*Vedere il punto 4 per ulteriori informazioni sull'opzione di richiesta ritardata.

Leggere prima di tentare di richiedere gli utenti:

  1. Disabilitare sincronizzazione rubriche nella finestra Connettore directory richiedere gli utenti.

    Se si esegue una sincronizzazione e gli utenti dichiarati non sono presenti nella rubrica, il processo di sincronizzazione può eliminare gli utenti richiesto. Si consiglia di testare con una sincronizzazione a esecuzione di prova dopo aver fatto richiesta degli utenti.

  2. Verificare i domini in Control Hub, in modo da poter richiedere qualsiasi utente i cui account utilizzano tali domini nei relativi indirizzi e-mail.

    Non è necessario richiedere i domini per richiedere gli utenti. Vedere Gestione dei domini per una spiegazione completa.

  3. Decidere se consentire agli utenti di migrare il contenuto dal proprio account precedente al nuovo account.

    Per consentire la migrazione, abilitare l'impostazione Consenti a utenti di portare con se le conversazioni Webex nella pagina Impostazioni organizzazione.

    Se si abilita questa impostazione, Webex utilizza il processo di richiesta ritardata per richiedere agli utenti idonei per la migrazione del contenuto.


     

    Questa funzione si applica solo agli account Webex personali. È possibile migrare un utente da un'organizzazione aziendale a un'altra, ma non è possibile trasferire le relative conversazioni Webex. L'eliminazione dell'organizzazione originale elimina in modo permanente tutte le informazioni associate alla propria organizzazione, inclusi i dati per tutti gli utenti. Si perderanno dati come messaggi e file dell'app Webex e tutti i Webex Meetings, inclusi gli URL Webex Meetings le registrazioni delle riunioni.

  4. Se si consente agli utenti di portare il proprio contenuto, è possibile reclamarli utilizzando una delle seguenti opzioni:

    • Richiesta immediata: Webex aggiunge immediatamente gli account alla propria organizzazione; è possibile iniziare a gestire e assegnare le licenze ad esse. Gli utenti possono decidere cosa fare con i vecchi account utente al successivo accesso.

    • Richiesta ritardata: gli utenti hanno 14 giorni per decidere se migrare le conversazioni Webex dal precedente account al nuovo account. Se non effettuano una scelta dopo 14 giorni, Webex sposta automaticamente i relativi account e le conversazioni Webex nella propria organizzazione. Se non si desidera che gli utenti portino con loro le conversazioni Webex, è possibile disabilitare l'opzione di richiesta ritardata.


       

      Non tutti gli utenti sono idonei per la richiesta ritardata. Gli utenti nelle seguenti organizzazioni non distendono l'opzione di richiesta ritardata e perderanno il contenuto se li si reclama alla propria organizzazione:

  5. Scegliere uno dei seguenti metodi per richiedere gli utenti:

    • Metodo 1: Richiesta di utenti: mostra un elenco di fino a 250 utenti che è possibile richiedere all'esterno della propria organizzazione.


       

      Se sono presenti più di 250 utenti da richiedere e si desidera apportare modifiche all'elenco, è necessario esportare il file CSV e attenersi alla procedura nel Metodo 2: Richiedere agli utenti con un file CSV di continuare il processo di richiesta.

    • Metodo 2: Aggiunta o modifica utenti di file CSV: esporta un file CSV di tutti gli utenti all'esterno dell'organizzazione che è possibile richiedere. È possibile modificare il file CSV per scegliere chi si desidera richiedere.

    • Metodo 3: Aggiungi manualmente utenti: aggiungere singolarmente fino a 25 indirizzi e-mail o nomi degli utenti che si desidera richiedere.

È possibile visualizzare un elenco di utenti che è possibile richiedere. Se esistono più di 250 utenti idonei, si potrebbe scegliere di esportare l'elenco in un file CSV.
1

Accedere a Control Hub su https://admin.webex.com, andare a utenti, fare clic su Gestisci utentie selezionare Richiesta utenti.

2

Selezionare gli utenti che si desidera richiedere e fare clic su Avanti.

3

Seguire la procedura guidata per aggiungere i servizi per gli utenti. Se si utilizza l'assegnazione automatica delle licenze, Webex assegna le licenze ai nuovi utenti.

4

Selezionare la casella di controllo Accetto che tali utenti sono permanenti e accetto di continuare.

5

Fare clic su Aggiungi utenti.

Se si dispone di molti utenti da richiedere, si consiglia di modificarli in massa quando vengono dichiarati. È possibile esportare gli utenti che possono richiedere in un file CSV, modificare il file e poi reclamarli importando il file CSV.

 

Se si desidera passare tra una richiesta immediata o una richiesta ritardata per un utente, è necessario esportare un file CSV diverso dopo aver abilitato o disabilitato l'impostazione Consenti a utenti di portare con loro la conversazione Webex .

1

Accedere a Control Hub su https://admin.webex.com, andare a utenti, fare clic su Gestisci utenti.

2

Fare clic su CSV Aggiungi o modifica utenti.

È possibile che venga visualizzata una finestra popup che richiede di confermare che Webex invierà messaggi e-mail di attivazione a questi utenti. È possibile scegliere di tornare indietro e disabilitare questi inviti automatici.
3

Selezionare Utenti al di fuori dell'organizzazione e fare clic su Esporta per esportare il file CSV.

4

Modificare gli utenti nel file CSV come necessario.

5

Fare clic su Importa per caricare il file CSV, quindi fare clic su Avanti.

Se si utilizza l'assegnazione automatica delle licenze, Webex assegna le licenze a questi utenti importati.
6

(Opzionale) È possibile controllare lo stato dell'importazione in corso.

Se si desidera richiedere un paio di utenti, è possibile aggiungerli singolarmente con i relativi indirizzi e-mail.
1

In Control Hub, andare a utenti, fare clic su Gestisci utentie selezionare Aggiungi utenti manualmente.

2

Scegliere la modalità per l'inserimento dei dettagli utente:

  • Selezionare Indirizzo e-mail, quindi inserire fino a 25 indirizzi e-mail separati da virgole.

  • Selezionare Nomi e indirizzo e-mail, quindi inserire fino a 25 nomi e indirizzi e-mail.

Fare clic su Avanti una volta visualizzato l'elenco.

3

Fare clic su Conferma aggiunta.

4

Seguire la procedura guidata per aggiungere i servizi per questi utenti.

Se si utilizza l'assegnazione automatica delle licenze, Webex assegna automaticamente le licenze ai nuovi utenti.
5

Selezionare la casella di controllo Accetto che tali utenti sono permanenti e accetto di continuare.

6

Fare clic su Aggiungi utenti.

Operazione successivi

Se la sincronizzazione Connettore directory, è necessario effettuare un'esecuzione di dry prima di ristabilire la sincronizzazione. Si consiglia di ottenere l'elenco completo degli utenti (richiedenti) dal file CSV e aggiungerli alla rubrica prima della successiva sincronizzazione completa.

Se gli utenti dichiarati in Webex non dispongono di account nella propria rubrica, la successiva sincronizzazione completa contrassegna tali utenti come Inattivi. Gli utenti inattivi non possono accedere e vengono eliminati dopo 30 giorni. Se Webex contrassegna gli utenti come Inattivi, è necessario creare gli account per essi nella propria rubrica ed eseguire una sincronizzazione. Gli utenti possono quindi accedere all'app Webex per evitare di eliminare i relativi account.

In qualsiasi momento dopo aver selezionato gli utenti da richiedere, è possibile tornare alla pagina Utenti per visualizzare qualsiasi utente con stato Richiesta ritardata. È possibile fare clic su un utente per visualizzare quanti giorni rimangono prima che Webex lo porta nella propria organizzazione.


 

Gli utenti che richiedere in ritardo devono decidere cosa fare con l'account precedente prima di poterli gestire. È possibile inviare loro una notifica e-mail o attendere la scadenza del periodo di 14 giorni.

Quando si ritira la richiesta su un utente, tale utente torna alla relativa organizzazione precedente e mantiene lo stato precedente.

È possibile ritirare una richiesta se l'utente non ha ancora eseguito l'accesso (attivando il relativo account nella propria organizzazione) e se ci si trova entro 14 giorni da quando è stata effettuata la richiesta.


 
L'opzione di richiesta di retrazione non sarà disponibile per gli utenti con gli stessi domini che sono stati dichiarati nella propria organizzazione.

Nella tabella seguente vengono descritte alcune condizioni che incidono sulla retrazione di una richiesta utente:

Tabella 1. Condizioni per retrarre gli utenti con richiesta immediata o ritardata

Condizioni

È possibile ritirare la richiesta da un utente richiesto in ritardo?

È possibile ritirare la richiesta da un utente richiesto immediatamente?

L'utente ha eseguito l'accesso ed ha selezionato un'opzione.

X rossa No

X rossa No

L'utente non ha effettuato l'accesso.

Sono trascorsi 14 giorni dalla richiesta.

X rossa No

X rossa No

L'utente non ha effettuato l'accesso.

14 giorni non sono ancora trascorsi dalla richiesta.

Segno di spunta verde

Segno di spunta verde

Operazioni preliminari

L'organizzazione non deve disporre del dominio richiesto in Control Hub se si desidera ritirare la richiesta per un utente con lo stesso dominio. Se il dominio è stato richiesto, è possibile rilasciare temporaneamente il dominio, retrarre l'utente, quindi richiedere nuovamente il dominio.
1

In Control Hubhttps://admin.webex.com, andare a utenti e ordinare l'elenco per Stato.

2

In base alla modalità di richiesto per l'utente, scegliere una di queste opzioni:

  • Utenti ritardati richiesto: selezionare un utente con lo stato Richiesta ritardata , quindi fare clic qui.
  • Utenti con richiesta immediata: fare clic su AltroPulsante Altro in linea accanto a un utente richiesto di recente, quindi selezionare Ritira richiesta utente.

     

    Gli utenti che sono stati immediatamente dichiarati hanno lo stato Non verificato.

3

Selezionare Retrarre.

Quando si richiedere un utente, Control Hub invia all'utente una notifica e-mail:

E-mail quando un utente viene richiesto.

L'utente può quindi scegliere quali effettuare con l'account precedente prima di passare alla propria organizzazione. In base alla modalità di richiesto per l'utente, l'utente può scegliere tra le seguenti opzioni:

Richiesta immediata

Gli utenti che sono stati immediatamente dichiarati hanno due opzioni tra cui scegliere:

  • Modificare l'indirizzo e-mail e mantenere l'account originale.

  • Elimina account originale.

Opzioni per il primo accesso di un utente dopo una richiesta immediata.

Richiesta ritardata

Gli utenti con stato Richiesta ritardata dispongono di tre opzioni:

  • Modificare l'indirizzo e-mail e mantenere l'account originale.

  • Trasferire il contenuto dall'account originale al nuovo account.

  • Elimina account originale.

Se un'altra organizzazione reclama un utente dalla propria organizzazione, è possibile visualizzare che l'indirizzo e-mail di tale utente termina tra .convert-user.local.


 

Non eliminare questi utenti. Lo stato viene aggiornato automaticamente dopo aver scelto le operazione da eseguire con gli account precedenti.

Tutti gli utenti richiesto vengono visualizzati come Attivi nella mia organizzazione?

Gli utenti dichiarati corrispondono allo stato in cui si trovavano nella precedente organizzazione. Ad esempio, se lo stato di un utente non è stato verificato nella precedente organizzazione, lo stato è Non verificato quando viene inserito nell'organizzazione.

I criteri di conservazione dell'organizzazione si applicano agli utenti richiesta durante la migrazione del contenuto?

Sì, i criteri di conservazione della propria organizzazione si applicano a tutti gli spazi e il contenuto degli utenti dichiarati.

Cosa accade se un utente in ritardo non richiede alcuna azione durante il periodo di 14 giorni?

Un utente ha ritardato lo stato di richiesta fino a quando non decide cosa fare con l'account precedente. Se l'utente non effettua alcuna azione entro 14 giorni, Webex migra automaticamente il relativo account e il contenuto Webex precedente nella propria organizzazione.

Come è possibile verificare lo stato degli utenti dichiarati?

Aprire la pagina Utenti nella propria organizzazione per visualizzare gli utenti dichiarati. Gli utenti immediatamente richiesto vengono visualizzati con lo stato relativo alla precedente organizzazione. Gli utenti con richiesta ritardata hanno lo stato di richiesta ritardata per un massimo di 14 giorni. Ciò significa che possono ancora scegliere come procedere con l'account precedente.

Perché alcuni utenti con il dominio della mia organizzazione non vengono visualizzati nell'elenco degli utenti idonei da richiedere?
  • Non è possibile richiedere un utente da un'organizzazione che utilizza Single Sign-On (SSO).
  • Non è possibile richiedere un utente da un dominio richiesto da un'altra organizzazione. Anche se è stato verificato lo stesso dominio nella propria organizzazione. Vedere Gestione dei domini per una spiegazione completa.
  • Non è possibile richiedere un utente da un'organizzazione che utilizza sincronizzazione rubriche.
Cosa accade se l'utente accede al relativo account una volta eseguita la richiesta? L'amministratore continua a ritrarre la richiesta?

No. Dopo che l'utente ha eseguire l'accesso, non è possibile ritirare la richiesta.

Come è possibile individuare il set esatto di utenti idonei a retrarre la richiesta?
Filtra l'elenco di utenti per Stato.
L'organizzazione che sto rivendendo un utente può ritirare una richiesta effettuata dalla mia organizzazione?

No. L'organizzazione che ha avviato il processo di richiesta può ritirare la richiesta.

È possibile ritirare la richiesta dagli utenti in massa?

No. È possibile ritirare la richiesta per ogni utente interessato.