Operazioni preliminari

Creare un agente Dialogflow che fornisca risposte automatiche.

1

Dalla vista cliente in https://admin.webex.com, selezionare Services (Servizi).

2

Selezionare Features (Funzioni) nella scheda Contact Center.

3

Fare clic su New (Nuovo) > Virtual Agent (Agente virtuale) > Virtual Agent (Agente virtuale).

4

Nella pagina Crea un agente Dialogflow prima di procedere , scegliere una delle opzioni riportate di seguito.

  • No, non si dispone di un agente Dialogflow preconfigurato: Consente di scaricare l'agente di esempio, quindi di importare e personalizzare l'agente.
  • Sì, ho un agente Dialogflow preconfigurato: Consente di scaricare il file Intentions. zip con un intento di escalation (per l'intensificazione delle interazioni dei clienti con gli agenti) e la finalità gestita (per terminare l'interazione dell'agente virtuale con il cliente e contrassegnarla come completata).
5

Fare clic su Avanti.

6

Nella pagina Fornisci una denominazione univoca, fornire le informazioni riportate di seguito.

  • Fornire un nome univoco per l'agente virtuale: Immettere un nome univoco per l'agente virtuale. Questo campo è obbligatorio. Assicurarsi di utilizzare lo stesso nome per l'attività dell'agente virtuale nel progettista flusso.
  • Fornire l'ID del progetto Dialogflow: Facoltativo Immettere un ID del progetto Customer Dialogflow con Contact Center ai-Powered by Google Cloud Subscription. Se non è stato specificato un ID progetto, viene utilizzato l'ID del progetto dell'account di servizio nella chiave JSON.

    Questo campo è applicabile solo ai clienti OEM. Il cliente OEM sottoscrive un account Contact Center ai-Powered by Google Cloud (CCAI) per utilizzare i bot vocali e i bot di chat da Cisco-created Google Cloud Projects (GCP).


 

Questo campo non è applicabile ai clienti non OEM.

  • Fornire l'ID regione Dialogflow: Facoltativo Immettere un ID regione per la razionalizzazione e la residenza dei dati all'interno della stessa regione. Se l'ID area non è stato specificato, l'area predefinita è globale. Se non si immette un ID regione valido, si verificherà un errore API. Per ulteriori informazioni sull'ID dell'area supportata, vedere https://cloud.google.com/dialogflow/es/docs/how/region.
7

Fare clic su Avanti.

8

Nella pagina completa integrazione dialogo, caricare la chiave di autenticazione selezionando il file JSON, fare clic su convalida , quindi su Avanti.


 

È necessario scaricare una chiave di autenticazione come file JSON dall'account di servizio di Google Cloud Platform. Per ulteriori informazioni, consultare https://cloud.google.com/dialogflow/docs/.

9

Facoltativo Nella pagina Avatar agente virtuale, caricare un'immagine avatar per l'agente virtuale, quindi fare clic su Avanti.

10

Nella pagina Done fare clic su fine per creare l'agente virtuale.

Nella pagina funzioni viene visualizzata la scheda dell'agente virtuale appena creata. L' etichetta in uso nella scheda Visualizza il numero di modelli di chat in cui si utilizza l'agente virtuale. L'etichetta Visualizza zero per i nuovi agenti virtuali.