4 maggio 2020

Rilevamento automatico del dominio del servizio

È possibile semplificare la vita per gli utenti ottenendo un dominio del servizio aggiunto automaticamente alle impostazioni dei servizi telefonici in Webex teams per desktop e dispositivi mobili. In questo modo, non è necessario inserire manualmente un dominio e accedere subito per utilizzare le funzioni disponibili con la chiamata in ingresso Webex Teams (Unified CM).

Di seguito alcuni articoli che è possibile utilizzare per impostare gli utenti:

Profili UC Manager in Cisco Webex Control Hub

Impostare Cisco Webex Teams comportamento di chiamata

Modifica degli utenti in Cisco Webex Control Hub con il modello CSV

2 marzo 2020

Siamo sensibili al fatto che molte di voi e delle vostre società stanno passando rapidamente a situazioni di lavoro remote, a causa delle difficili circostanze dovute a COVID-19. Questa mattina, la nostra leadership ha pubblicato un Blog, condividendo ciò che Cisco Webex sta facendo per supportare clienti e non clienti.

Abbiamo anche raccolto risorse per gli amministratori IT e gli utenti finali per suggerimenti su questa transizione.

Infine, abbiamo ampliato la nostra offerta gratuita disponibile anche su Webex.com . Vedere Cisco Webex disponibile gratuitamente in questi paesi (risposta COVID-19)

24 febbraio 2020

Chiamata in attesa per Webex Calling

Non è più necessario passare al portale amministrazione di chiamata per abilitare la chiamata in attesa per gli utenti. È possibile completare tale configurazione direttamente in Control Hub.

La chiamata in attesa consente alle persone di effettuare più chiamate contemporaneamente. Con la chiamata in attesa, gli utenti possono effettuare una chiamata in sospeso per rispondere a una chiamata diversa.

Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione della chiamata in attesa per Cisco Webex Calling.

Push-to-Talk per Webex Calling

Non è più necessario passare al portale amministrazione di chiamata per abilitare la funzionalità push-to-Talk per gli utenti. È possibile completare tale configurazione direttamente in Control Hub.

Push-to-Talk connette gli utenti in diverse parti della propria organizzazione. Ad esempio, è possibile creare un elenco di rappresentanti del servizio clienti che possono entrare in chat con Jim nel magazzino utilizzando il push-to-Talk sui relativi telefoni.

Per ulteriori informazioni, vedere configurazione push-to-Talk per gli utenti Webex Calling.

18 febbraio 2020

Aggiornamenti per il blocco delle comunicazioni esterne

Ora è possibile creare un elenco di domini per le organizzazioni con cui gli utenti possono comunicare. È possibile anche limitare gli utenti a partecipare solo agli spazi di gruppo appartenenti alle organizzazioni.

Per ulteriori informazioni, vedere Blocco degli utenti esterni negli spazi Cisco Webex Teams per la propria organizzazione

10 febbraio 2020

Miglioramenti a eDiscovery

Sono stati apportati miglioramenti alla scalabilità, alle prestazioni e all'utilizzabilità dello strumento di ricerca e estrazione eDiscovery.

Per ulteriori informazioni, vedere garantire la conformità alle normative di Cisco Webex teams contenuto.

27 gennaio 2020

Reboot remoto per dispositivi di sala

Ora è possibile riavviare i dispositivi di sala in remoto da Control Hub.

Per ulteriori informazioni, vedere riavvio remoto dei dispositivi.

Gestione segnaletica digitale e tag su più dispositivi

È possibile selezionare diversi dispositivi in Control hub per gestire il Digital Signage e i tag su più dispositivi contemporaneamente.

Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione del Digital Signage su schede Cisco Webex e dispositivi della serie di sale e dispositivi di gruppo con tag.

10 gennaio 2020

Analisi per Cisco Jabber

I dati di analisi sono ora disponibili per Jabber. È possibile visualizzare il numero totale di messaggi inviati, il numero totale di chiamate effettuate, una ripartizione delle versioni del client Jabber utilizzate e molto altro.

Per ulteriori informazioni, vedere analisi per il portfolio di collaborazione cloud.

19 dicembre 2019

Scansione antimalware dei file in Webex Teams

Proteggi gli utenti eseguendo la scansione di tutti i caricamenti di file per attacchi trojan, virus, malware e altre minacce dannose. Con Extended Security Pack in Control Hub, è possibile scegliere di abilitare la scansione antimalware per i file caricati in Webex teams. Webex funzionalità antimalware sono alimentate da Cisco Talos ClamAV.

Per ulteriori informazioni, vedere analisi antimalware dei file in Webex Teams

16 dicembre 2019

Configurazione di hoteling e Barge-in

In qualità di amministratore Webex Calling, ora è possibile configurare queste funzioni direttamente in Control Hub anziché la portale amministrazione di chiamata.

Per ulteriori informazioni, vedere rispettivamente i seguenti articoli:

10 dicembre 2019

Ridenominazione del sito Webex self-service

Ora è possibile rinominare Webex siti in Control Hub.

Per ulteriori informazioni, vedere rinominare i sito di Cisco Webex Meetings in Cisco Webex Control Hub.

9 dicembre 2019

Richiedi gli utenti alla tua organizzazione

Ora è possibile richiedere agli utenti che hanno eseguito la registrazione per i servizi di Webex utilizzando il dominio e-mail della propria organizzazione nella propria organizzazione.

Per ulteriori informazioni, vedere attestazione degli utenti alla propria organizzazione.

6 dicembre 2019

Modifiche alla configurazione dei partecipanti e informazioni sul nodo mesh video

Ora è possibile visualizzare quando un partecipante modifica la connessione di rete, il microfono o la videocamera durante una riunione e se un dispositivo è connesso attraverso la mesh video.

Per ulteriori informazioni, vedere diagnostica avanzata e risoluzione dei problemi in Control Hub.

21 novembre 2019

Eliminazione di una posizione dall'organizzazione Webex Calling

Se si dispone di un percorso che non è più in uso o è stato configurato in modo errato, è ora possibile eliminarlo, ma solo dopo aver prima eliminato gli utenti e i luoghi ad esso associati. Quando si elimina una posizione, vengono eliminati tutti i relativi servizi e numeri assegnati. Qualsiasi ubicazione può essere eliminata tranne la posizione predefinita (solitamente la prima posizione creata).

Per ulteriori informazioni, vedere eliminazione di una posizione.

15 novembre 2019

Analisi delle riunioni

La pagina di analisi delle riunioni ha superato una revisione completa. Sono disponibili informazioni più approfondite che semplificano l'adozione e l'immersione in report chiave con meno lavoro.

Per ulteriori informazioni, vedere analisi per il portfolio di collaborazione cloud.

4 novembre 2019

Nuovi miglioramenti ai report mesh video: Analisi e utilizzo delle risorse recenti

Ora è possibile accedere a due categorie di report per gestire la distribuzione della mesh video: analisi e utilizzo delle risorse recenti.

Le analisi sono nuovi report interattivi che forniscono una tendenza a lungo termine (fino a 3 mesi di dati) nelle categorie di coinvolgimento, utilizzo delle risorse e utilizzo della larghezza di banda.

I report sull'utilizzo delle risorse recenti erano disponibili in precedenza e sono stati spostati nella pagina risoluzione dei problemi in Control Hub. Forniscono una vista in tempo reale dell'attività nella propria organizzazione.

È possibile filtrare questi report su dati specifici che si stanno cercando e salvarli come diversi tipi di file direttamente da Control Hub. Per ulteriori informazioni, vedere la documentazione mesh video su https://www.cisco.com/go/video-mesh.

31 ottobre 2019

Registrazione chiamata

Ora è possibile abilitare la registrazione delle chiamate per determinati utenti in modo che tutte le chiamate in entrata e in uscita (telefoni da scrivania, adattatori telefonici analogici e app Webex Calling) vengano registrate automaticamente. È possibile anche scegliere se consentire a tali utenti di sospendere e riprendere le registrazioni. Le registrazioni vengono memorizzate e gestite in Dubber.

Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione della registrazione delle chiamate per Webex Calling utenti.

Collegamento del sito 2,0

È presente un nuovo processo che collega il sito esistente Webex amministrazione sito Managed all'hub di controllo.

Per ulteriori informazioni, vedere collegamento dei siti Cisco Webex all'hub di controllo 2,0.

15 ottobre 2019

Report formattati CSV per analisi

I clienti Pro Pack possono generare un report formattato in formato CSV che mostra Webex utilizzo dei servizi per un sito di Webex. Sono disponibili tre report di Webex Meetings, i dettagli Webex Meetings, i dettagli dei partecipanti e il report degli organizzatori attivi.

Per ulteriori informazioni, vedere analisi per il portfolio di collaborazione cloud.

1 ottobre 2019

Assegnazione collettiva di un comportamento di chiamata agli utenti

È possibile utilizzare il modello CSV in Control hub per assegnare le scelte di comportamento di chiamata (l'impostazione a livello di organizzazione o le modifiche locali all'utente) per gli utenti in massa.

Per ulteriori informazioni, vedere modifica degli utenti in Cisco Webex Control Hub con il modello CSV.

2019 settembre

Timeout sessione inattivo

È possibile specificare il periodo di tempo per cui una sessione di Cisco Webex Control Hub può rimanere inattivo.

Per ulteriori informazioni, vedere configurazione del timeout della sessione inattiva.

Modificare le impostazioni in Cisco Webex Share

È possibile modificare la lingua, il fuso orario, il volume dell'ecografia visualizzato e il rilevamento della riattivazione del dispositivo sul Webex Share.

Per ulteriori informazioni, vedere modifica delle impostazioni in Cisco Webex share.

2019 agosto

Diagnostica avanzata nella risoluzione dei problemi

È stato migliorato il modo in cui è possibile risolvere i problemi di una riunione con la funzione di diagnostica avanzata.

Per ulteriori informazioni, vedere diagnostica avanzata e risoluzione dei problemi in Control Hub.

30 luglio 2019

Webex Teams timeout utente Web

È possibile specificare il periodo di tempo per cui una Webex Teams per la sessione dell'utente Web può rimanere inattivo prima di essere disconnesso.

Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione del timeout di inattività per Webex teams per Web.

23 luglio 2019

Accesso utente alle integrazioni

È possibile configurare l'accesso alle integrazioni per le persone nella propria organizzazione con Pro Pack per Cisco Webex Control Hub.

Per ulteriori informazioni, vedere configurazione dell'accesso utente alle integrazioni in Cisco Webex Control Hub.

5 luglio 2019

Fallback in analisi

Sono stati aggiornati i report di utilizzo dell'audio in Analytics per includere i dati per le chiamate Edge audio non riuscite che si connettono a una connessione PSTN.

Per ulteriori informazioni, vedere analisi per il portfolio di collaborazione cloud.

2 luglio 2019

Notifiche dei servizi ibridi in uno spazio Webex Teams

Dopo aver distribuito i servizi ibridi, l'utente, insieme ad altre persone nella propria organizzazione o all'esterno dell'organizzazione, potrebbe voler ricevere notifiche sullo stato del servizio, sugli allarmi, sugli aggiornamenti software e così via. In precedenza, era possibile ottenere notifiche solo tramite e-mail. Ora, è possibile sottoscrivere le persone per ricevere le notifiche Webex Teams bot.

Per ulteriori informazioni, vedere configurazione delle notifiche per i servizi ibridi Cisco Webex.

19 giugno 2019

Annullamento della versione di prova Self-Service

Ora è possibile annullare un abbonamento di prova di Webex Services prima che finisca.

Per ulteriori informazioni, vedere annullamento di una sottoscrizione Cisco Webex servizi di prova in Control Hub.

18 giugno 2019

Webex Share dispositivo e segnaletica digitale in Analytics

Sono stati aggiornati i report dei dispositivi in analisi per includere i dati per i dispositivi Webex Share e Digital Signage.

Per ulteriori informazioni, vedere analisi per il portfolio di collaborazione cloud.

Aggiornamenti alla risoluzione dei problemi

Ora è possibile visualizzare i dati degli utenti che si uniscono a riunioni Webex attraverso il client Webex Teams in Diagnostics. I dati sono disponibili 20 minuti dopo il termine di una riunione.

Ora è possibile ricercare una riunione utilizzando un indirizzo E-mail del partecipante. La funzione di ricerca è stata aggiornata in modo da rilevare automaticamente i criteri che si sta tentando di ricercare. Ora è possibile digitare un indirizzo e-mail, un ID riunione o un ID conferenza e la ricerca troverà una riunione pertinente.

Per ulteriori informazioni, vedere risoluzione dei problemi Cisco Webex Meetings in Cisco Webex Control Hub.

24 maggio 2019

Nuovo utente Stati e azioni

È stata aggiornata la pagina utenti con nuovi Stati e azioni utente. Gli stati utente indicano quali azioni devono essere intraprese. Ad esempio, se un utente non viene verificato, è possibile inviare nuovamente l'e-mail di verifica.

Per ulteriori informazioni, vedere Stati e azioni degli utenti in Cisco Webex Control Hub.

Riepilogo licenze

È stata aggiunta una scheda Riepilogo licenza nella pagina sottoscrizioni, se sono presenti più sottoscrizioni nella propria organizzazione. Il riepilogo della licenza Mostra tutte le licenze disponibili su tutti gli abbonamenti dei servizi.

Per ulteriori informazioni, vedere sottoscrizioni in Cisco Webex Control Hub.

19 aprile 2019

Approfondimenti sulla messaggistica per gli amministratori dei clienti

Sono stati aggiunti due nuovi grafici all'analisi dei messaggi. Uno è il grafico dei messaggi inviati che mostra i messaggi totali inviati in un'organizzazione suddivisi per periodo di tempo. Questi grafici indicano se Webex Teams aiutare gli utenti a collaborare con il cellulare o il desktop. Per ulteriori informazioni, vedere analisi per il portfolio di collaborazione cloud.

Risoluzione dei problemi dei codici motivo finale

Sono stati aggiunti i codici motivo finale alla pagina dei dettagli dei partecipanti. I codici motivo finale indicano come è terminata una riunione. Per ulteriori informazioni, vedere risoluzione dei problemi Cisco Webex Meetings in Cisco Webex Control Hub.

5 aprile 2019

Eseguire la migrazione dell'indirizzo SIP a Webex.com indirizzi SIP

Ora è possibile eseguire la migrazione della propria organizzazione da ciscospark.com a Webex.com indirizzi SIP.

Per ulteriori informazioni sulle organizzazioni cloud, vedere modifica dell'indirizzo Cisco Webex SIP.

Per ulteriori informazioni sulle organizzazioni di chiamata ibride, vedere migrazione servizio di chiamata ibrida Cisco Webex organizzazione al dominio Cisco Webex

26 marzo 2019

Cronologia eventi per i servizi ibridi

È stata aggiunta una nuova funzione per la gestione della distribuzione dei servizi ibridi. Con la cronologia degli eventi, è possibile utilizzare Control hub per accedere ai record di evento e alle modifiche storiche eseguite sulle risorse dei servizi ibridi nella propria organizzazione. Le informazioni conservate nella cronologia eventi mostrano Stati, impostazioni e allarmi che consentono di isolare, eseguire il debug e risolvere i problemi e possono essere utilizzati a scopo di controllo. I record risalgono fino a 30 giorni e sono disponibili diversi modi per filtrare i dati rilevanti.

Per ulteriori informazioni su questa funzione e su come utilizzarla, vedere accesso alla cronologia degli eventi per i servizi ibridi.

20 marzo 2019

Assistente Cisco Webex

Assistente Webex è un assistente virtuale vocale per i dispositivi della serie Cisco Webex Room. Con Assistente Webex abilitato, chiunque può camminare in un sala conferenze e utilizzare la voce per interagire con questi dispositivi. Consente di svolgere attività come chiamare qualcuno nella propria organizzazione, unirsi alla Sala riunioni personale di un collega, controllare il volume e le opzioni di visualizzazione video e molto altro.

Assistente Webex è disponibile in inglese.

Per ulteriori informazioni, vedere Introduzione a Assistente Cisco Webex e Abilitazione di assistente Cisco Webex.

19 marzo 2019

Eliminazione di un'organizzazione cliente

È possibile eliminare l'organizzazione del cliente durante una versione di prova o dopo la scadenza. Tenere presente che l'eliminazione dell'organizzazione è irreversibile e si tradurrà in una perdita di dati.

Per ulteriori informazioni, vedere eliminazione di un'organizzazione cliente in Cisco Webex Control Hub.

Provisioning degli aggiornamenti dell'abbonamento

Ora è possibile effettuare il provisioning degli aggiornamenti apportati al Webex Meetings e agli abbonamenti Webex Teams.

Per ulteriori informazioni, vedere Cisco Webex teams e Cisco Webex Meetings il provisioning degli ordini.

11 marzo 2019

Analisi e diagnostica

Cisco Webex dispositivi di sala e gli indicatori di qualità della serie Webex Board sono stati aggiunti alla diagnostica in Control Hub. Per ulteriori informazioni, vedere: https://help.webex.com/article/ni3wlvw.

La pagina analisi del dispositivo è stata revisionata e include:

  • Nuove tendenze di utilizzo del dispositivo che includono l'imbarco bianco e la condivisione in sala.

  • Grafici interattivi che consentono di esaminare un intervallo di date o un tipo di dispositivo specifico.

  • L'elenco delle scorte ora Mostra tutti i dispositivi, non solo i 30 più utilizzati.

Per ulteriori informazioni, vedere: https://help.webex.com/article/n0rlwxe.

26 febbraio 2019

Sicurezza dati ibridi: Crittografia TLS per connessioni di database PostgreSQL e crittografia TLS per registri

I nodi di sicurezza dei dati ibridi ora supportano due nuove funzioni di crittografia: connessioni crittografate con server di database PostgreSQL e una connessione di registrazione crittografata a un server syslog con funzionalità TLS.

Per ulteriori informazioni, vedere la voce 26 febbraio 2019 in Novità con i servizi ibridi Cisco Webex o vedere https://www.cisco.com/go/hybrid-data-security.

22 febbraio 2019

Registri attività amministratore

In qualità di amministratore completo, ora è possibile esaminare gli eventi registrati per diverse attività di amministrazione in Control Hub. Per ulteriori informazioni, vedere esaminare i registri attività dell'amministratore in Cisco Webex Control Hub e controllare gli eventi in Cisco Webex Control Hub.

12 febbraio 2019

Attesa legale

Quando occorre conservare le informazioni per un contenzioso, ora è possibile creare un problema per la conservazione legale per evitare che i dati vengano eliminati come parte dei criteri di archiviazione. Con Pro Pack per Cisco Webex Control Hub, è possibile utilizzare la conservazione legale per conservare il contenuto.

Per ulteriori informazioni, vedere gestione dei dati di conformità per l'attesa legale in Cisco Webex Control Hub.

6 febbraio 2019

Aggiornamenti alla risoluzione dei problemi

È stato più semplice risolvere i problemi che possono verificarsi durante le riunioni rendendo i report ancora più dettagliati. Per ulteriori informazioni, vedere risoluzione dei problemi Cisco Webex Meetings in Cisco Webex Control Hub.

31 gennaio 2019

Aggiornamenti per Enterprise Content Management

Sono stati aggiunti aggiornamenti per la gestione del contenuto aziendale. Ora è possibile limitare gli utenti all'accesso a un nome di tenant di Azure Active Directory (AD) specifico, solo gli utenti con un account aziendale o scolastico di questo tenant di Azure AD possono accedere per utilizzare questa gestione del contenuto dell'organizzazione nell'app Webex Teams.

Con Pro Pack per Cisco Webex Control Hub, è possibile effettuare le seguenti operazioni:

  • Disabilitare Cisco Webex Teams storage locale e agli utenti viene impedito di caricare file locali in Webex Teams. Gli utenti possono archiviare solo i file nella gestione del contenuto aziendale.

  • Disabilitare l'acquisizione della schermata e gli utenti non avranno l'opzione di acquisizione dello schermo in Webex Teams.

Per ulteriori informazioni, vedere gestione del contenuto aziendale in Cisco Webex Control Hub, configurare le impostazioni di gestione del contenuto aziendale in Cisco Webex Control Hube limitazioni per la gestione del contenuto aziendale in Cisco Webex Teams

29 gennaio 2019

Nuovo modo di visualizzare tutti gli abbonamenti

La vista sottoscrizioni riceverà un aggiornamento e mostrerà gli abbonamenti Webex. Il nuovo aspetto consente di verificare facilmente se le sottoscrizioni scadono o se sono state superallocate le licenze.

Per ulteriori informazioni, vedere sottoscrizioni in Cisco Webex Control Hub.

25 gennaio 2019

Sicurezza dati ibridi: Supporto per MS SQL Server Enterprise

La sicurezza dei dati ibridi ora supporta Microsoft SQL Server Enterprise come archivio dati chiave. La guida alla distribuzione per la sicurezza dei dati ibridi Cisco Webex è stata aggiornata all'indirizzo https://www.Cisco.com/go/Hybrid-Data-Security.

Il supporto di Microsoft SQL Server è destinato alle nuove distribuzioni solo della sicurezza dei dati ibridi. Attualmente, non è supportato migrazione dei dati da PostgreSQL a Microsoft SQL Server in una distribuzione esistente.

A decorrere dall'ora di rilascio, i requisiti sono:

  • SQL Server 2016 Enterprise con Service Pack 2 e aggiornamento cumulativo 2 o successivo, installato e in esecuzione.

  • Autenticazione in modalità mista selezionata durante l'impostazione. La modalità di autenticazione Windows non è supportata.

  • Minimo 8 vCPU, 16 GB di memoria principale, spazio su disco rigido sufficiente e monitoraggio per assicurarsi che non venga superato. (2 TB consigliata se si desidera eseguire il database per un lungo periodo di tempo senza dover aumentare lo spazio di storage).

I driver JDBC che Hybrid Data Security utilizza il supporto di SQL Server Always on (sempre sucluster di failover e gruppi di disponibilità always on).

3 gennaio 2019

Connetti a dispositivi locali

Quando si dispone di dispositivi locali, è possibile scegliere di consentire agli utenti Cisco Webex Teams di connettersi a essi. Gli utenti si connettono ai dispositivi locali con Webex Teams mediante ultrasuoni e possono condividere il contenuto in modalità wireless nelle riunioni locali. Per ulteriori informazioni, vedere Consenti agli utenti di connettersi ai dispositivi locali.

21 dicembre 2018

Gestione del contenuto aziendale

È possibile configurare l'accesso alla piattaforma di gestione del contenuto aziendale in Control Hub, quindi fornire agli utenti l'autorizzazione a utilizzare la piattaforma di gestione del contenuto aziendale in Cisco Webex Teams.

Per ulteriori informazioni, vedere gestione del contenuto aziendale in Cisco Webex Control Hub, configurare le impostazioni di gestione del contenuto aziendale in Cisco Webex Control Hube limitazioni per la gestione del contenuto aziendale in Cisco Webex Teams

12 dicembre 2018

Aggiornamenti BroadCloud Calling Cisco

Cisco BroadCloud Calling è ora supportato in altri paesi.

Per ulteriori informazioni, vedere Cisco BroadCloud Calling.

4 dicembre 2018

Aggiornamenti agli strumenti di analisi

Abbiamo aggiornato e ristrutturato la nostra pagina di analisi per fornire ulteriori informazioni su coinvolgimento e qualità.

Per ulteriori informazioni, vedere analisi per il portfolio di collaborazione cloud.

14 novembre 2018

Gestisci registrazioni

È possibile gestire le registrazioni per i siti Webex e ottimizzare lo spazio di storage disponibile per la propria organizzazione. Ad esempio, è possibile utilizzare criteri specifici per ricercare ed eliminare le registrazioni. Se il proprietario di una registrazione abbandona la propria organizzazione, è possibile anche riassegnare le registrazioni a un altro utente.

Per ulteriori informazioni, vedere gestione delle registrazioni con Cisco Webex Control Hub.

18 ottobre 2018

Aggiornamenti per il controllo della condivisione file

Ora è possibile scegliere se condivisione file vengono applicate limitazioni alle annotazioni e lavagne. Ad esempio, è possibile impedire alle persone di scaricare, visualizzare in anteprima e caricare i file ma consentire loro di utilizzare lavagne e creare annotazioni.

Per ulteriori informazioni, vedere prevenzione di condivisione di file da parte di persone.

9 ottobre 2018

Accedi a una App Webex Meetings con solo un numero di riunione da un dispositivo

È possibile consentire agli utenti di accedere alle riunioni dai propri dispositivi registrati su cloud utilizzando solo una numero riunione. È sufficiente configurare un prefisso e/o un suffisso che deve essere composto con il numero riunione ed è stato completato. Quando questa opzione è abilitata, si applica a qualsiasi riunione ospitata su qualsiasi sito che l'utente accede dal proprio dispositivo registrato su cloud.

Per ulteriori informazioni, vedere facilitare l' accesso Cisco Webex Meetings con Cisco Webex dispositivi registrati su cloud.

30 settembre 2018

Impostare un prefisso e un suffisso per i numeri di riunione

È possibile impostare un prefisso e un suffisso per le riunioni e gli utenti possono semplicemente unirsi alla riunione da Webex Teams o Webex dispositivi utilizzando il prefisso, il numero riunione e il suffisso. È necessario assicurarsi che il prefisso e il suffisso aggiunti corrispondano alle impostazioni configurate nei sistemi di controllo delle chiamate aziendali, ad esempio Cisco Unified CM, il server di comunicazione video TelePresence, Expressway o qualsiasi controller di chiamata di terze parti.

20 settembre 2018

Anteprima collegamenti sito Web in Cisco Webex Teams

Ora è possibile utilizzare Pro Pack per impedire a Webex Teams di visualizzare le anteprime dei collegamenti ai siti Web condivisi dagli utenti. Se questa funzione è abilitata, gli utenti su Android, iPhone o iPad possono scegliere se visualizzare le anteprime nelle relative app.

Per ulteriori informazioni, vedere rimozione di anteprime per collegamenti sito Web in Cisco Webex Teams

6 settembre 2018

Integrazione GIPHY in Cisco Webex Teams

Con Pro Pack, è possibile controllare se gli utenti dispongono dell'integrazione GIPHY utilizzando l'opzione GIF nella Webex Teams app. gli utenti possono continuare a copiare gif animate da altre applicazioni e incollare queste gif animate nelle app Webex Teams. Per ulteriori informazioni, vedere rimozione dell'integrazione GIPHY da Cisco Webex teams.

15 agosto 2018

Rilevamento Wi-Fi di Cisco Webex Devices

È possibile abilitare l'individuazione dei dispositivi basati su Wi-Fi per completare il rilevamento della prossimità ad ultrasuoni. In questo modo, se la connessione a ultrasuoni non funziona, agli utenti viene ancora fornito un elenco dei dispositivi di sala nelle vicinanze a cui possono connettersi per le riunioni o la condivisione dei relativi schermi.

Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione del rilevamento Wi-Fi di Cisco Webex Devices.

19 luglio 2018

Importazione utenti avanzata tramite CSV

È stato modificato il modo in cui si utilizzano file CSV per aggiungere o modificare in massa gli utenti in Cisco Webex Control Hub. In qualità di amministratore completo o amministratore di un utente e dispositivo, è possibile scaricare un file CSV per aggiungere o modificare gli utenti.

Quando si carica il file CSV, viene creata un'attività per elaborare la informazioni utente. Questa attività viene eseguita sul server in background, consentendo di continuare a utilizzare Control hub per altre attività oppure è possibile chiudere completamente il browser.

Per ulteriori informazioni, vedere aggiunta di più utenti in Cisco Webex Control Hub con il modello CSV o modifica degli utenti in Cisco Webex Control Hub con il modello CSV

In qualsiasi momento è possibile tornare a visualizzare tutte le attività ed esaminare lo stato di importazione, interrompere le attività attive o rivedere l'elenco degli errori.

Per ulteriori informazioni, vedere gestione delle attività in Cisco Webex Control Hub

  • È possibile aggiungere o modificare fino a 20.000 utenti.

  • L'attività supporta il modello di assegnazione automatica delle licenze. Quando si abbandonano le opzioni di licenza vuote nel file CSV e il modello di assegnazione della licenza è attivo, le licenze vengono assegnate automaticamente ai nuovi utenti.

  • Se si dispone di più di un file CSV per la propria organizzazione, caricare un file e una volta completata l'attività è possibile caricare il file successivo.

28 giugno 2018

Ruoli dell'amministratore utenti e dispositivi e dell'amministratore dispositivi

Sono stati introdotti due nuovi ruoli di amministratore, un ruolo di amministratore dispositivi e un ruolo di amministratore utenti e dispositivi. Questi ruoli forniscono maggiore granularità rispetto alle funzionalità assegnate agli amministratori in un'organizzazione partner o cliente.

Ruolo

Schede di Control Hub

Funzionalità

Amministratore utenti e dispositivi

This image 426099.jpg is not available in preview/cisco.com

  • Gestisci utenti

  • Gestisci dispositivi utenti finali

  • Gestisci dispositivi condivisi

  • Gestione delle ubicazioni

Amministratore dispositivo

This image 426100.jpg is not available in preview/cisco.com

  • Gestisci dispositivi utenti finali

  • Gestisci dispositivi condivisi

  • Gestione delle ubicazioni

29 maggio 2018

Autorizzazione dell'elenco dei domini nella rete aziendale

Con Pro Pack per Cisco Webex Control Hub, è possibile controllare quali domini possono essere utilizzati dagli utenti sulla rete aziendale per accedere a Cisco Webex Teams. Questa funzionalità è supportata sulle app desktop per le seguenti versioni:

  • Windows 3.0.8479.0 o versioni successive

  • MAC 3.0.8485.0 o versioni successive

Per ulteriori informazioni, vedere:

24 maggio 2018

Supporto per il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR)

Cisco Webex Teams supporta il GDPR proteggendo e rispettando i dati personali. Oltre ai criteri di sicurezza e conformità esistenti, sono stati introdotti miglioramenti ai dati e alla privacy:

  • Quando si selezionano gli utenti per convertire un'organizzazione consumer nella propria organizzazione, tali utenti ricevono una notifica e viene loro visualizzata l'opzione per lo spostamento dell'account esistente o per la creazione di un nuovo account.

    Se gli utenti si spostano da un'organizzazione consumer nella propria organizzazione, viene trasferita la proprietà del contenuto e vengono applicati tutti i criteri di archiviazione.

    Per ulteriori informazioni, vedere Conversione degli utenti Cisco Webex Teams senza licenza.

  • Quando si elimina un'organizzazione, viene eliminato anche tutto il contenuto generato dagli utenti.

    Per ulteriori informazioni, vedere Eliminazione dell'organizzazione del cliente.

  • È possibile richiedere che il contenuto generato dall'utente venga eliminato; inviare le proprie informazioni a privacy@cisco.com.

  • Per i siti Cisco Webex, quando si disattiva un utente in Amministrazione sito di Cisco Webex, l'utente viene contrassegnato come inattivo per Cisco Webex Teams. Se non si verifica alcuna azione per 30 giorni, l'utente viene eliminato.

Per ulteriori informazioni, vedere Cisco e GDPR e Cisco Webex Support per GDPR.

22 maggio 2018

Blocco della comunicazione esterna

È possibile utilizzare Pro Pack per Cisco Webex Control Hub per proteggere i dati della propria organizzazione e impedire che i dati vengano condivisi all'esterno dell'organizzazione. È possibile assicurarsi che gli utenti nella propria organizzazione comunichino solo con le persone all'interno dell'organizzazione.

Per ulteriori informazioni, vedere Blocco degli utenti esterni negli spazi Cisco Webex Teams per la propria organizzazione

21 maggio 2018

Rebranding di Cisco Webex Teams

Cisco Spark sta cambiando in Team Cisco Webex. Ulteriori informazioni sono disponibili su https://www.webex.com/.

17 maggio 2018

Eliminazione dell'organizzazione del cliente

Se è stata acquistata una versione di prova di Cisco Spark da https://www.ciscospark.com o una versione di prova di Cisco Webex da https://www.webex.com, è possibile eliminare l'account dal servizio di identità Cisco.

Per ulteriori informazioni, vedere Eliminazione dell'organizzazione del cliente.

24 aprile 2018

Assegnazione automatica delle licenze, rapporto di caricamento e Connettore directory Cisco 3.0

Assegnazione automatica delle licenze e rapporto di caricamento

Ora è possibile creare un modello di licenze che assegni automaticamente le licenze agli utenti quando si utilizza qualsiasi metodo per aggiungere nuovi utenti in Cisco Spark Control Hub. Assicurarsi che il modello sia abilitato prima di utilizzare la sincronizzazione delle rubriche. Il modello viene assegnato anche quando gli utenti vengono convertiti nella propria organizzazione. Le licenze degli utenti esistenti non sono interessate.

Sono supportati più abbonamenti; è sufficiente scegliere gli abbonamenti quando si imposta il modello. È possibile selezionare lo stesso tipo di licenza da più abbonamenti per fare in modo che modello assegni tutte le licenze del primo abbonamento prima di passare all'abbonamento successivo.

Per ulteriori informazioni, vedere Impostazione dell'assegnazione automatica delle licenze.

I report di caricamento includono:

  • Dettaglio caricamento utenti: grafico che mostra il numero di utenti caricati utilizzando i diversi metodi disponibili.

  • Stato di caricamento: grafico dei caricamenti riusciti o non riusciti.

  • Utenti caricati di recente: elenco dettagliato degli utenti caricati.

Per ulteriori informazioni, vedere Visualizzazione dei report di caricamento.

Connettore directory Cisco 3.0

È stato rilasciato Cisco Connettore directory versione 3,0. Per un'installazione esistente, viene visualizzata una richiesta di aggiornamento; per una nuova installazione, è possibile ottenere la versione più recente accedendo alla vista del cliente in https://admin.webex.com facendo clic su Utenti e scegliendo Gestisci utenti > Abilita sincronizzazione delle rubriche.

Questa release include i seguenti aggiornamenti e miglioramenti apportati alle funzioni:

  • Supporto per le distribuzioni di Active Directory con più domini in una singola foresta o in più foreste (senza la necessità di AD LDS)

  • Supporto NTLM proxy

  • userPrincipalName (attributo Active Directory) può essere mappato a uid (attributo cloud)

  • Supporto TLS 1.2

Per ulteriori informazioni su questi aggiornamenti a funzioni e documentazione, vedere la sezione Novità e modifiche della Guida alla distribuzione di Connettore directory Cisco all'indirizzo https://www.cisco.com/go/hybrid-services-directory.

20 aprile 2018

Visualizzazione della capacità delle risorse Expressway

Ora è possibile utilizzare Cisco Spark Control Hub per visualizzare un valore percentuale della capacità utente corrente di ciascuna delle risorse dei servizi ibridi Expressway. È anche possibile visualizzare una barra di colori che indica se la capacità rientra nei limiti accettabili. Questa vista consente di valutare la condizione delle distribuzioni dei servizi ibridi e di valutare quando sono necessarie più risorse Expressway.

Per ulteriori informazioni su questa funzione e per visualizzare i numeri relativi alla capacità di aggiornamento per calendario e chiamata, vedere Limiti di capacità utente per i servizi ibridi basati su Expressway Cisco Spark.

9 aprile 2018

Servizio di chiamata ibrido per i dispositivi Cisco Webex Teams

Se si dispone del servizio di chiamata ibrido impostato per la propria organizzazione, ora è possibile offrire la funzionalità del servizio di chiamata ibrido ai dispositivi Cisco Webex Teams (sala, desktop e dispositivi Cisco Webex Board) che vengono aggiunti alle ubicazioni Cisco Webex in Cisco Spark Control Hub. I dispositivi Cisco Spark sono registrati nel cloud e, se sono stati abilitati con il servizio di chiamata ibrido Connect, sono visibili nell'azienda.

Ad esempio, sebbene i dispositivi siano registrati nel cloud, è possibile offrirli con una linea e un servizio PSTN resi disponibile attraverso la distribuzione di Unified CM. Le persone possono chiamare questi dispositivi per accedere a una riunione e possono utilizzarli per chiamare altri numeri o interni.

Per ulteriori informazioni sull'impostazione del servizio di chiamata ibrido per la propria organizzazione e per i dispositivi di Cisco Spark in un'ubicazione, vedere la Guida alla distribuzione per i servizi di chiamata ibrida Cisco Spark. Per configurare nuove ubicazioni e aggiungere servizi, vedere Aggiunta di dispositivi condivisi in un'ubicazione; per le ubicazioni esistenti, vedere Aggiunta dei servizi a un'ubicazione esistente con i dispositivi di sala Cisco Spark.

12 febbraio 2018

Supporto multistreaming per tutti i partecipanti in Cisco Spark e Cisco Webex Meetings

Una volta aggiornata l'organizzazione alla piattaforma video Cisco Webex versione 2.0, sarà possibile utilizzare le funzioni multistreaming che migliorano l'esperienza di riunione delle persone che accedono da Cisco Webex, app Cisco Spark, Cisco Spark Board, dispositivi di sala o da scrivania o altri dispositivi video come IX5000.

Per ulteriori informazioni, vedere Supporto multistreaming per tutti i partecipanti in Cisco Spark e Cisco Webex Meetings

15 dicembre 2017

Controlli di condivisione file

È possibile controllare la modalità di condivisione dei file in Cisco Webex utilizzando Pro Pack per Cisco Webex Control Hub. Se si desidera evitare la perdita di dati, eliminare i problemi di malware e applicare i controlli dei criteri a specifiche app di Cisco Webex, è possibile impedire agli utenti di scaricare, visualizzare in anteprima e caricare file nelle app Cisco Webex.

Per ulteriori informazioni, vedere Come impedire alle persone di condividere i file

12 dicembre 2017

Casella vocale ora disponibile in un messaggio di Cisco Spark

Controllare i messaggi della casella vocale non è mai stato così facile! Configurare le impostazioni della casella vocale in modo che ogni volta che un utente nella propria organizzazione riceve un messaggio vocale, il messaggio registrato viene allegato e persino trascritto in uno spazio Cisco Spark.

Per ulteriori informazioni, vedere Scelta delle impostazioni della casella vocale per la propria organizzazione Cisco Spark.

28 novembre 2017

Strumento di test della connettività ibrida per i servizi di chiamata ibridi Cisco Spark

È stato aggiunto lo strumento di test della connettività ibrida per semplificare la configurazione della distribuzione della chiamata ibrida. Quando si inserisce l'indirizzo di Expressway-E, lo strumento avvia una connessione TLS per determinare se Expressway-E è raggiungibile e sicuro. Se si verifica qualche problema, vengono visualizzati anche alcuni suggerimenti utili sulla risoluzione dei problemi.

Per ulteriori informazioni, vedere Guida alla distribuzione per i servizi di chiamata ibridi Cisco Spark

13 novembre 2017

Layout del pulsante Telefono dei telefoni della scrivania assegnati a utenti e ubicazioni

Le persone nella propria organizzazione potrebbero voler modificare l'ordine dei pulsanti sui relativi telefoni della scrivania o inserire spazi vuoti tra il numero della linea principale e le chiamate rapide. È possibile persino assicurarsi che le nuove funzionalità di chiamata vengano visualizzate nella parte superiore del display del telefono, sotto la linea principale.

Per ulteriori informazioni, vedere Modifica del layout del pulsante Telefono per utenti e ubicazioni.

12 ottobre 2017

Elenco riunioni, notifiche per le riunioni pianificate e altre modalità di accesso

È stato aggiunto un elenco di riunioni in Cisco Spark per Windows e Mac in modo che gli utenti possano visualizzare le riunioni previste per le prossime 4 settimane. Gli utenti visualizzano un pulsante Accedi nell'elenco delle riunioni e una notifica di riunione pianificata 5 minuti prima dell'avvio della riunione.

Per visualizzare l'elenco delle riunioni e il pulsante Accedi, è necessario Microsoft Exchange o Microsoft Outlook 365 e il servizio calendario ibrido. Il pulsante Accedi viene visualizzato anche su un dispositivo di sala o da scrivania Cisco Spark abilitato per il servizio di calendario, se lo strumento di pianificazione della riunione utilizza @spark nel campo Posizione e aggiunge il dispositivo alla riunione come una sala riunioni (questa funzione è nota come One Button to Push ed è disponibile anche per i dispositivi registrati in Cisco Unified Communications Manager e gestiti da Cisco TelePresence Management Suite).

Vedere la Guida alla distribuzione del servizio di calendario ibrido Cisco Spark per impostare il servizio per la prima volta e abilitare queste funzioni. Per impostare OBTP per i dispositivi di sala o da scrivania Cisco Spark, se è già presente il servizio di calendario, vedere Semplificazione dell'accesso dei dispositivi video alle riunioni (non occorre effettuare installare altri componenti per aggiungere l'elenco delle riunioni e il pulsante Accedi dell'app Cisco Spark per un'installazione esistente del servizio di calendario).

23 agosto 2017

Interoperabilità tra Cisco Spark e Jabber

Se vi sono utenti su Cisco Spark e altri su Cisco Jabber, è possibile utilizzare questa funzione per consentire alle persone in entrambe le app di comunicare con gli altri.

Per ulteriori informazioni, vedere Interoperabilità tra Cisco Spark e Jabber.

21 agosto 2017

Introduzione a Cisco Spark Control Hub

Cisco Cloud Collaboration Management è stato rinominato in Hub di controllo Cisco Spark.

L'offerta standard per Cisco Spark Control Hub include nuove funzioni di analisi e conformità.

Pro Pack per Cisco Spark Control Hub offre funzionalità avanzate di sicurezza, conformità e analisi.

Per ulteriori informazioni, vedere Pro Pack per Cisco Spark Control Hub.

Standard Pro Pack
Sicurezza
Gestione delle chiavi locali per la sicurezza dei dati ibridi
Impostazioni di sicurezza personalizzate
Conformità
Strumento di ricerca ed estrazione eDiscovery 90 giorni di dati disponibili Dati illimitati disponibili
API eventi 90 giorni di dati disponibili Dati illimitati disponibili
Analisi
Report base 90 giorni di dati disponibili 365 giorni di dati disponibili
Generazione di report cronologici a lungo termine 365 giorni di dati disponibili
Report personalizzati con drill-down e rilevamento

Diagnostica della riunione in tempo reale

7 giorni di dati disponibili

28 giugno 2017

Configurazione del piano di chiamata Cisco Spark

La funzionalità di chiamata Cisco Spark ora consente di specificare i prefissi di inoltro e la lunghezza dell'interno. I piani di chiamata sono più personalizzabili che mai!

Per ulteriori informazioni, vedere Configurazione del piano di chiamata Cisco Spark.

23 giugno 2017

Abilitazione della chiamata rapida utente con risposta per assente

Ora è possibile configurare le chiamate rapide (solo interni e URI) con risposta per assente. Gli utenti con questa configurazione possono rispondere alle chiamate al telefono di un collaboratore, semplicemente premendo il pulsante di chiamata rapida corrispondente.

Per informazioni su questa funzione, consultare i seguenti articoli:

2 marzo 2020

Siamo sensibili al fatto che molte di voi e delle vostre società stanno passando rapidamente a situazioni di lavoro remote, a causa delle difficili circostanze dovute a COVID-19. Questa mattina, la nostra leadership ha pubblicato un Blog, condividendo ciò che Cisco Webex sta facendo per supportare clienti e non clienti.

Abbiamo anche raccolto risorse per gli amministratori IT e gli utenti finali per suggerimenti su questa transizione.

Infine, abbiamo ampliato la nostra offerta gratuita disponibile anche su Webex.com . Vedere Cisco Webex disponibile gratuitamente in questi paesi (risposta COVID-19)

29 febbraio 2020

Residenza dati (in precedenza località dati) fase 2 per Cisco Webex Teams

È stata rilasciata la seconda fase della località dati, ora nota come residenza dei dati.

Con questa release, archiviamo contenuto crittografato per le nuove organizzazioni europee nei nostri centri dati dedicati Webex Teams in Europa. Questo contenuto generato dall'utente include messaggi, lavagne, file e metadati correlati. Come per la fase 1, archiviamo anche le identità utente e le chiavi di crittografia dell'organizzazione in regione. Gli utenti ottengono un'esperienza utente finale migliorata con una latenza ridotta quando accedono ai servizi di collaborazione regionali.

È stato aggiunto il supporto per le seguenti offerte sia per le organizzazioni europee di fase 1 che di fase 2:

  • Sicurezza dati Hybrid

  • Chiamata ibrida per dispositivi Webex

Il processo di provisioning non è stato modificato dalla fase 1 — il selettore del paese determina la regione in cui vengono memorizzati i dati di una nuova organizzazione. Tutte le nuove organizzazioni create da questo punto hanno la memorizzazione dei dati di fase 2 in Europa, se si seleziona un paese EMEAR. Non è stata apportata alcuna modifica all'archiviazione dei dati per le organizzazioni create durante la fase 1 e tali organizzazioni non possono essere migrate alla fase 2 in questo momento.

Per ulteriori informazioni, vedere residenza dei dati in Cisco Webex teams.

14 febbraio 2020

Webex siti ora impostati per la release anticipata

I partner ora possono impostare i siti di Webex per ricevere accesso anticipato di nuove release e funzioni prima del normale ciclo di distribuzione.

Per ulteriori informazioni, vedere aggiunta di un sito di Webex in Cisco Webex Control Hub

31 ottobre 2019

Aggiornamento sito in batch

I partner ora possono aggiornare più siti di Webex in un batch per i clienti.

Per ulteriori informazioni, vedere aggiornamento di più siti di Webex per i clienti con aggiornamento del sito in batch in Control Hub.

Registrazione chiamata

I partner ora possono abilitare la funzione di registrazione delle chiamate per le organizzazioni dei clienti. Quindi, spetta al cliente decidere quali utenti all'interno di tale organizzazione devono ricevere automaticamente le chiamate in entrata e in uscita. Le registrazioni vengono memorizzate e gestite in Dubber.

Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione della registrazione delle chiamate per un'organizzazione.

2019 agosto

Consenti ai clienti di gestire i siti Webex

I partner ora possono abilitare Webex gestione del sito per tutti i clienti o per i singoli clienti.

Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione della gestione del sito Webex per i clienti in Cisco Webex Control Hub.

Cerca l'ID organizzazione

I partner ora possono visualizzare l'ID organizzazione.

Per ulteriori informazioni, vedere ricerca dell'ID organizzazione in Cisco Webex Control Hub.

Nuovo elenco clienti

Abbiamo aggiornato l'elenco dei clienti con maggiori dettagli in modo da poter gestire meglio i clienti.

Per ulteriori informazioni, vedere stato di provisioning e sottoscrizione in Cisco Webex Control Hub.

19 giugno 2019

Annullare l'abbonamento alla versione di prova di Webex Services di un cliente

I partner ora possono annullare l'abbonamento alla versione di prova di Webex Services del cliente.

Per ulteriori informazioni, vedere gestione di una versione di prova Cisco Webex Cisco Webex Services stabilita.

30 maggio 2019

Creazione di un'organizzazione cliente con identità utente e chiavi archiviate nei nuovi centri dati europei

I partner ora possono creare prove e organizzazioni di clienti per i clienti internazionali e dispongono delle identità utente e delle chiavi di crittografia delle organizzazioni archiviate nei centri dati "georeferenziati" nel Regno Unito e nell'Unione europea. In questa prima fase della località dati, il contenuto generato dall'utente (messaggi crittografati, schede, file e metadati correlati) continua a essere memorizzato nella memoria globale comune per tutte le organizzazioni (situate in Nord America).

Gli amministratori dei partner impostano la località dei dati di un'organizzazione durante il provisioning utilizzando un nuovo selettore paese elenco a discesa. Per determinare la regione di storage dati a cui si associa un paese, vedere individuazione della regione di ubicazione dei dati mappabile a un paese.


In futuro, si prevede di liberare storage di contenuto europee per le nuove organizzazioni prima di supportare la migrazione del contenuto (da storage globale comune in Europa) per le organizzazioni esistenti. Per questo motivo, se storage di contenuto generate dall'utente nel GEO europeo sono un requisito prioritario per l'organizzazione ed è possibile attendere la distribuzione di una nuova organizzazione fino a quando non è disponibile European storage di contenuto, si consiglia di attendere.

Per ulteriori informazioni sulla località dei dati, vedere https://www.Cisco.com/go/Webex-teams-locality.

13 aprile 2019

Visualizzare le informazioni sul paese di un cliente

I partner ora possono visualizzare il paese di appartenenza di un'organizzazione del cliente. Dalla visualizzazione del partner in https://admin.Webex.com, selezionare clienti. Scegliere la riga per il cliente che si desidera visualizzare. Il paese viene elencato nella parte superiore del riquadro Panoramica, appena sotto il nome dell'organizzazione.

Gli amministratori dei clienti possono visualizzare il paese della propria organizzazione in Control Hub nella pagina informazioni sulla società. Fare clic sul nome della società, che si trova nella parte inferiore sinistra di Control Hub. Quindi, fare clic su informazioni per visualizzare la pagina informazioni società.

Sono state aggiunte le informazioni sul paese in preparazione per i miglioramenti futuri in cui vengono archiviati i dati dei clienti. Questi miglioramenti verranno apportati in fasi, a partire da una nuova regione europea che inizialmente memorizzerà le informazioni sull'identità personale (PII) e le chiavi di crittografia per le nuove organizzazioni dei clienti. Per ulteriori informazioni su queste modifiche future, vedere https://www.Cisco.com/go/Webex-teams-locality.

8 marzo 2019

Consenti ai clienti di aggiornare il sito Webex

I partner possono consentire ai clienti di aggiornare il proprio sito di Webex dalla visualizzazione del partner in Control Hub. Se un partner lo Abilita per un cliente, il cliente può aggiornare il proprio sito di Webex dalla vista del cliente in Control Hub.

Per ulteriori informazioni, vedere aggiornamento di un sito di Cisco Webex Meetings per un cliente in Cisco Webex Control Hub.

5 dicembre 2018

Il ruolo di amministratore vendite

I partner con privilegi di amministratore vendite possono effettuare il provisioning degli ordini Webex e iniziare e gestire le versioni di prova per le organizzazioni dei clienti. Gli amministratori delle vendite possono essere completi o il provisioning dei privilegi di amministratore in un'organizzazione del cliente.

Per ulteriori informazioni, vedere il ruolo dell'amministratore vendite in Cisco Webex Control Hub.

Accesso ai ruoli partner alle organizzazioni dei clienti

I partner possono essere completi o privilegi di amministratore di provisioning in modo che possano gestire meglio le organizzazioni dei clienti.

Per ulteriori informazioni, vedere accesso ai ruoli partner alle organizzazioni dei clienti.