

Il partner dell'account Cisco può concedere l'autorizzazione Context Service per l'account Cisco Webex Control Hub.

Questo esempio mostra in che modo un partner aggiunge un abbonamento Context Service all'organizzazione di un cliente. Nell'esempio si presuppone quanto segue:

  • Il partner è un amministratore completo o un amministratore di vendita ed è autorizzato ad aggiungere versioni di prova.

  • Sono stati creati l'account Cisco Webex Control Hub o l'organizzazione e gli account associati all'organizzazione.


Esempio: aggiunta di un servizio di prova

Context Service non è legato ai servizi di prova e non scade al termine del periodo di prova.

  1. Accedere con le credenziali del partner a Cisco Webex Control Hub.

  2. Fare clic su Avvia versione di prova nella pagina Panoramica. Viene visualizzata la finestra Avvia nuova versione di prova.

  3. Inserire i dettagli sulla versione di prova:

    • Informazioni cliente: inserire il nome della società cliente e un indirizzo e-mail per l'amministratore.

    • Servizi di prova: selezionare le versioni di prova da aggiungere a questo cliente. Per abilitare Context Service, selezionare Messaggio.

    • Quantità licenze: specificare il numero di licenze richieste per questa versione di prova del cliente. Questo numero corrisponde solitamente al numero di utenti che utilizzano questo servizio. Questa opzione si applica solo ai servizi di prova. Context Service non è vincolato dal numero di licenze specificato qui.

    • Durata versione di prova: specificare il periodo della versione prova trascorso il quale è necessario acquistare il servizio. Questa opzione si applica solo ai servizi di prova e non a Context Service.

        

      L'autorizzazione Context Service non scade al termine del periodo di prova specificato. L'organizzazione può continuare a utilizzare Context Service oltre la data della durata della versione prova specificata.

      

    Una volta creata la versione di prova, non è possibile modificare il nome del cliente e l'indirizzo e-mail dell'amministratore. È possibile modificare le altre condizioni della versione di prova come necessario.

    Accertarsi che l'indirizzo e-mail fornito non sia già associato a un account Cisco Webex Control Hub.

  4. Scorrere fino alla sezione Servizi non di prova e selezionare Abilita Context Service per Cisco Unified Contact Center.

  5. Fare clic su Avanti.

  6. Viene visualizzato un messaggio che richiede se si desidera impostare i servizi per il cliente. Fare clic su No.

A questo punto, è stata fornita l'autorizzazione Context Service all'organizzazione. Il cliente riceverà un messaggio e-mail di benvenuto all'indirizzo e-mail specificato con oggetto Benvenuti al servizio Cisco Spark Service.

Il cliente dovrà fare clic su Introduzione nel messaggio e-mail e accedere a Cisco Webex Control Hub per iniziare la prova. Il cliente utilizzerà le credenziali nel messaggio e-mail per l'accesso e dovrà creare una password come da richiesta.

Cisco Context Service è pronto per l'uso. Per utilizzare il servizio, eseguire la connessione a Cisco Contact Center con Context Service abilitato. Per ulteriori informazioni, vedere Registrazione di Context Service.

Questo articolo è stato utile?