Informazioni sull'aggiornamento amministrazione sito a Control Hub


 

L'aggiornamento di amministrazione sito a Control Hub non richiede un aggiornamento delle versioni del client. Alcuni siti non verranno abilitati per questa funzione finché i partner che gestiscono tali organizzazioni non sono pronti.

Webex sta per diventare una piattaforma unificata per la gestione di riunioni, messaggistica, chiamata e altre modalità di collaborazione. Per questo motivo, si desidera spostare la gestione di tutti i siti di riunioni Webex da amministrazione sito a Control Hub.

È disponibile uno strumento in amministrazione sito per consentire l'applicazione di questa modifica; pertanto, se il sito è già idoneo per l'aggiornamento a Control Hub, è possibile iniziare facendo clic su Aggiorna amministrazione nel menu di navigazione.

Per una dimostrazione sulla modalità di aggiornamento del sito a Control Hub, vedere questo video.

Per pianificare l'aggiornamento del sito, esaminare la sezione Preparazione della valutazione del sito.

I vantaggi della gestione dei siti in Control Hub includono:

  • Assegnazioni licenze Unified tra tutti i servizi Webex, quali Riunioni, Messaggistica e Chiamata.

  • Criteri di sicurezza uniformi su tutti i servizi Webex.

  • Accesso comune per tutti gli utenti finali tra diversi servizi Webex.

  • I controlli dell'amministratore moderne, come Connettore directory, SCIM e gruppi Active Directory.

  • Modelli di licenza per l'assegnazione automatica di più licenze agli utenti.


 

Non è possibile utilizzare le amministrazione sito per gestire un sito per riunioni dopo l'aggiornamento a Control Hub.

Prima di aggiornare il sito a Control Hub, si consiglia vivamente di esaminare prima i seguenti elementi per semplificare il più possibile l'aggiornamento:

  • Innanzitutto, esaminare questo documento e assicurarsi che la propria organizzazione segua le procedure consigliate nella sezione Preparazione dell'organizzazione Control Hub.
  • Quindi, accedere ad Amministrazione Webex e fare clic su Aggiorna amministrazione. Nella fase di preparazione del sito, non è necessario eseguire alcuna azione consigliata nel file dalla sezione esamina utenti e non disabilitare ancora alcuna funzione chiamata nella sezione delle funzioni di revisione. Seguendo queste istruzioni, la valutazione della disponibilità del sito diventa un'operazione di sola lettura solo per valutare le modifiche necessarie prima di eseguire l'aggiornamento a Control Hub.
Valutazione del sito prima dell'aggiornamento a Control Hub
  1. Nella sezione Rivedi utenti , fare clic su Esporta file CSV utente e scaricare il file CSV, denominato users-to-review-xxxxx.csv.

    Questo file elenca tutti gli utenti che necessitano di attenzione e avrà un'azione consigliata per ogni utente. Il numero di utenti in questo file fornisce un'idea di quanti problemi relativi agli utenti devono essere risolti prima di aggiornare il sito.

  2. Nella sezione Rivedi funzioni , esaminare qualsiasi funzioni elencata con una X rossa nella colonna Conseguenze. Ciò informerà della disponibilità del sito dal punto di vista del conflitto di funzioni.
  3. Non andare al punto 2 e non fare clic ancora sul pulsante Aggiorna a Control Hub.

Una volta esaminato il file CSV dell'utente e aver controllato le funzioni che potrebbe essere necessario riconfigurare, continuare a leggere le restanti sezioni di questo articolo per preparare il sito e l'organizzazione per l'aggiornamento a Control Hub.


 

Nota: Se il sito è associato a integrazioni API eseguite dalla propria società oppure attraverso soluzioni di terze parti, come le soluzioni di gestione dell'apprendimento, esaminare la sezione Prepara integrazioni API del sito per utilizzare Control Hub .

L'esperienza di gestione dei siti in Control Hub è simile alla gestione in amministrazione sito. La gestione utenti in Control Hub presenta tecnologie sottostanti più moderne, pertanto, esistono alcune differenze nella gestione dei siti in Control Hub. Questa sezione si concentra sulle differenze di chiamata quando si aggiorna il sito.


 

Per una panoramica più dettagliata delle differenze tra amministrazione sito e Control Hub, vedere questo articolo.

Gestione utenti

È stato creato un sistema di gestione utenti centralizzata sottostante Control Hub, in cui gli utenti sono distinti e univoci all'interno dell'intera organizzazione (e tutti di Webex). In amministrazione sito, il profilo utente è distinto per sito della riunione.

Single Sign-On (SSO) con creazione automatica dell'account

In Amministrazione sito è disponibile una funzione di "creazione automatica account" che crea gli utenti quando si autenticano per SSO.

Schermata dell'amministratore del sito che mostra SSO'opzione che consente la creazione automatica dell'account

Questa funzione non è disponibile in Control Hub poiché sono stati aggiunti nuovi utenti in modo più affidabile. È necessario disabilitare questa funzione in amministrazione sito prima di aggiornare il sito a Control Hub.

Molte organizzazioni che utilizzano la SSO potrebbero scegliere di gestire centralmente i relativi utenti in strumenti di directory esterni come Microsoft® Active Directory e Microsoft Azure nonché richiedere l'autenticazione con provider di identità esterni.

Ulteriori informazioni su:

Dati e dati di profilo obbligatori codici di verifica

amministrazione sito consente di specificare i campi del profilo richiesti per i nuovi utenti (schermata precedente). È possibile estendere questa opzione per richiedere la codici di verifica per la creazione dell'utente (schermata seguente). Se si configurano questi requisiti aggiuntivi, non è possibile aggiungere utenti al sito in assenza di tali requisiti.

Schermata di Amministrazione sito che mostra le opzioni per l'applicazione dei codici di verifica

Control Hub richiede solo un nome visualizzato e un indirizzo e-mail per creare un utente.

Tutti gli altri campi utente sono opzionali quando si crea un nuovo utente in Control Hub, pertanto, non vengono imposti dati di profilo aggiuntivi per i siti gestiti da Control Hub.

È necessario disabilitare i campi del profilo obbligatori e codici di verifica registrazione prima di aggiornare il sito a Control Hub.

Gestione e blocco delle password

amministrazione sito dispone di una funzione che blocca temporaneamente gli utenti se non riescono ad accedere dopo diversi tentativi.

Control Hub ha le seguenti opzioni per impedire l'accesso non autorizzato:

  • Timeout automatico dopo i primi tentativi non riusciti.

  • Un CAPTCHA di controllo remoto (test del turing pubblico completamente automatizzato per incisi i computer e l'essere umano).

  • Gli utenti legittimati dispongono di un'opzione self-service che consente di modificare le password dimenticate.

Licenza organizzatore

Gli host devono essere nell'organizzazione Control Hub

In Amministrazione sito, è possibile assegnare una licenza organizzatore a qualsiasi utente. Quando si gestisce il sito in Control Hub, è possibile assegnare le licenze organizzatore (ruolo partecipante) solo agli utenti nella stessa organizzazione Control Hub.

Auto-registrazione per account ospite

In Amministrazione sito, è possibile scegliere di consentire agli utenti di richiedere un account (organizzatore) sul sito. È anche possibile consentire agli utenti con un account di richiedere servizi aggiuntivi sul sito. (vedere le schermate).

Schermata dell'amministratore del sito che mostra l'account organizzatore iscrizione Schermata dell'amministratore del sito che mostra il controllo per consentire agli utenti di richiedere servizi aggiuntivi

Quando si gestisce un sito per riunioni in Control Hub, gli utenti non possono richiedere il account organizzatore per tale sito.

Control Hub dispone invece di un metodo centralizzato e automatico per l'assegnazione delle licenze per le riunioni ai nuovi utenti. Leggere https://help.webex.com/n3ijtao.

È anche possibile gestire le licenze utente tramite API o in massa tramite CSV.

Se si desidera che gli utenti richiedino i propri account organizzatore, è possibile configurare la Guida o il supporto del sito con puntatori per contattare gli amministratori o collegarsi ad altri strumenti.

È necessario disabilitare "Consenti account organizzatore iscrizione" e "Consenti agli utenti di richiedere servizi aggiuntivi" in amministrazione sito prima di aggiornare il sito a Control Hub.

Control Hub dispone di altre opzioni di gestione delle licenze, come i modelli di assegnazione automatica. È possibile ottenere un report degli ospiti inattivi per consentire la rimozione delle licenze da tali utenti, singolarmente o in massa o tramite API.

Se occorre questa opzione di disattivazione automatica e le altre opzioni di Control Hub non sono disponibili, evitare di aggiornare il sito a Control Hub in questo momento.

Prima di aggiornare il sito della riunione da gestire in Control Hub, è necessario preparare la propria organizzazione Control Hub.


 

Accertarsi che non vi siano azioni in sospeso o di blocco sulla sottoscrizione. L'aggiornamento non riuscirà se:

  • Sono presenti eventuali azioni in sospeso sulla sottoscrizione associata al sito che si sta aggiornando.
  • Al sito non è associata alcuna sottoscrizione nell'organizzazione Control Hub.
  • Le informazioni sulla licenza del sito in Amministrazione sito non corrispondono alle informazioni sulla licenza del sito in Control Hub.

Si consiglia vivamente di verificare i domini e richiedere gli utenti. La lettura seguente ti aiuterà:

Organizzazioni con sincronizzazione rubrica

Se la propria organizzazione è configurata per la sincronizzazione delle directory, accertarsi che tutti gli utenti che si desidera far parte dell'organizzazione siano presenti nel sito. A tale scopo, è necessario eseguire 24 ore prima di avviare il processo di aggiornamento del sito in modo che gli utenti sul sito possano essere collegati ai nuovi utenti nella propria organizzazione Control Hub.


 
L'aggiornamento non riuscirà se gli utenti attivi sul sito non possono essere collegati a utenti Control Hub.

API XML

Le API XML ora sono compatibili con i siti gestiti da Control Hub. È possibile leggere informazioni sui dettagli e le avvertenze sugli aggiornamenti dell'API XML 41.11.0.

Le autenticazioni per le integrazioni di API tramite nome utente e password funzionavano prima dell'aggiornamento del sito e continueranno a funzionare. Tali integrazioni API non devono cambiare per utilizzare un indirizzo e-mail per l'autenticazione al momento dell'aggiornamento del sito. Si tratta di una misura di interruzione temporanea e le integrazioni devono ancora essere aggiornate per utilizzare l'indirizzo e-mail o Oauth Webex per l'autenticazione.

Ruolo di amministratore completo dell'organizzazione per le integrazioni API

Per gli amministratori le cui credenziali vengono utilizzate per le integrazioni di API, si consiglia di promuovere tali amministratori all'organizzazione amministratori completi in Control Hub, idealmente prima di aggiornare il sito a Control Hub. Gli amministratori con solo un ruolo di amministratore del sito potrebbero non essere in grado di eseguire alcune operazioni con le API XML, come la modifica dell'indirizzo e-mail o del nome visualizzato di un utente.

È anche possibile ottenere ulteriori informazioni sulle integrazioni dell'API XML sui siti gestiti da Control Hub con questa guida. In questa guida si fa riferimento alla gestione dei token di integrazione Webex e a come scambiare questi token per ticket di sessione per l'uso nelle API XML.


 

Come procedura consigliata, si consiglia di aggiornare prima un sito di test per verificare che le integrazioni API funzionino senza modifiche in seguito all'aggiornamento a Control Hub.

Ignora siti con SSO

Nei siti Di amministrazione SSO sito, molte integrazioni utilizzano un account di amministrazione locale per ignorare l SSO autenticazione. In Control Hub, è possibile ottenere l'equivalente utilizzando un account amministratore completo esterno per questo scopo. Per ulteriori informazioni , vedere l'articolo della Guida in linea. Se l'integrazione API utilizza un account di bypass SSO, accertarsi che questo account sia selezionato come amministratore o amministratore esterno nell'organizzazione Control Hub; altrimenti, l'integrazione non riuscirà dopo l'aggiornamento del sito a Control Hub.

Differenze dell'API XML in Control Hub

La maggior parte delle integrazioni dell'API XML dovrebbe funzionare, senza alcuna modifica, in seguito all'aggiornamento del sito. Tuttavia, esistono alcune eccezioni dettagliate nell'elenco seguente:

  • Crea utente: nei siti gestiti da Control Hub, questa operazione può anche creare un utente nell'organizzazione di proprietà del sito prima di assegnare una licenza. Se l'utente già esiste in un'altra organizzazione, questa operazione non riuscirà. PMR ID parameter non ha effetto per gli utenti che non dispongono già dello stato Attivo in Control Hub.

     

    createuser L'API impiega più tempo per il completamento sui siti gestiti da Control Hub. Per prestazioni migliori, è possibile aggiungere un thread aggiuntivo per parallelizzare createuser chiama.

  • SetUser: potrebbe provocare l'assegnazione o la rimozione della licenza del sito per riunioni dall'utente.
  • DelUser: rimuove la licenza del sito per riunioni, ma non elimina l'utente dall'organizzazione Control Hub.
  • LstsummaryUser: restituisce anche il nome dell'utente objectGUID.
  • AuthenticateUser: nei siti gestiti da Control Hub, si consiglia la creazione di account ticket sessione tramite AuthenticateUser anziché utilizzare nome utente e password per ciascuna API XML. L'uso della risposta SAML nel contenuto del corpo non è supportato con questa chiamata per i siti gestiti da Control Hub.

API REST

Control Hub dispone di api proprie, incluse API People e License REST per la creazione e la licenza degli utenti su:

Tuttavia, le API REST precedenti non supportano tutte le funzioni di gestione degli utenti disponibili nelle API XML. Ad esempio, sarà ancora necessario utilizzare le API XML per modificare i tipi di sessione e configurare la codici di verifica per gli utenti. L'API persone non supporta l'assegnazione dei ruoli di amministratore del sito agli utenti. Se si desidera assegnare i ruoli di amministratore del sito tramite un'API, è comunque necessario utilizzare l'API XML.

È possibile utilizzare l'API di Persone per creare amministratori dell'organizzazione con autorizzazioni complete o di sola lettura e tali amministratori diventano amministratori su tutti i siti per riunioni gestiti da Control Hub.


 

Control Hub dispone di ruoli di amministratore specifici del sito Webex, ma l'API di People non può assegnare questo ruolo in questo momento.

Piani futuri

  • Abilitare le licenze per gli utenti esterni che non si sono nella stessa organizzazione proprietaria del sito gestito da Control Hub. Inoltre, verrà abilitata la licenza per gli utenti esterni con API.
  • La direzione a lungo termine di Cisco è utilizzare solo le API REST (per tutte le operazioni su utenti e siti di riunioni). Le API XML per la gestione degli utenti continueranno a essere supportate finché le API REST non potranno essere utilizzate esclusivamente per tutte le operazioni di gestione degli utenti.
Revisione dell'interfaccia utente delle funzioni per l'aggiornamento dell'amministrazione in Amministrazione sito

Alcune funzioni devono essere disabilitate prima di aggiornare un sito Webex a Control Hub. Viene visualizzato un elenco che mostra le funzioni che devono essere disabilitate. Le funzioni contrassegnate da un'icona a forma di X cerchio rosso devono essere completate. Le funzioni contrassegnate da un'icona del punto esclamativo giallo sono solo per informazioni e non richiedono alcuna azione.

Per una demo su come aggiornare il sito a Control Hub, vedere questo video.

  1. Accedere a Webex amministrazione sito e andare a Configurazione > sito comuni > SSO configurazione.

    (Leggere informazioni sulla SSO configurazione del sito Webex su https://help.webex.com/g5ey83).

  2. Individuare e disabilitare l'opzione Creazione automatica account.

  3. Fare clic su Aggiorna.

  4. Andare a Configurazione > Impostazioni sito comuni e > opzioni.

    • Individuare e disabilitare l'opzione Account organizzatore iscrizione.

    • Trova Richiedi iscrizione account: e cancellare tutte le caselle per i campi profilo utente campo.

    • Trova Consenti all'utente di modificare i seguenti campi: e cancellare tutte le caselle.

  5. Fare clic su Aggiorna.

  6. Andare a Configurazione > impostazioni sito comuni e > di verifica.

  7. Nella colonna Profilo organizzatore , modificare tutte le righe del codice di verifica contrassegnate come Obbligatorio in AdminSet o Opzionale.


     

    Tutti i valori dei codici di verifica per gli utenti vengono conservati quando si aggiorna un sito a Control Hub.

Prima di aggiornare il sito da gestire in Control Hub, accertarsi che:

  • Tutti gli utenti del sito che devono essere all'interno della propria organizzazione sono in realtà nell'organizzazione Control Hub.
  • Tutti gli utenti del sito che non devono essere presenti nell'organizzazione vengono eliminati dall'organizzazione.
  • Gli utenti nell'organizzazione possono essere autenticati dall'IdP se l'organizzazione è configurata per SSO.
  • È stata esaminata la sezione Prepara organizzazione Control Hub di precedente in questo articolo.

Per una demo su come aggiornare il sito a Control Hub, vedere questo video.

Per assicurarsi di aggiornare correttamente gli utenti a Control Hub, è necessario risolvere i seguenti tipi di problemi utente prima di aggiornare il sito a Control Hub:

  • Utenti in altre organizzazioni Control Hub

  • Utenti con indirizzi e-mail non corrispondenti in Amministrazione sito e Control Hub

Esaminare l'interfaccia utente utente per l'aggiornamento dell'amministrazione in Amministrazione sito

Se si tenta di aggiornare il sito a Control Hub mentre gli utenti verificano questi problemi, il processo di amministrazione dell'aggiornamento potrebbe non riuscire. Lo strumento non verifica se sono stati corretti i problemi fino a quando non si avvia l'aggiornamento finale.

Utenti in organizzazioni con sincronizzazione rubrica

Se sono presenti utenti non collegati che devono essere all'interno della propria organizzazione ma che non vengono ancora aggiunti, è necessario prima aggiungerli alla propria organizzazione. Ciò è particolarmente importante per le organizzazioni configurate per la sincronizzazione delle directory (attraverso Connettore directory o Azure AD) poiché la sincronizzazione delle directory non consente al processo di aggiornamento del sito di aggiungere utenti.


 

L'aggiornamento del sito non riuscirà se qualsiasi utente attivo sul sito non può essere collegato a un'organizzazione Control Hub. Se la propria organizzazione è configurata per la sincronizzazione delle rubrica, accertarsi che tutti gli utenti sul sito che devono far parte dell'organizzazione Control Hub siano aggiunti prima a Connettore directory o Azure AD.

Utenti in Webex per domini e-mail dell'organizzazione governativa

Se si dispone di utenti i cui domini degli indirizzi e-mail appartengono a un'organizzazione Control Hub che è in Webex for Government, tali utenti devono essere disattivati in amministrazione sito prima di aggiornare il sito

Come verificare gli utenti che bloccano l'aggiornamento del sito

  1. Accedere alla amministrazione sito e aprire la pagina Aggiorna amministrazione.

  2. Aprire i prerequisiti di revisione per l'aggiornamento del controllo di amministrazione e fare clic su Esporta utenti interessati in CSV.

  3. Attendere il termine dell'esportazione. Questo processo può richiedere del tempo a seconda dell'ora di inizio e del numero di utenti nel sito. Si verifica un ritardo di alcuni minuti per questa operazione nella parte superiore dell'ora.

  4. Al termine dell'esportazione, fare clic su Scarica CSV .

    Il browser viene scaricato users-to-review.csv.

  5. Aprire il file CSV e selezionare la colonna Azione consigliata (ultima colonna). Eseguire l'azione consigliata per ciascun utente nel file.

Utenti in altre organizzazioni Control Hub

Non è possibile aggiornare gli utenti o gli amministratori del sito che sono già presenti in organizzazioni Control Hub diverse all'organizzazione Control Hub a cui si sta aggiornando. L'azione più comune consigliata per questi utenti sarà richiedere gli utenti in Control Hub o disattivare gli utenti. Gli utenti disattivati perderanno il servizio sul sito.*

Si verifica un'eccezione a questa regola: gli amministratori dei siti possono eseguire l'aggiornamento a Control Hub se appartengono all'organizzazione partner che ha creato o gestisce l'organizzazione Control Hub. Questi utenti non vengono elencati nel campo users-to-review.csv File.

La richiesta di utenti idonei (utenti della società) nella propria organizzazione Control Hub (richiede che la propria organizzazione abbia verificato il dominio e-mail di tali utenti) ridurrà il numero di utenti che devono essere disattivati prima di aggiornare il sito in Control Hub.


 

* Si prevede di abilitare le licenze del sito per le riunioni per gli utenti che non sono presenti nella propria organizzazione Control Hub nei prossimi mesi. Se non si desidera disattivare gli utenti in organizzazioni esterne (non all'interno della propria organizzazione Control Hub), è possibile attendere questo miglioramento prima di aggiornare un sito a Control Hub.

Utenti con indirizzi e-mail non corrispondenti

Alcuni utenti possono avere un indirizzo e-mail diverso in Amministrazione sito e Control Hub. Ciò è possibile se l'indirizzo e-mail dell'utente è stato modificato in una sola delle due posizioni dopo il collegamento dell'utente da questo sito a Control Hub.

Provare queste azioni per risolvere i problemi agli utenti con indirizzi e-mail non corrispondenti:

  • Modificare l'indirizzo e-mail dell'utente in Amministrazione sito in base all'indirizzo e-mail di Control Hub

    Gli utenti possono modificare i propri profili di amministrazione del sito: https://help.webex.com/nmig1kcb

  • Modificare l'indirizzo e-mail dell'utente in Control Hub in base all'indirizzo e-mail dell'amministratore del sito: https://help.webex.com/nsi3kgb.

    Gli utenti possono modificare i propri indirizzi e-mail nell'organizzazione Control Hub: https://help.webex.com/nme40aeb


 

Se si aggiorna il sito a Control Hub senza correggere gli indirizzi e-mail degli utenti non corrispondenti, gli utenti interessati devono utilizzare i relativi indirizzi e-mail Control Hub per accedere al sito della riunione. Tali utenti potrebbero non essere in grado di eseguire l'accesso se tentano di accedere con l'indirizzo e-mail in Amministrazione sito o se l'indirizzo e-mail Control Hub non è più valido nell'IdP (per organizzazioni SSO). Tali utenti non blocranno l'avvio del processo di amministrazione dell'aggiornamento, ma sarà meglio correggere gli indirizzi e-mail prima di avviare l'aggiornamento.

Come disattivare gli utenti


 
Quando vengono disattivati, gli utenti perdono il privilegio di organizzatore o partecipante (a seconda del ruolo che avevano mentre erano attivi). Gli utenti disattivati appariranno ancora nel file di esportazione CSV del sito dopo l'aggiornamento del sito a Control Hub.

Per la disattivazione del singolo utente in amministrazione sito:

  1. Andare a Gestione utente > Modifica utente.

  2. Utilizzare i controlli di indice, ricerca e filtro per individuare l'utente.

  3. Deselezionare la casella Attivo.

  4. Inviare le modifiche.

    Per ulteriori informazioni, vedere Gestione degli account Amministrazione sito di Cisco Webex Meetings in cita.

Per la disattivazione in batch dell'utente amministrazione sito:

  1. Esportare gli utenti in un file CSV.

  2. Aprire il file CSV e modificare il Active valori colonna in N per tutti gli utenti interessati.

  3. Importare il file CSV modificato.

    Gli utenti modificati sono ora Inattivi.

    Per ulteriori dettagli, vedere Importazione ed esportazione in batch degli utenti Webex amministrazione sito Webex.

Operazioni preliminari

È necessario disabilitare alcune funzioni ed è necessario verificare che tutti gli utenti siano in buono stato da aggiornare a Control Hub. Se si stanno utilizzando applicazioni integrate nell'API, è necessario aggiornarle per utilizzare l'API Webex.

È possibile leggere questi prerequisiti nelle parti precedenti di questo articolo.


 

Accertarsi che tutti gli amministratori sappiano che si sta aggiornando il sito in Control Hub e che non dovranno apportare alcuna modifica in Amministrazione sito dopo l'avvio.

1

Eseguire l'accesso amministrazione sito e fare clic su Aggiorna amministrazione.

2

Rivedere i prerequisiti, in particolare l'elenco CSV degli utenti negli stati che possono avere effetto sul successo dell'aggiornamento.

3

Leggere informazioni sulle funzioni che devono essere disabilitate e sulle differenze previste nella gestione degli utenti e nelle licenze organizzatore (documentate anche in questo articolo).

4

Fare clic su Aggiorna a Control Hub. Questo pulsante viene attivato solo una volta completati i passaggi precedenti.

Viene visualizzata una finestra popup. Questa finestra mostra che l'aggiornamento di un sito a Control Hub è permanente e non è possibile annullare l'aggiornamento al termine dell'aggiornamento. Al termine dell'aggiornamento, questo sito non verrà più gestito in amministrazione sito. Se non si è preparati a gestire completamente questo sito in Control Hub, uscire dalla procedura guidata ora.
5

Fare clic su Ok.


 

Gli aggiornamenti del sito vengono sospesi per alcuni minuti prima e dopo l'inizio dell'ora. Gli aggiornamenti richiederanno più tempo se si inizia all'inizio dell'ora.

L'aggiornamento avvia un banner sopra amministrazione sito per insod quel che indica che è in corso un aggiornamento del sito. Se qualcosa va a posto, viene visualizzato un messaggio di errore con l'azione suggerita. Altrimenti, viene visualizzato un messaggio che indica che l'operazione è stata completata.

L'aggiornamento del sito richiede circa 2 minuti + 500 utenti/minuto per il completamento. Ad esempio, se è stato avviato l'aggiornamento del sito alle 5.20 e il sito presenta 3000 utenti, è previsto un aggiornamento tra circa 8 minuti. Tuttavia, i risultati potrebbero variare.

6

Fare clic su Accedi a Control Hub.

Dopo aver attivato l'aggiornamento del sito da Webex amministrazione sito, è possibile accedere a Control Hub per visualizzare lo stato dell'aggiornamento del sito.


 
L'aggiornamento del sito richiederà più tempo per l'aggiornamento se viene attivato nelle prime ore. Gli aggiornamenti del sito vengono sospesi per alcuni minuti prima e dopo la prima di ogni ora.
  1. Accedere a Control Hub su e https://admin.webex.com aprire la pagina Riunioni.

    È possibile visualizzare un elenco dei siti delle riunioni.

  2. Fare clic su un sito per visualizzare le informazioni su tale sito.

  3. Ricercare la sezione Aggiornamento sito, in cui è possibile leggere lo stato di aggiornamento.

    Al termine dell'aggiornamento, è possibile scaricare un elenco di tutti gli utenti in amministrazione sito e visualizzare quali utenti erano attivi o inattivi sul sito. Gli utenti visualizzati come inattivi nella colonna stato utente del amministrazione sito non potranno accedere al sito gestito da Control Hub. Anche tali utenti non verranno visualizzati come avere accesso al sito nella sezione utente di Control Hub.


     

    La visualizzazione del pulsante di download può richiedere del tempo (minuti per la maggior parte delle organizzazioni).

  4. Esaminare l'elenco per verificare la presenza di problemi durante l'aggiornamento.

Non sarà più possibile gestire questo sito in amministrazione sito una volta completato l'aggiornamento del sito. Tutta la gestione per questo sito deve essere eseguita in Control Hub. Di seguito sono riportati alcuni passaggi per acquisire familiarità con la gestione del sito in Control Hub:

  1. Selezionare un organizzatore e verificare i tipi di licenza e sessione. Verificare che le riunioni pianificate siano efficaci.

    Chiedere all'utente di verificare che possa pianificare e ospitare nuove riunioni.

  2. Aggiungere un nuovo utente alla propria organizzazione. Concedere loro una licenza organizzatore, modificare i tipi di sessione e verificare che possano ospitare riunioni.

  3. Selezionare un utente con diritti di amministratore completo in Amministratore sito e verificare di disporre del livello di accesso appropriato al sito aggiornato in Control Hub.

    Gli utenti dovrebbero essere in grado di leggere e modificare il sito; creare, licenza, modificare ed eliminare utenti.

  4. Se il sito dispone di integrazioni API, passare all'uso delle API Persone. Verificare che l'integrazione aggiornata funzioni come previsto.

Ulteriori informazioni sulla gestione dei siti delle riunioni in Control Hub su https://help.webex.com/naqlzeu.

  • Gli utenti potranno accedere in modo singolo e unificato all'app Webex e a tutti i siti gestiti da Control Hub.


     
    Se il nome utente non corrisponde all'indirizzo e-mail dell'utente nel amministrazione sito, tali utenti avranno un impatto sull'accesso. I nomi utente meno vecchi non possono essere più utilizzati e tali utenti devono utilizzare il proprio indirizzo e-mail per accedere.
  • Le credenziali utente sono associate alla relativa identità Control Hub. Queste stesse credenziali si applicano a tutti i siti gestiti da Control Hub nella stessa organizzazione e all'app Webex.

  • Se l'organizzazione Control Hub SSO configurata, tale SSO regola l'accesso all'app Webex e a tutti i siti gestiti da Control Hub.

  • L'accesso all'app Webex non è interessato dall'aggiornamento a Control Hub.

  • Se gli utenti a eseguire l'accesso a Webex Meetings sito di un altro utente, la schermata di accesso sarà diversa. Gli utenti devono inserire il proprio indirizzo e-mail per accedere anche se la propria organizzazione è configurata per SSO.


     
    Gli amministratori possono abilitare l'opzione Memorizza utente in Control Hub in modo che gli utenti non devono inserire nuovamente l'indirizzo e-mail ad ogni accesso.
  • A seconda della cronologia di ciascun utente, il numero di siti su cui aveva un account, ecc.:

    • Se gli utenti sono stati collegati a utenti esistenti in Webex Identity/Control Hub, gli utenti utilizzeranno la stessa password per tutti i siti Webex aggiornati in Control Hub.

    • Se gli utenti sono stati creati in Webex Identity/Control Hub a causa del collegamento del sito, vengono applicate le credenziali del primo sito collegato (se l'organizzazione non è stata configurata con SSO). Gli utenti vengono reindirizzati per accedere a tale sito. Se gli utenti dispongono di più siti con più credenziali, l'URL del sito deve aiutare a determinare le credenziali da utilizzare.

    • Gli utenti possono reimpostare la password nelle organizzazioni Control Hub (se la password non viene gestita tramite SSO). Se gli utenti hanno dimenticato la password, possono semplicemente fare clic su Nome utente o password dimenticati? nella schermata di accesso per reimpostare la password. Gli utenti possono reimpostare la password anche seguendo queste istruzioni:

  • Se l'indirizzo e-mail di un utente finale è stato modificato e tale utente aveva un indirizzo e-mail diverso in Amministrazione sito e Control Hub al momento dell'aggiornamento del sito, all'utente potrebbero verificarsi problemi nel tentativo di accedere. L'utente potrebbe non sapere che ora deve utilizzare il relativo indirizzo e-mail Control Hub per accedere oppure l'indirizzo e-mail in Control Hub potrebbe non essere più valido nell'IdP SSO della propria organizzazione. Questo tipo di situazione si evita meglio aggiornando gli indirizzi e-mail degli utenti in Control Hub quando si apportano modifiche agli indirizzi e-mail degli stessi utenti in Amministrazione sito.

Impostazioni che attualmente non vengono sovrascritte quando si esegue l'aggiornamento a Control Hub

  • L'impostazione Consenti al partecipante di unirsi alla parte audio conferenza personale prima dell'organizzatore non viene riportata ai siti Control Hub se è abilitata in amministrazione sito. Verranno apportate modifiche per accertarsi che questa impostazione verrà apportata al 75% del sistema.Consenti al partecipante di unirsi alla parte audio dell conferenza personale di registrazione nel amministrazione sito

    Soluzione alternativa: Contattare Cisco per attivare/disattivare l'interruttore EnablePCNAudioJBHForCISit impostato su ON per il sito e abilitare nuovamente tale impostazione.

Problemi utente che provocano l'errore dell'aggiornamento

  • Gli utenti con indirizzi e-mail collegati a utenti in un'organizzazione Webex for Government non verranno esatti se tali utenti non vengono disattivati prima di avviare l'aggiornamento.

Problemi comuni che provocano l'errore dell'aggiornamento e azioni consigliate

Se il sito non riesce a eseguire l'aggiornamento a Control Hub, controllare la tabella seguente per verificare se uno di questi errori di amministrazione è la causa e quali operazioni è possibile risolvere.

Errori che provocano l'errore di aggiornamentoAzione consigliata
Tipo di sito non valido. Contattare il Webex Support personale per verificare che il sito sia collegato dall'utente.
Al sito non è associata alcun abbonamento. I siti devono essere associati a una sottoscrizione prima di poter essere aggiornati in Control Hub.
Si è verificato un problema con l'ID organizzazione. L'ID organizzazione collegata al sito non corrisponde all'ID organizzazione di sottoscrizione. Contattare il Webex Support team.
Il seguente abbonamento presenta operazioni in sospeso in Control Hub: (Id secondario). Riprovare a eseguire l'aggiornamento del sito al termine dell'operazione in sospeso.
Sono presenti conflitti nelle impostazioni Single Sign-On (SSO). Se il sito SSO abilitato, accertarsi che:
  • Creazione account automatica disabilitata.
  • SSO è abilitato nell'organizzazione Control Hub.
Le informazioni sulla licenza del sito in Amministrazione sito non corrispondono alle informazioni sulla licenza del sito in Control Hub. Informazioni della licenza incongruenti tra Amministrazione sito e Control Hub. Contattare il Webex Support team.
Alcuni nomi utente o indirizzi e-mail in Amministrazione sito sono in conflitto con i nomi utente e gli indirizzi e-mail in Control Hub. L'e-mail di un utente in Amministrazione sito viene utilizzato da un altro utente in Control Hub. Modificare uno degli indirizzi e-mail o dei nomi utente.
Si è verificato un problema di aggiornamento del sito. Un errore interno ha impedito l'aggiornamento del sito. Contattare il Webex Support team.
Si è verificato un problema di aggiornamento degli utenti Webex. Un errore interno ha impedito l'aggiornamento del sito. Contattare il Webex Support team.

D. Se un utente viene eliminato in Control Hub, quindi lo stesso indirizzo e-mail viene aggiunto nuovamente a Control Hub e viene assegnata una licenza Meetings allo stesso sito Webex, l'utente può accedere alle registrazioni precedente?

R. Sì, l'utente avrà accesso a tutti i contenuti precedenti di Meetings se disponeva di una licenza a uno dei siti Webex precedenti su cui si trovavano. Ciò si applica ai siti gestiti da Control Hub e ai siti che sono stati aggiornati in Control Hub.

D. Se un utente è stato disattivato in Amministrazione sito prima dell'aggiornamento del sito a Control Hub e successivamente è stata nuovamente concessa la licenza allo stesso sito Webex in Control Hub, avrà accesso alle registrazioni precedenti?

R. Sì, l'utente avrà ancora accesso alle registrazioni precedente. Inoltre, qualsiasi utente disattivato in Amministrazione sito prima dell'aggiornamento del sito verrà elencato nel file di esportazione CSV delle riunioni in Control Hub.

D. Se per un sito non è impostato un IdP SSO ma l'organizzazione Control Hub dispone di un IdP SSO, cosa accade quando il sito viene aggiornato a Control Hub?

R. Il sito utilizzerà lo stesso IdP SSO dell'organizzazione Control Hub.

D. Se un sito ha un IdP SSO diverso impostato rispetto all'IdP SSO in Control Hub, cosa accade quando il sito viene aggiornato a Control Hub?

R. Il sito passa di nuovo per utilizzare lo stesso IdP SSO dell'organizzazione Control Hub.

D. Se un sito dispone di un IdP SSO impostato ma l'organizzazione Control Hub non dispone di un IdP SSO, cosa accade quando il sito viene aggiornato a Control Hub?

R. Si verrà bloccati dall'aggiornamento del sito. Per sbloccare il sito in modo da poter eseguire l'aggiornamento a Control Hub, rimuovere l'IdP SSO dal sito Amministrazione sito o aggiungere un IdP SSO all'organizzazione Control Hub.