I bot dell'assistente di assistenza si integrano con Dialogflow per fornire funzionalità di self service migliorate ai clienti. Utilizzare Dialogflow per creare un'esperienza utente colloquiale supportata dall'elaborazione del linguaggio naturale e dall'apprendimento automatico. Utilizzare gli intenti Dialogflow per eseguire il mapping delle azioni utente alle risposte automatiche dei bot e inoltrare una conversazione a un agente.

Aggiunta di un intento di escalation

Un motivo di escalation consente Assistenza all'assistente di inoltrarsi agli esperti in Cisco Webex Teams se la guida automatica non riesce. Per aggiungere l'intento a un agente Dialogflow:

  1. Scaricare l'intento di escalation https://care-assistant.produs1.ciscoccservice.com/onboarding/apiai/escalation.json.

  2. Caricare l'intento di escalation all' Dialogflow agente. Nella pagina intenti dell' Dialogflow agente , fare clic sui puntini di sospensione verticali () e scegliere carica intento. Nell'utilità di selezione file, scegliere il file escalation.json scaricato.

  3. Specificare le condizioni di escalation. Nella Dialogflow pagina intenti dell'agente , scegliere motivo escalation . Modificare i campi Affermazione utente per modificare le espressioni dell'utente che attivano l'escalation. Tutte le espressioni dell'utente devono:

    • Utilizzare la modalità modello.

    • Contenere un riferimento a @sys. Any: topic.

    Il simbolo @ che precede un'espressione utente indica la modalità modello. Fare clic sul simbolo per modificare la modalità. Non modificare l' azione getexpert .

Configurazione dell'intento di fallback predefinito

Configurare l'intento di fallback predefinito per modificare la Assistenza risposta dell'assistente quando non riconosce l'input dell'utente.

  1. Nella https://dialogflow.com pagina intenti dell'agente Dialogflow , scegliere intento di fallback predefinito.

    Se non si dispone di un intento di fallback predefinito, fare clic sui puntini di sospensione verticali () e scegliere Crea intenti di fallback.

  2. Modificare i campi di risposta per modificare le risposte di testo Assistenza utilizzate dall'assistente.

Recupero di un token di accesso client

  1. In Dialogflow, fare clic sull' icona impostazioni.

  2. Individuare il token di accesso client nella sezione tasti API .

  3. Copiare il token di accesso client.

  4. In amministrazione assistente assistenza, abilitare l'integrazione per il bot.

  5. Immettere il token di accesso client nel campo Inserisci token accesso client .

    Per ulteriori informazioni sulla creazione di un nuovo Assistenza Assistente bot, vedere Introduzione all'assistente di assistenza.

Informazioni correlate