Panoramica sulla migrazione del firmware del dispositivo

Esegui la nuova migrazione automatizzata del firmware da Control Hub, in modo da migrare i dispositivi aziendali sul cloud. Puoi migrare i telefoni con firmware Enterprise al firmware multipiattaforma (MPP) da Control Hub. I telefoni multipiattaforma (MPP) sono basati sulla tecnologia delle soluzioni Webex Calling e sono compatibili con i sistemi di controllo di terze parti.

Questa funzione consente di migrare la registrazione di un telefono dai seguenti dispositivi in Webex Calling:

  • Unified CM con chiamata locale

  • Unified CM con chiamata ospitata tramite Soluzione di collaborazione ospitata.

  • Chiamata su cloud tramite Spark Calling

Usa la migrazione guidata su Control Hub per preparare i dispositivi per la migrazione. La migrazione guidata automatizza la generazione delle licenze per i dispositivi e controlla l'idoneità dei dispositivi prima di avviare la migrazione. Questo strumento consente di migrare i dispositivi e di assegnarli a utenti o spazi di lavoro Webex esistenti.


Tutti i telefoni che vengono migrati al firmware MPP tramite questo strumento devono utilizzare Webex Calling.

Prerequisiti

Prima di eseguire la migrazione del firmware dei dispositivi, assicurati di soddisfare i seguenti requisiti:

Usa la migrazione guidata su Control Hub per preparare i dispositivi per la migrazione. Utilizzando la procedura guidata puoi eseguire attività come creare un'attività di migrazione, aggiungere dispositivi, generare licenze per i dispositivi, controllare l'idoneità dei dispositivi e così via.

Operazioni preliminari: - Identifica i dispositivi in Unified CM che desideri migrare e ottieni informazioni sui dispositivi.

La migrazione guidata consente di effettuare le seguenti attività e di avviare la migrazione.

1

Dalla vista cliente in Webex Control Hub, vai a Servizi > Migrazioni. Nella scheda Esegui migrazione dei telefoni Enterprise al firmware multipiattaforma (MPP), fai clic su Inizia.

Viene visualizzata la pagina Migrazione dispositivo firmware.
2

Fai clic su Passo 1: Esamina i prerequisiti di migrazione per visualizzare l'elenco dei prerequisiti.

3

Leggi e completa tutte le attività di prerequisito prima di procedere. Per ulteriori informazioni, vedi Panoramica sulla migrazione del firmware del dispositivo.

4

Fai clic su Passo 2: Migrazione del firmware.

Puoi visualizzare l'elenco delle attività, se le hai già create.

Puoi utilizzare il campo Cerca per cercare il nome di un'attività creata o fare clic sull'elenco a discesa Filtra per stato per filtrare le attività in base allo stato, come Bozza, In corso e Completata. Puoi anche ordinare le colonne in base ai dettagli.

5

Fai clic su Avvia una nuova attività per avviare una nuova attività di migrazione.

Inserisci un nome di attività univoco per ciascuna attività di migrazione. Puoi utilizzare una combinazione del nome dispositivo o della data di creazione per il nome dell'attività di migrazione. Ad esempio, 8800-01-01-21. Avere un nome univoco per un'attività ti consente di identificare rapidamente e monitorare lo stato e l'avanzamento delle attività di migrazione.

Non includere spazi nel nome dell'attività di migrazione. Sostituisci lo spazio con un trattino di sottolineatura in quanto Cloud-Connected UC accetta tale carattere nel nome file.

1

Nella pagina Migrazione firmware da Enterprise a MPP, inserisci il nome dell'attività nel campo Nome attività.

2

Fare clic su Avanti.

Viene visualizzata la pagina Aggiungi dispositivi.
Puoi aggiungere più dispositivi a una posizione. Per aggiungere i dispositivi, inserisci i dettagli dei dispositivi richiesti in un file con valori separati da virgole (CSV) e caricalo. Quando carichi il file, i dati vengono forniti a Control Hub che genera le informazioni del dispositivo e ne verifica l'idoneità per la migrazione. Se hai inserito i dettagli dei dispositivi errati o desideri modificare i dettagli, puoi scaricare il file CSV, aggiornarlo, quindi caricarlo di nuovo.

1

Dalla pagina Aggiungi dispositivi, vai alla sezione Scarica file modello per scaricare i seguenti file:

  • Esporta attributi utente: puoi ottenere un elenco di tutti gli utenti nella tua organizzazione e dei relativi attributi associati in modo da non dover ricercare manualmente ciascun utente.

  • Scarica modello CSV: puoi utilizzare il modello predefinito e inserire informazioni come nome utente, tipo, indirizzo MAC e modello dispositivo.

2

Se già disponi di un file CSV e non richiedi un modello, inserisci i dettagli nel file CSV. Di seguito è riportato un esempio del file CSV.

La tabella seguente contiene i parametri nel file CSV e nella descrizione.

Tabella 1. Parametri del file CSV

Parametri

Descrizione

Tipo

Inserisci uno dei seguenti valori:

  • UTENTE

  • POSIZIONE

Utente e posizione esistenti appartenenti all'organizzazione. Tuttavia, deve esistere un utente nell'organizzazione.

Puoi creare una posizione se non è disponibile. Tuttavia, il provisioning della posizione dipende dagli attributi inseriti.

Nome utente

Inserisci uno dei seguenti valori:

  • ID e-mail dell'utente: se hai scelto UTENTE come tipo.

  • Posizione: se hai scelto POSIZIONE come tipo. Specifica il nome della posizione. Esempio: sala riunioni, sala conferenze, ecc.

Numero di rubrica

Se hai scelto il tipo:

  • UTENTE: il numero della rubrica non deve essere specificato. Non inserire alcun valore.

  • POSIZIONE: il numero della rubrica è obbligatorio. Deve essere un valore intero e un numero E164 valido.

Linea diretta.

Se hai scelto il tipo:

  • UTENTE: la linea diretta non deve essere specificata. Non inserire alcun valore.

  • POSIZIONE: la linea di diretta è disponibile ed è valida per la posizione specificata.

La linea diretta è un numero E164 valido basato sulla regione.

Tipo di dispositivo

Inserisci l'IP come valore valido per Tipo di dispositivo.

dist.

Inserisci il modello del dispositivo. Questo è un campo obbligatorio.


 
Il modello del dispositivo deve essere supportato dalla migrazione.

Indirizzo MAC

Inserisci un identificativo univoco a 12 cifre. Questo è un campo obbligatorio.

Puoi anche inserire l'indirizzo MAC come 6 coppie da 2 cifre esadecimali separati da due punti.


 

L'onboarding del codice di attivazione non è supportato quando si esegue la migrazione del firmware del telefono Enterprise a MPP.

Posizione

Inserisci il nome della posizione.

Specifica il nome di una posizione esistente nell'organizzazione; in caso contrario, viene selezionata la posizione predefinita. La posizione viene identificata in base al nome e non per UUID o ID sito.

3

Scegli una delle seguenti opzioni per caricare il file nella sezione Carica.


 
Assicurati che i dispositivi già configurati in Webex Calling non vengano aggiunti al file CSV che intendi caricare. In tal caso, il dispositivo non viene aggiunto al file CSV.
  • Trascina la selezione del file CSV aggiornato.

  • Passa alla posizione del file CSV, seleziona il file, quindi fai clic su Apri.

La sezione Carica stato visualizza i seguenti dettagli:
  • Aggiunti: numero totale di dispositivi aggiunti all'attività di migrazione.

    Errori: numero totale di errori. Puoi scegliere di risolvere gli errori o continuare senza risolverli. Per risolvere gli errori, esportali nel file CSV, risolvili, ricarica il file CSV, quindi continua.


     
    Se continui senza risolvere gli errori, i dispositivi con errori non vengono inclusi nell'attività di migrazione.
  • Totale caricati: numero totale di dispositivi caricati.


     

    Se usi la stessa attività per i successivi caricamenti con CSV, il numero di dispositivi viene aggiunto al totale dei dispositivi.

4

Fare clic su Avanti.

Viene visualizzata la pagina Controlla idoneità migrazione dispositivo.
Puoi migrare solo i dispositivi con stato idoneo e sconosciuto. Tuttavia, i dispositivi con idoneità sconosciuta potrebbero non essere migrati correttamente. Puoi eseguire la migrazione dei dispositivi singolarmente o in massa.

Usa il campo Cerca per cercare attributi come nome, tipo, posizione, numero di rubrica, interno Webex, modello di dispositivo, indirizzo MAC, idoneità e così via. La ricerca non distingue tra maiuscole e minuscole e supporta la ricerca con corrispondenza parziale. Puoi anche fare clic sull'elenco a discesa Tutti (Idoneità) per filtrare l'elenco di dispositivi idonei, non idonei e sconosciuti.

La tabella seguente elenca il numero totale di dispositivi e il relativo stato di idoneità:

Tabella 2. Stato idoneità dispositivo

Dispositivi

Descrizione

Totale dispositivi

Numero totale di dispositivi aggiunti all'attività di migrazione.


 

Il numero massimo di dispositivi supportati per un'attività di migrazione è 1000.

Dispositivi idonei

Numero totale di dispositivi adatti per la migrazione.

Lo stato di idoneità del dispositivo viene visualizzato in verde.

Dispositivi non idonei

Numero totale di dispositivi non adatti alla migrazione. Non sono disponibili informazioni sufficienti per determinare se questi dispositivi possono essere migrati.

Lo stato di idoneità del dispositivo viene visualizzato in rosso.

Dispositivi con idoneità sconosciuta

Numero totale di dispositivi con informazioni inadeguate; non è possibile decidere sulla migrazione dei dispositivi.

Ad esempio, i dettagli dei dispositivi non sono disponibili. Tali dispositivi potrebbero non essere migrati correttamente. Per la procedura di controllo dell'idoneità alla migrazione di questi dispositivi, vedi la sezione Panoramica nella guida Conversione tra firmware Enterprise e firmware multipiattaforma per telefoni Cisco IP serie 7800 e 8800.

Lo stato di idoneità del dispositivo viene visualizzato in giallo.


Per migrare il telefono nell'integrazione (ENT) o se il telefono è in stato di caricamento di transizione (TL), devi accedere fisicamente al telefono poiché l'accesso Web ai telefoni MPP è disabilitato.

1

Dalla pagina Controlla idoneità migrazione dispositivo, fai clic sull'elenco a discesa Tutti (Idoneità), seleziona le caselle di controllo Idoneo e Sconosciuto per filtrare i dispositivi, quindi fai clic su Prepara per la migrazione.


 
Puoi anche fare clic su Scarica per scaricare e visualizzare l'elenco di tutti i dettagli dei dispositivi.
Viene visualizzata la pagina di conferma Prepara per la migrazione.
2

Selezionare una delle seguenti opzioni:

  • Fai clic su OK per generare le licenze per i dispositivi Webex Calling.

  • Abilita il tasto di alternanza Esegui migrazione dei dispositivi con idoneità sconosciuta per generare le licenze per i dispositivi con idoneità sconosciuta.

Viene visualizzata la pagina Migrazione dispositivo firmware con le seguenti attività e stato:
Tabella 3. Stato attività

Stato attività

Descrizione

Azione

Pronto per la migrazione

L'attività di preparazione per la migrazione è completata. In caso di errori, puoi visualizzarli e, se necessario, effettuare le azioni necessarie.

Fai clic sullo stato dell'attività Pronto per la migrazione per visualizzare le seguenti schede:

  • Errore: l'elenco degli eventuali errori viene visualizzato qui. Puoi risolvere gli errori o contattare il Centro assistenza tecnico (TAC) per assistenza.

  • Operazione riuscita: elenco dei dispositivi corretti e pronti per la migrazione.

Pronto con errori

L'attività di preparazione per la migrazione è completata e sono presenti errori. Puoi continuare la migrazione.

Elenco dei dispositivi corretti e alcuni dispositivi con errori. Puoi continuare la migrazione con i dispositivi corretti.

In corso

Attività in corso.

Non puoi eseguire alcuna attività mentre è in corso l'attività di preparazione per la migrazione.

Esamina errori

L'attività indica che tutti i dispositivi presentano errori.

Bozza

L'attività è in stato bozza e non è ancora iniziata.

Modelli di telefono supportati

La tabella seguente elenca i modelli di telefono supportati che possono essere convertiti da firmware Enterprise a firmware multipiattaforma.

Tabella 4. Modelli di telefono supportati

Serie 7800 (*limitazioni applicabili)

Serie audio 8800

Serie video 8800

CP-7811-K9=

CP-8811-K9=

CP-8845-K9=

CP-7821-K9=*(VO3 o versioni successive)

CP-8841-K9=

CP-8865-K9=

CP-7841-K9=*(V04 o versioni successive)

CP-8851-K9=

CP-7861-K9=*(V03 o versioni successive)

CP-8861-K9=

CP-7832-K9=

CP-8832-K9=

Una volta completata la preparazione della migrazione, scarica i file di testo.

La generazione dei file si basa sui diversi modelli di telefono che vengono utilizzati per la migrazione. I file contengono un elenco di nomi di dispositivi e Unified CM utilizza tale file per individuare i dispositivi.

1

Da Migrazione firmware, scegli il dispositivo dall'elenco. Seleziona il pulsante Completa migrazione.

Fai clic sul pulsante Completa migrazione per scaricare i file o fai clic sull'attività Pronto per la migrazione e dall'elenco a discesa Azioni scegli Completa migrazione. Viene visualizzata la finestra Completa migrazione.

2

Completa la migrazione effettuando le seguenti operazioni:

  1. Fai clic su Scarica file per scaricare i file csv.

  2. Assicurati che tutte le versioni caricate sul telefono siano 12.5(1)SR2 o successiva.

    Per ulteriori dettagli, vedi Aggiornamenti firmware nella Guida all'amministrazione di Unified CM.

  3. Connetti i telefoni wireless a una connessione cablata.

  4. Accedi a Cisco Unified Communications Manager, quindi seleziona Carica file. Vedi Caricamento dei file in Unified CM per dettagli.

  5. Verifica lo stato di completamento della migrazione utilizzando Control Hub. Dalla vista cliente in Webex Control Hub, vai a Dispositivi e visualizza l'elenco dei dispositivi. Nell'elenco sono riportati i telefoni appena migrati. Per ulteriori informazioni, vedi l'articolo https://help.webex.com/en-us/v6qj8s/Look-Up-Device-Information per dettagli.


 

Nel momento in cui viene applicato il nuovo firmware per i telefoni wireless, il telefono perde le sue impostazioni di rete wireless. Si consiglia di seguire questa procedura per i telefoni wireless:

  1. Connetti il telefono alla rete tramite Ethernet.

  2. Completa la migrazione per il telefono.

  3. Riconnetti il telefono alla rete tramite Wi-Fi.

Se il telefono si blocca con il messaggio "Controllo configurazione in corso", spegni e riaccendi il telefono.

Caricamento del file sul server

Utilizza la seguente procedura per caricare il file su Cisco Unified Communications Manager.

Il nome del file caricato deve sempre utilizzare caratteri alfanumerici (a-z, A-Z o 0-9). I caratteri speciali includono trattini (-), punti (.) e trattini di sottolineatura (_). Inoltre, il nome file non deve iniziare con un punto né contenere più punti.

I file scaricati contengono l'elenco dei dispositivi di cui è stato eseguito correttamente il provisioning su Control Hub e che sono pronti per la migrazione. L'amministratore può utilizzare il file per selezionare i dispositivi per il firmware di migrazione. Utilizza la seguente procedura per selezionare i dispositivi dal file scaricato ed esegui la migrazione:

1

Accedi a Cisco Unified Communications Manager.

2

Da Amministrazione Cisco Unified CM, scegli Amministrazione di massa > Carica/scarica file.

3

Fai clic su Aggiungi nuovo.

Viene visualizzata la finestra Configurazione caricamento file.
4

Nella casella di testo File, inserisci il percorso completo del file che desideri caricare o fai clic su Sfoglia e individua il file.

5

Dall'elenco a discesa Seleziona destinazione, scegli la destinazione Telefono.

6

Dall'elenco a discesa Tipo di transazione, scegli il tipo di transazione Aggiorna telefono - File personalizzato.

7

Seleziona la casella di controllo Sovrascrivi file se esiste, se desideri sovrascrivere un file esistente con lo stesso nome.

8

Fare clic su Salva.

Viene visualizzato lo stato di caricamento.
9

Ripeti le operazioni ai punti da 4 a 8 per tutti i file generati.

Aggiornamento dei telefoni tramite file personalizzato

Effettua la seguente attività per caricare i telefoni utilizzando un file personalizzato.

Prerequisito

Verifica di avere a disposizione l'elenco dei dispositivi che desideri aggiornare nonché un file di testo con le opzioni come Nome dispositivo, Nome rubrica e Descrizione.

1

Da Amministrazione Cisco Unified CM, scegli Amministrazione di massa > Telefoni > Aggiorna telefoni > File personalizzato.

Viene visualizzata la pagina Aggiorna configurazione personalizzata telefoni.
2

Dall'elenco a discesa Modello aggiornamento di massa telefoni dove, scegli Nome dispositivo.

3

Fai clic su Trova. I telefoni elencati nei file, se disponibili, vengono visualizzati su questa pagina.

4

Fare clic su Avanti.

5

Seleziona le caselle di controllo dei parametri richiesti e aggiorna i dettagli come descrizione, nome di caricamento del telefono, server di caricamento e così via nei rispettivi campi. Nei file di testo scaricati da Control Hub sono presenti i 2 gruppi seguenti:

  1. Gruppo 1 in cui i file di testo contengono un elenco di modelli di telefono misti (come 7821, 7841, 7861). Per questo gruppo, utilizza il file COP senza configurazione del server di caricamento.

  2. Gruppo 2 in cui ogni file di testo contiene un solo modello di telefono. Usa il server di aggiornamento Cisco se non desideri installare i file COP.

    Imposta il Server di caricamento su cloudupgrader.webex.com e seleziona l'opzione di Caricamento telefono in base al modello di telefono visualizzato:

Tipo di dispositivo

Caricamento telefono

7832

sip7832.TLexE2M-11-3-3C-369

Altro 78xx

sip78xx.TLexE2M-11-3-3C-369

8832

sip8832.TLexE2M-11-3-3C-369

8845/8865

sip8845_65.TLexE2M-11-3-3C-369

Altro 88xx

sip88xx.TLexE2M-11-3-3C-369

Per scaricare i file COP del firmware di migrazione, usa software.cisco.com.

6

Dalla sezione Informazioni processo, scegli una delle seguenti opzioni:

  • Esegui immediatamente: fai clic su questo pulsante per avviare immediatamente il processo.

  • Esegui successivamente: fai clic su questo pulsante per pianificare il processo per un momento successivo.

7

Fare clic su Invia.

8

Ripeti le operazioni ai punti da 1 a 7 per tutti i file generati.

9

Per visualizzare lo stato del processo inviato, vai a Amministrazione Cisco Unified CM, scegli Amministrazione di massa > Strumento di pianificazione lavoro.

10

Seleziona il processo per visualizzarne lo stato.