La cuffia Cisco serie 560 e la cuffia Cisco 730 sono in grado di mantenere le funzioni di controllo delle chiamate se più di un client di chiamata è aperto su desktop Windows o Mac. Anziché trasmettere la pressione di un pulsante a tutte le applicazioni aperte, i controlli delle cuffie influiscono solo su un'applicazione di chiamata alla volta.

Ad esempio, è possibile disattivare l'audio di una chiamata attiva in Cisco Webex e rispondere a una chiamata Cisco Jabber in arrivo tramite l'interfaccia utente di Jabber. Durante la chiamata Jabber, i controlli di chiamata tramite la cuffia hanno effetto solo su Jabber. Una volta completata la chiamata Jabber, è possibile riprendere la chiamata Webex e mantenere il controllo delle chiamate tramite la cuffia.


Quando più app di chiamata sono aperte sul desktop, tenere presente quanto segue:

  • Le chiamate attive non vengono messe in attesa automaticamente quando si risponde a una chiamata in arrivo su un'altra applicazione. Assicurarsi di mettere in attesa o disattivare l'audio di una chiamata su un'applicazione prima di rispondere a una chiamata in arrivo su un'applicazione di chiamata diversa.

  • Il controllo multi-app è disponibile solo con Cisco Webex, Webex Meetings e Cisco Jabber (versione 12.9 o successive) tramite Bluetooth o con il cavo USB. La funzionalità multi-app parziale sulla cuffia Cisco 730 è disponibile con Microsoft Teams tramite il cavo USB.

Nella tabella riportata di seguito vengono riportati i requisiti minimi del firmware per il supporto multi-app.

Tabella 1. Requisiti minimi del firmware

Modello cuffia

Versione firmware

Cuffia Cisco serie 560

Firmware della cuffia 2.1 o versione successiva

Cuffia Cisco 730

Versione firmware 1-6-0-150 o successiva